Blog AVG Signal Prestazioni Guide Perché il PC si surriscalda e come risolvere il problema
Signal-Why-your-PC-is-overheating-and-how-to-fix-it-Hero

Come si fa a sapere se il PC si sta surriscaldando?

Puoi capirlo se il computer ti sembra caldo al tatto, se le ventole fanno rumore o se si verificano arresti anomali improvvisi, blocchi dello schermo o la famigerata schermata blu. I problemi di surriscaldamento della CPU tendono a presentarsi maggiormente quando si eseguono attività che comportano un utilizzo intensivo delle risorse, come l'editing video o i giochi.

Questo articolo contiene:

    Tutti i componenti elettronici tendono a surriscaldarsi. Questo può essere estremamente dannoso sia per il software che per l'hardware e la maggior parte dei PC dispone di componenti per la dispersione del calore e la ventilazione per prevenire il surriscaldamento.

    Se il tuo computer si surriscalda o la ventola diventa rumorosa, potrebbero esserci troppe schede aperte nel browser o potresti svolgere attività che comportano un utilizzo elevato delle risorse come giochi, editing di file multimediali o streaming di video online. Se invece il computer è caldo ma per il resto funziona bene, concedigli una pausa e chiudi per un po' l'app che consuma troppe risorse.

    Motivi comuni per cui il PC si surriscalda


    • Troppi processi e applicazioni in esecuzione contemporaneamente

    • Applicazioni che non rispondono

    • Troppe schede aperte nel browser

    • Ventole difettose

    • Condotti di ventilazione bloccati

    • Software non aggiornato

    • Virus o altro malware

    • CPU o GPU surriscaldata

    • Accumulo di polvere sulle ventole e sui condotti di ventilazione del PC

    Il surriscaldamento del computer in genere è causato da più fattori. Se la polvere si accumula, può bloccare le ventole e causare il surriscaldamento della CPU o della GPU. Troppe applicazioni in esecuzione contemporaneamente rischiano di sovraccaricare le ventole e, se questo accade troppo spesso, potrebbero smettere di funzionare.

    Come raffreddare il computer

    Il modo migliore per raffreddare il computer è capire innanzitutto perché si surriscalda. Una volta identificate le cause del calore eccessivo, puoi capire come procedere, se devi pulire fisicamente il PC, migliorare il flusso d'aria o chiudere qualche scheda del browser.

    • icon_02Pulisci il PC

      Per raffreddare il PC, potrebbe essere sufficiente pulirlo. Rimuovere polvere, sporco e altre particelle che possono penetrare nel PC ne migliora contemporaneamente velocità, prestazioni e flusso d'aria. Se non pulisci il PC da almeno sei mesi, quello che serve è una bella pulizia.

    • icon_01Migliora il flusso d'aria

      I condotti di ventilazione del computer contribuiscono a prevenire il surriscaldamento spostando l'aria più fredda all'interno del dispositivo. Se appoggi il laptop su una superficie morbida come il letto o il divano, potresti bloccare le prese d'aria. Posizionalo su un tavolo o una scrivania in modo che possa raffreddarsi.

      Anche i computer desktop hanno bisogno di un flusso d'aria sufficiente per non surriscaldarsi. Evita di tenere il PC in un armadio o su un tappeto: posizionalo su una superficie solida e assicurati che abbia molto spazio intorno.

    • icon_03Controlla le ventole

      Se le ventole funzionano, potrebbe essere necessario soltanto attendere che il PC si raffreddi autonomamente. Ma se il computer è caldo e le ventole non funzionano correttamente o sono troppo rumorose, potrebbe essere un'indicazione che sono bloccate o malfunzionanti. Prova a pulire il PC, migliorarne il flusso d'aria o sostituire le ventole.

    • icon_04Riapplica la pasta termica

      La pasta termica è un materiale termoconduttivo che collega la CPU o la GPU ai dissipatori di calore metallici che contribuiscono al raffreddamento del PC attraverso la dissipazione del calore. Con il passare del tempo la pasta termica può seccarsi, soprattutto se si spinge regolarmente il PC oltre i suoi limiti naturali.

      La pasta termica si trova all'interno del PC, quindi dovrai smontare il dispositivo per sostituirla. A meno che tu non sia un esperto, rivolgiti a un tecnico per farlo. La riapplicazione della pasta termica può essere un metodo di raffreddamento efficace, specialmente con i PC meno recenti.

    • icon_05Utilizza un sistema di raffreddamento esterno

      Molti laptop hanno sistemi di ventilazione che funzionano aspirando aria fredda dal basso: ecco perché è meglio appoggiarli su una superficie solida e piana. Se il portatile tende a surriscaldarsi, prova a utilizzare un supporto di raffreddamento che soffia l'aria verso l'alto nei condotti di ventilazione del laptop.

    • icon_06Chiudi i programmi o arrestali

      Il modo più semplice per raffreddare il PC è chiudere tutti i programmi che consumano un'eccessiva potenza di elaborazione portando l'utilizzo del disco al 100%, nella fattispecie software di editing video e giochi. Puoi anche provare ad arrestare il dispositivo e a lasciarlo a riposo per qualche ora.

      Raffreddare il computer contribuirà anche a ripulirlo e aumentarne la velocità. Per tenere pulito e in ordine il sistema operativo del tuo computer, utilizza uno strumento di pulizia per il PC gratuito e di prim'ordine di un fornitore affidabile.

    Come funziona il raffreddamento del computer?

    La maggior parte dei sistemi di raffreddamento per PC si basa sull'utilizzo del flusso d'aria. I condotti di ventilazione sullo chassis esterno del computer consentono all'aria fredda di entrare rilasciando aria calda dall'interno. Le ventole facilitano il flusso d'aria e un aumento del ronzio indica che il dispositivo potrebbe essersi surriscaldato, con un sovraccarico delle ventole.

    Anche altri componenti interni contribuiscono al raffreddamento. In genere sono collegati alla CPU o alla GPU, che generano buona parte del calore durante il normale utilizzo. Il dissipatore di calore è il componente principale che assorbe il calore da questi processori e la pasta termica viene applicata al dissipatore di calore per raffreddare la CPU.

    Anche il tuo PC si raffredda sistematicamente. Questo è ciò che accade quando senti le ventole accelerare se apri certe applicazioni o svolgi determinate attività. Il software di raffreddamento fornisce meccanismi automatici per aumentare il raffreddamento durante l'esecuzione di attività impegnative per un lungo periodo di tempo.

    Come impedire il surriscaldamento del PC

    Per evitare che il computer si surriscaldi, controlla sia i componenti fisici che quelli software. Molte soluzioni per il surriscaldamento del computer, come l'identificazione delle app che consumano troppe risorse, la chiusura dei programmi in background, il monitoraggio dell'utilizzo fisico e dell'esposizione al calore, l'aggiornamento del software e la scansione alla ricerca di malware, contribuiranno al raffreddamento del PC anche a lungo termine.

    Quando provi queste tecniche, accertati di monitorare la temperatura della CPU per assicurarti che tutto funzioni correttamente.

    Identifica le applicazioni più impegnative

    Alcune applicazioni richiedono molta potenza di elaborazione, cosa che può portare al surriscaldamento del computer. È possibile risolvere questo problema controllando le applicazioni per vedere quanta potenza di elaborazione richiedono.

    In Windows 10 o 11 Gestione attività mostra quali sono le applicazioni che richiedono più risorse. Accedi a Gestione attività dal menu Start o usando i tasti di scelta rapida CTRL + MAIUSC + ESC. Di solito si apre in modalità compatta, quindi fai clic su Più dettagli nell'angolo in basso a sinistra per visualizzare maggiori informazioni.

    Screenshot della finestra Gestione attività, con l'opzione Più dettagli evidenziata

    La scheda Processi elenca tutti i processi in esecuzione nel PC e mostra la quantità di risorse di elaborazione utilizzate da ciascuno di essi. Se un'applicazione sta utilizzando una percentuale di CPU elevata, questo potrebbe spiegare perché il PC si surriscalda e diventa più lento. Chiudi l'applicazione e riaprila in un secondo momento, quando avrai meno app in esecuzione.

    Screenshot di Gestione attività in visualizzazione espansa

    Per chiudere i programmi e i processi in background che consumano troppe risorse, evidenzia una determinata app e seleziona Termina attività nell'angolo in basso a destra della finestra Gestione attività.

    Per evitare il surriscaldamento del computer, prova a utilizzare una sola app impegnativa per volta. Riduci al minimo il numero di schede aperte nel browser, dal momento che ogni nuova scheda consuma più RAM, soprattutto se stai giocando o utilizzi strumenti basati sul Web.

    Chiudi le app in background ed elimina i file temporanei

    Limita i dati in background ed elimina i file temporanei per preservare le risorse del computer e risparmiare spazio di archiviazione. Uno speciale programma di pulizia può aiutarti a mantenere il PC in perfetta forma.

    AVG TuneUp è progettato espressamente per trovare file spazzatura e altri dati inutili che occupano spazio nel PC. I programmi non necessari e altro bloatware possono causare il rallentamento e il surriscaldamento del PC.

    AVG TuneUp è una soluzione di utilizzo immediato per la manutenzione regolare del tuo computer che consente di mantenere pulito il sistema operativo del PC senza surriscaldare i componenti hardware. E la modalità Sospensione brevettata "mette a dormire" automaticamente le app quando non le utilizzi, evitando che attività inutili consumino risorse preziose della CPU e della RAM.

    Ottimizza la GPU

    La GPU avrà impostazioni ottimali diverse a seconda dello scopo per cui viene utilizzata. Per ottimizzare le prestazioni della GPU per una specifica app, apri le impostazioni grafiche nelle impostazioni di sistema: trovala cercandola nel campo di ricerca delle app desktop. A seconda di quello che intendi fare, puoi ottimizzare la grafica per i videogiochi, il software di editing video o il browser.

    Screenshot della finestra delle impostazioni grafiche

    Evita che la GPU si surriscaldi assicurandoti che l'intero dispositivo sia pulito e privo di polvere e che le ventole funzionino come dovrebbero. Puoi installare ventole aggiuntive o un altro sistema di raffreddamento se la GPU tende a surriscaldarsi. Puoi anche monitorare la temperatura della GPU per tenerla sotto controllo quando diventa troppo calda.

    Utilizzo fisico

    Anche l'esposizione alla luce diretta del sole può causare il surriscaldamento del PC, proprio come l'accumulo di polvere o la scarsa aerazione. Senza un'adeguata ventilazione, anche temperature dell'aria moderate possono contribuire al surriscaldamento.

    Il modo migliore per ridurre qualsiasi impatto fisico sulla capacità di raffreddamento del dispositivo è pulirlo regolarmente, tenerlo lontano dalla luce diretta del sole e assicurarsi che i condotti di ventilazione siano esposti all'aria. Per pulire il PC dalla polvere, utilizzare una bomboletta di aria compressa e un panno in microfibra. Puliscilo da cima a fondo senza dimenticare angoli e incavi, dove tende ad accumularsi la polvere.

    Verifica la disponibilità di aggiornamenti

    Anche l'aggiornamento del PC e del software può ridurre al minimo il surriscaldamento del computer. I programmi aggiornati vengono eseguiti più velocemente e senza intoppi rispetto a quelli più obsoleti e sono più sicuri: tutte le vulnerabilità sfruttabili rilevate probabilmente risulteranno corrette nella versione più recente.

    Screenshot della finestra Impostazioni di Windows 10 con l'opzione Aggiornamento e sicurezza evidenziata

    In Windows 11 e 10 controlla la disponibilità di aggiornamenti aprendo il riquadro Aggiornamento e sicurezza in Impostazioni di sistema. Windows Update mostrerà se il tuo PC è aggiornato, ma indipendentemente da quello che viene segnalato, puoi comunque verificare la presenza di aggiornamenti, quindi scaricare e installare eventuali aggiornamenti disponibili.

    Screenshot della finestra di Windows Update

    Controlla la presenza di malware

    Se il tuo computer si surriscalda, dovresti anche controllare che non sia infetto da un virus o altro malware. Molti tipi di malware possono insinuarsi tra le risorse del computer e causare un grave surriscaldamento. Una rapida scansione antivirus è in grado di indicare se il tuo PC si surriscalda per la presenza di malware.

    Installa un software antivirus affidabile per impedire a virus e altro malware di infettare il tuo PC. Le migliori app antivirus fungono anche da strumenti di rimozione di virus e malware in grado di rilevare e rimuovere automaticamente i virus.

    I PUP (programmi potenzialmente indesiderati) non sono malware, ma consumano effettivamente spazio prezioso su disco e possono rallentare il PC. Uno strumento di pulizia del PC affidabile troverà ed eliminerà questi programmi e altro software non necessario.

    Mantieni pulito il computer e proteggilo dal surriscaldamento con un software di pulizia del PC come AVG TuneUp.

    Impedisci il surriscaldamento con AVG TuneUp

    Una manutenzione regolare è essenziale per mantenere in perfetta forma il tuo PC. Come qualsiasi altra macchina, anche i computer traggono vantaggio da una pulizia regolare. Ma se ti limiti a occuparti dei componenti fisici del PC, sei solo a metà dell'opera.

    AVG TuneUp esegue una manutenzione automatica e regolare, eliminando i cookie del browser, il software non necessario, gli elementi della cache e i file spazzatura per mantenere ottimizzato il PC e proteggerlo dal surriscaldamento. Velocizza il PC ed evita il surriscaldamento con AVG TuneUp.

    Raffredda automaticamente il telefono con AVG Cleaner

    Installazione gratuita

    Proteggi le risorse del tuo iPhone con AVG Mobile Security

    Installazione gratuita