67971988233
Blog AVG Signal Prestazioni Pulizia Come svuotare il disco di memoria virtuale di Photoshop sul Mac
Signal-How-to-clear-your-Photoshop-scratch-disk-on-Mac-Hero

Scritto da Samuel Kellett
Aggiornato il March 05, 2024

Come svuotare il disco di memoria virtuale sul Mac

Non c'è modo di svuotare automaticamente e completamente il disco di memoria virtuale sul Mac, ma puoi evitare che il problema si ripresenti con uno strumento di pulizia dedicato come AVG TuneUp. AVG TuneUp svuota regolarmente la cache e aiuta a mantenere il computer libero da file temporanei e altri file spazzatura che occupano spazio, rallentano il dispositivo e causano problemi come un disco di memoria virtuale pieno.

Questo articolo contiene :

    Se vuoi svuotare manualmente il disco di memoria virtuale, ci sono diverse soluzioni da provare:

    Prima di iniziare, giusto per sicurezza assicurati di salvare i tuoi file di Photoshop più importanti. Ecco come puoi sbarazzarti di quel fastidioso messaggio di Photoshop sul disco di memoria virtuale pieno:

    Opzione 1: svuotare la cache di Photoshop

    Se vuoi svuotare il disco di memoria virtuale di Photoshop, un buon punto di partenza è la pulizia della cache di Photoshop. Anche se il programma cancella automaticamente la cache quando esci, potrebbe tralasciare alcuni elementi.

    Ecco come cancellare completamente la cache di Photoshop:

    1. Apri Photoshop, apri il menu Modifica e scegli Svuota memoria.

      Selezione dell'opzione Svuota memoria nel menu Modifica di Photoshop sul Mac
    2. Seleziona Tutto per cancellare tutte le cache oppure scegli le singole cache da svuotare: Appunti, Storie o Cache video.

      Opzione Svuota memoria in Photoshop sul Mac

    Puoi anche cancellare altre cache sul tuo Mac per avere una macchina più pulita e veloce. Già che ci sei, prova a utilizzare uno strumento per la pulizia del browser per svuotare con facilità la cache del browser e contemporaneamente cancellare i cookie.

    Opzione 2: eliminare i file temporanei di Photoshop

    Photoshop conserva i file temporanei come backup nel caso in cui il programma o il computer si arresti in modo anomalo, ma non li elimina una volta concluso un progetto. Quindi, questi file spazzatura possono restare in giro e occupare molto spazio.

    Ecco come eliminare i file temporanei di Photoshop:

    1. Salva i tuoi progetti più importanti per evitare di eliminare accidentalmente qualcosa che ti serve.

    2. Esci dai programmi Adobe.

    3. Cerca /tmp nel Finder e apri la cartella tmp.

      Apertura della cartella dei file temporanei con l'app Finder in macOS.
    4. Verifica se hai delle cartelle denominate Photoshop Temp seguite da una stringa di numeri. In caso di risposta affermativa, elimina tutti i file che terminano con l'estensione tmp.

    5. Svuota il Cestino del Mac.

    Un altro modo per liberare spazio sul Mac è quello di controllare lo spazio di archiviazione Dati di sistema (in precedenza chiamato "Altro"), dove vengono memorizzati i tipi di file meno comuni. Alcuni dei file conservati in questo spazio non dovrebbero essere eliminati, quindi consulta la nostra guida per trovare e svuotare lo spazio di archiviazione Altro sul Mac prima di iniziare.

    Opzione 3: eliminare i file nascosti di Photoshop

    Puoi anche cercare i file nascosti che potrebbero occupare spazio. Ecco come trovare e rimuovere i file nascosti di Photoshop:

    1. Apri il Finder, trova la cartella Photoshop e premi COMANDO + MAIUSC + PUNTO.

    2. Tutti i file nascosti esistenti verranno visualizzati come cartelle disattivate. Trascina i file nel Cestino del Mac e svuotalo.

      Ricerca dei file nascosti di Photoshop nell'app Finder di macOS
    3. Per non visualizzare più i file nascosti, premi di nuovo COMANDO + MAIUSC + PUNTO.

    Opzione 4: aumentare la disponibilità di RAM di Photoshop

    Oltre al disco di memoria virtuale, Photoshop utilizza anche la RAM per file di grandi dimensioni e attività complesse. Per quanto vengano utilizzati per processi diversi, allocare più RAM a Photoshop può ridurre il carico sul disco di memoria virtuale e migliorare le prestazioni complessive.

    Ecco come aumentare la disponibilità di RAM di Photoshop:

    1. Apri Photoshop, fai clic sul menu Photoshop, quindi seleziona Impostazioni > Prestazioni.

      Menu Photoshop sul Mac, in Impostazioni, con l'opzione Prestazioni selezionata.
    2. Nella finestra delle impostazioni Prestazioni, in Uso memoria, sposta il dispositivo di scorrimento verso destra per aumentare la disponibilità di RAM. Fai clic su OK per salvare le modifiche.

      Photoshop su Mac, finestra delle impostazioni Prestazioni, dispositivo di scorrimento RAM nella sezione Uso memoria.

    Inoltre, assicurati di non avere troppe app in esecuzione mentre usi Photoshop. La RAM fisica totale sul Mac è limitata e altre app aperte potrebbero consumare la RAM di cui ha bisogno Photoshop.

    Per avere un quadro completo delle risorse e dei limiti del tuo dispositivo, leggi come controllare la memoria RAM. A seconda del modello del dispositivo, potresti anche essere in grado di aggiornare la RAM del tuo Mac per aumentare le prestazioni.

    Opzione 5: disattivare il recupero automatico

    Il recupero automatico di Photoshop consente di salvare automaticamente il tuo lavoro in caso di arresto anomalo o spegnimento imprevisto. Può essere la tua ancora di salvezza, ma consuma anche spazio. La disattivazione del recupero automatico riduce il numero di file temporanei e l'utilizzo complessivo dello spazio di archiviazione, cosa che può aiutarti a liberare spazio per il disco di memoria virtuale.

    Ti consigliamo di eseguire regolarmente il backup manuale dei file più importanti e di disattivare il recupero automatico solo se sei assolutamente sicuro di non avere bisogno di backup automatici. Puoi sempre riattivare il recupero automatico nel caso cambiassi idea.

    Ecco come disattivare il recupero automatico:

    1. Apri Photoshop, fai clic sul menu Photoshop, quindi seleziona Impostazioni > Gestione file.

      Menu Photoshop sul Mac, in Impostazioni, con l'opzione Gestione file selezionata.
    2. In Opzioni di salvataggio file, deseleziona Salva automaticamente informazioni di recupero ogni.

      Finestra Opzioni di salvataggio file in Photoshop sul Mac, con la casella Salva automaticamente informazioni di recupero ogni deselezionata.

    Opzione 6: liberare spazio sul disco

    Photoshop richiede un minimo di 6 GB di spazio per creare un disco di memoria virtuale, ma si consigliano 20 GB. Non dimenticare che lo spazio sul disco di memoria virtuale è spazio sul disco rigido. Quindi uno dei modi più immediati per liberare spazio sul disco di memoria virtuale sul Mac consiste nel liberare spazio di archiviazione sul tuo Mac.

    Oltre ad aiutarti a svuotare il disco di memoria virtuale di Photoshop, liberare spazio sul disco rigido può anche rendere più veloce il tuo Mac.

    Esistono diversi modi per cancellare il contenuto del disco rigido. Un modo semplice per iniziare a liberare spazio consiste nell'eliminare tutti i vecchi video o i giochi che non usi più. Puoi anche aprire il Finder e ordinare i file per dimensione, eliminando tutti quelli che non ti servono. Cerca anche file duplicati, cache precedenti, bloatware, file spazzatura e PUP che occupano spazio sul disco.

    AVG TuneUp trova e rimuove gli elementi inutili e i residui digitali nascosti e aiuta a mantenere il Mac in perfetta forma con la manutenzione automatica. Inoltre, è in grado di ottimizzare la raccolta immagini identificando le foto sfocate, duplicate o di scarsa qualità e aiutandoti a eliminare con facilità quello che non vuoi conservare.

    Opzione 7: utilizzare un'unità SSD esterna

    Se il tuo Mac non dispone di abbastanza spazio sul disco rigido per creare un disco di memoria virtuale adeguato, un'unità a stato solido o SSD (Solid State Drive) può aiutarti in due modi: l'unità SSD può essere utilizzata insieme al disco rigido del Mac per aumentare lo spazio del disco di memoria virtuale oppure può farsi carico dell'intero lavoro.

    Se hai provato tutti i suggerimenti citati in precedenza e il tuo Mac è ancora lento, potrebbe valere la pena di investire in un'unità esterna. Un'unità a stato solido è più costosa di un'unità disco rigido (HDD), ma le unità SSD sono preferibili alle HDD per le attività di editing di foto in Photoshop o di editing video in Premiere. Tutti i dati in un'unità SSD sono accessibili istantaneamente, il che significa riuscire a caricare file pesanti nel giro di pochi secondi.

    Opzione 8: modificare la posizione del disco di memoria virtuale

    Un altro modo per correggere gli errori del disco di memoria virtuale in Photoshop è quello di modificarne la posizione specificando un'altra unità con più spazio. Se disponi di più unità sul computer, puoi indicarne una come disco di memoria virtuale per assicurarti di avere sempre spazio a sufficienza.

    Ecco come modificare la posizione del disco di memoria virtuale in Photoshop:

    1. Apri Photoshop, fai clic sul menu Photoshop, quindi seleziona Impostazioni > Dischi memoria virtuale.

      Menu Photoshop sul Mac, in Impostazioni, con l'opzione Dischi memoria virtuale selezionata.
    2. Nella finestra delle impostazioni Dischi memoria virtuale, puoi scegliere un'altra unità come disco di memoria virtuale.

      img-10

    Suggerimento: se un errore ti impedisce di aprire Photoshop, tieni premuti contemporaneamente i tasti COMANDO + OPZIONE all'avvio del programma per accedere alle preferenze del disco di memoria virtuale e modificarne la posizione.

    Che cos'è esattamente un disco di memoria virtuale?

    Un disco di memoria virtuale è uno spazio di archiviazione dedicato utilizzato da alcune applicazioni per l'archiviazione temporanea e l'elaborazione di file di grandi dimensioni e attività complesse. Per quanto simile alla RAM del computer, il disco di memoria virtuale è pensato espressamente per le app come Photoshop che richiedono più risorse e hanno bisogno di maggiore elaborazione rispetto alle attività informatiche generiche.

    Il disco di memoria virtuale viene creato utilizzando una certa quantità di spazio libero sul disco rigido o in un altro dispositivo di archiviazione. Le dimensioni di un disco di memoria virtuale variano a seconda dello spazio libero complessivo del dispositivo di archiviazione definito.

    Per ottimizzare il disco di memoria virtuale, occorre mantenere uno spazio adeguato sul dispositivo di archiviazione. Ecco perché utilizzare uno strumento di pulizia dedicato per Mac (o uno strumento di pulizia per PC per le attività di Windows Photoshop) può aiutarti a mantenere puliti i tuoi dispositivi di archiviazione, lasciandoti maggiore spazio per i file di cui hai realmente bisogno.

    Come individuare il disco di memoria virtuale sul Mac

    Se hai più dispositivi di archiviazione, potresti non sapere quale viene utilizzato come disco di memoria virtuale. Ecco come individuare il disco di memoria virtuale di Photoshop su un Mac:

    1. Apri Photoshop, fai clic sul menu Photoshop, quindi seleziona Impostazioni > Dischi memoria virtuale.

    2. Nella finestra delle impostazioni Dischi memoria virtuale, vedrai un elenco di unità e il relativo spazio disponibile. Cerca l'unità attualmente allocata come disco di memoria virtuale.

      Modifica dell'unità per il disco di memoria virtuale di Photoshop sul Mac.

    Che cosa significa "disco di memoria virtuale pieno"?

    Il messaggio di errore "Disco di memoria virtuale pieno" indica che il programma che stai utilizzando ha riempito lo spazio sul disco rigido destinato all'archiviazione dei file temporanei. Quando il disco di memoria virtuale è pieno, può causare problemi di prestazioni o impedire il corretto funzionamento di alcune funzionalità.

    Se compare un messaggio come "Impossibile completare le richieste perché i dischi di memoria virtuale sono pieni" o "Impossibile inizializzare Photoshop perché i dischi di memoria virtuale sono pieni", significa che il disco rigido è troppo pieno e Photoshop o un'altra app non riesce ad archiviare i file temporanei di cui ha bisogno per funzionare correttamente.

    Una possibile causa del messaggio di errore "Disco di memoria virtuale pieno" in Photoshop è che i file temporanei di vecchi progetti occupano troppo spazio. Questi file sono separati da tutti gli altri salvati in modo permanente, ma Photoshop li conserva fino a quando non decidi di eliminare i file temporanei o di salvarli.

    Naturalmente, questo messaggio di errore potrebbe comparire anche per altri motivi. Scoprire come liberare spazio sul disco del tuo Mac è il modo migliore per correggere direttamente il problema.

    Libera rapidamente spazio sul disco con AVG TuneUp per Mac

    Potresti riuscire a pulire manualmente il tuo Mac, ma non durerà a lungo. File temporanei, cache e altri residui digitali inizieranno ad accumularsi quasi immediatamente. E prima che tu te ne accorga, riceverai nuovamente quei fastidiosi messaggi di errore che ti informano che i dischi di memoria virtuale sono pieni.

    AVG TuneUp contribuisce ad aumentare la velocità del tuo computer e lo tiene pulito dalla spazzatura digitale con la manutenzione automatica. Inoltre, aiuterà a impedire che si accumulino file inutili, mentre la funzionalità integrata di rilevamento delle foto terrà in ordine la raccolta foto. Scarica subito AVG TuneUp per ottimizzare il Mac, così potrai concentrarti sulle cose divertenti, come Photoshop!

    Domande frequenti

    Posso aggiungere altro spazio al disco di memoria virtuale?

    Puoi aggiungere altro spazio al disco di memoria virtuale liberando spazio sul dispositivo di archiviazione assegnato al disco di memoria virtuale. Photoshop consente inoltre di suddividere lo spazio sul disco di memoria virtuale tra più dispositivi di archiviazione. Quindi, se disponi di più dispositivi, come un'unità disco rigido esterna, puoi assegnarne uno con spazio sufficiente per aumentare lo spazio totale del disco di memoria virtuale.

    Come prevenire gli errori "Disco di memoria virtuale pieno"

    Puoi prevenire gli errori del disco di memoria virtuale pieno assicurandoti di avere abbastanza spazio libero nel dispositivo di archiviazione destinato al disco di memoria virtuale. Monitora regolarmente lo spazio su disco, elimina i file non necessari e non tenere troppe app in esecuzione contemporaneamente. Strumenti come AVG TuneUp mantengono automaticamente pulito il sistema, cosa che può comportare altri vantaggi, come evitare il surriscaldamento del Mac.

    È sicuro svuotare i dischi di memoria virtuale di Photoshop?

    Sì, di solito è sicuro svuotare i dischi di memoria virtuale di Photoshop, ma potresti riscontrare alcuni problemi di prestazioni. I dischi di memoria virtuale contengono dati temporanei utilizzati per ottimizzare le prestazioni, non i file importanti. Quindi, anche se i tuoi progetti saranno al sicuro, svuotare i dischi di memoria virtuale potrebbe rallentarti temporaneamente.

    Pulisci il dispositivo Android e ottieni più spazio con AVG Cleaner

    Installazione gratuita

    Proteggi l'iPhone dalle minacce con AVG Mobile Security

    Installazione gratuita
    Pulizia
    Prestazioni
    Samuel Kellett
    14-07-2021