Blog AVG Signal Prestazioni Guide Perché il Mac si surriscalda e come risolvere il problema
Signal-Why-your-Mac-is-overheating-and-how-to-fix-it-Hero

Perché il MacBook si surriscalda?

I MacBook possono surriscaldarsi per vari motivi: l'utilizzo di software molto impegnativo per il processore, la presenza di troppe schede aperte nel browser e il posizionamento vicino a fonti di calore esterne sono cause comuni del surriscaldamento di un Mac. Per evitare che il tuo MacBook si surriscaldi, considera quali programmi esegui e dove posizioni il Mac.

Questo articolo contiene:

    Forti rumori o ronzii emessi dalla ventola del computer Mac non sono necessariamente un segno di surriscaldamento. Quando si utilizza il computer, è normale che la ventola venga azionata (e faccia rumore) mentre raffredda il dispositivo: quando vengono eseguite attività più impegnative, il rumore della ventola diventa più forte.

    Non è invece normale che un Mac silenzioso risulti troppo caldo al tatto. Questo è un sintomo di problemi alla ventola del computer che è necessario risolvere per evitare il rischio di danneggiare l'hardware.

    Probabili cause di un MacBook surriscaldato

    Se il tuo MacBook diventa troppo caldo o se vuoi semplicemente impedirgli di surriscaldarsi, approfondisci la conoscenza di queste probabili cause di surriscaldamento del Mac:

    Google Chrome

    Google Chrome sarà anche il browser più popolare al mondo, ma impegna notevolmente le risorse di sistema del Mac e può contribuire al surriscaldamento. Utilizza Safari di macOS: è più leggero, è stato sviluppato per Mac e offre varie funzionalità come la modalità di navigazione privata. E per altre opzioni, dai un'occhiata al nostro elenco dei migliori browser sicuri e privati.

    Troppe schede aperte nel browser

    Il surriscaldamento del tuo dispositivo può essere dovuto alla presenza di troppe schede aperte nel browser. È buona abitudine tenere aperte non più di 12 schede e creare segnalibri per i siti che sai di dover visitare nuovamente in seguito.

    Multitasking

    Il multitasking tra diverse app che consumano risorse può aumentare la produttività, ma può anche causare un picco della temperatura interna del Mac. Prova a tenere attive solo le app necessarie per l'attività che stai eseguendo. In alternativa, esegui determinate app su un altro dispositivo, ad esempio lo smartphone.

    Fonti di calore esterne

    La portabilità di un MacBook ha molti vantaggi, ma ciò non significa che dovresti lavorare ovunque. Se posizioni il tuo dispositivo vicino alla luce solare diretta o in un posto troppo caldo, la temperatura interna del Mac può aumentare fino a causarne il surriscaldamento. Apple consiglia una temperatura ambiente compresa tra 10° e 35° C.

    Problemi alla ventola

    La ventola del computer regola la temperatura del dispositivo ed è quindi essenziale che funzioni correttamente. Il surriscaldamento può essere causato da problemi alla ventola, come nel caso in cui la ventola fa troppo rumore. Anche se è normale che la ventola diventi più rumorosa per attività più impegnative, il rumore non dovrebbe sembrare quello di un aereo in fase di decollo. Se il tuo dispositivo risulta molto caldo al tatto, presta attenzione al funzionamento della ventola.

    Prese d'aria ostruite

    La ventola ha difficoltà a regolare la temperatura del tuo Mac se le prese d'aria sono ostruite. Fai attenzione alle prese d'aria quando utilizzi il Mac sul letto o sulle ginocchia. È preferibile lavorare su una superficie piana con molta ventilazione.

    L'utilizzo regolare del Mac può anche portare a un accumulo di polvere interna. Dovresti quindi rimuovere la polvere che ne ostruisce le porte e le aree facilmente accessibili. Puoi anche aprire MacBook e altri dispositivi con semplici strumenti. Ma prima di procedere alla pulizia, documentati bene su come aprirlo e pulirne le parti interne.

    App e sistema operativo obsoleti

    Il software obsoleto può sovraccaricare il processore del dispositivo e potenzialmente causarne il surriscaldamento. L'aggiornamento regolare di app e sistema operativo consente di correggere i bug del software e garantisce che i programmi vengano eseguiti con la massima efficienza.

    Come impedire a un Mac di surriscaldarsi

    Una volta identificata la causa del surriscaldamento del dispositivo, puoi affrontare direttamente il problema. Ecco alcune strategie su come raffreddare il MacBook Pro o altri dispositivi in base alle probabili cause indicate nel precedente elenco:

    Elimina i file inutili

    Con il passare del tempo, il tuo MacBook è destinato ad accumulare file inutili, come foto sfocate, file spazzatura e duplicati. Per questo motivo è importante eseguire la pulizia del Mac. Oltre a ingombrare il desktop e il disco rigido, questi fastidiosi file possono rallentare il Mac e causare problemi di prestazioni, come il surriscaldamento.

    Una corretta pulizia può fare miracoli per assicurare il perfetto funzionamento di un dispositivo. Pulire regolarmente la cache del Mac, rimuovere il bloatware e persino svuotare lo spazio di archiviazione "Altro" sul Mac sono pratiche utili per ottenere prestazioni ottimali del computer.

    Tuttavia, spulciare manualmente tutti i file può essere un'attività noiosa e poco efficiente. Ed è qui che entra in gioco AVG TuneUp per Mac, che esegue la scansione dell'intero sistema ed è in grado di scovare tutti i file spazzatura nascosti anche nei punti più difficili da raggiungere. In questo modo, i file e le foto inutili verranno eliminati automaticamente e il tuo Mac non si surriscalderà più e potrà riprendere a funzionare senza problemi.

    Identifica le app che fanno un uso intensivo delle risorse

    Alcune app sono più impegnative di altre per il tuo processore. Anche se è preferibile eseguire solo poche app alla volta, se esegui contemporaneamente molte app, identifica quelle che fanno un uso intensivo delle risorse. Riducendo al minimo il loro utilizzo, puoi eseguire il multitasking senza affaticare il processore e puoi anche rendere più veloce il tuo Mac.

    Per identificare le app che consumano la maggior parte delle risorse puoi utilizzare Monitoraggio Attività di macOS. Ecco come fare:

    1. Fai clic sull'app Finder nel tuo documento, quindi fai clic su Applicazioni e scegli la cartella Utility.

      App Finder di macOS aperta, con Applicazioni e la cartella Utility selezionate.
    2. Seleziona Monitoraggio Attività.

    3. In Monitoraggio Attività, fai clic sulla scheda CPU per visualizzare le app elencate in base alla quantità di risorse del processore utilizzata.

      Funzione Monitoraggio Attività su macOS.

    SUGGERIMENTO: in alto a destra nella finestra Monitoraggio Attività, puoi utilizzare il pulsante Interrompi per chiudere automaticamente l'app più dispendiosa in termini di risorse.

    Limita il numero di schede aperte su Chrome e altri browser

    Troppe schede del browser aperte possono causare il surriscaldamento del Mac, soprattutto se utilizzi Google Chrome. Proprio come la gestione delle app, il controllo del numero di schede del browser aperte può aiutarti a impedire i problemi di surriscaldamento del Mac.

    Gestisci le impostazioni della grafica (GPU)

    L'unità di elaborazione grafica (GPU) gestisce molte delle attività visive sul tuo dispositivo Mac, inclusi giochi in 3D, rendering di video e software di editing della grafica come Photoshop. Se queste attività impegnano troppo la GPU, può verificarsi un problema di surriscaldamento.

    A parte interrompere le attività che consumano troppa GPU, non esiste una soluzione diretta alla gestione di questo problema. Anche se è normale che la GPU si surriscaldi durante il funzionamento, controlla la temperatura della GPU se sospetti che sia troppo elevata.

    Gestisci le impostazioni della batteria

    Alcuni Mac sono dotati di una GPU aggiuntiva per gestire le attività più impegnative, ma che è anche più esigente in fatto di risorse del sistema e della batteria. Se la GPU aggiuntiva viene utilizzata per attività relativamente semplici come la navigazione, il dispositivo potrebbe surriscaldarsi.

    Ecco come evitare che il tuo MacBook Pro si surriscaldi regolando le impostazioni della GPU:

    1. Nel dock, fai clic sull'icona Preferenze di Sistema, quindi seleziona Batteria.

      Finestra delle preferenze di sistema su macOS. Opzione Batteria evidenziata.
    2. Nella finestra Batteria, seleziona Cambio automatico scheda grafica.

      Menu Batteria su macOS. Opzione Cambio automatico scheda grafica evidenziata.

    Tutto qui. Le impostazioni della GPU verranno regolate automaticamente in base ai requisiti di elaborazione delle tue attività.

    Controlla le ventole

    La ventola è un componente essenziale del tuo dispositivo Mac, che ne regola la temperatura interna per evitare il surriscaldamento. Se ritieni che la ventola del MacBook Pro non funzioni correttamente, puoi controllarla con Diagnostica Apple.

    Ecco come eseguire Diagnostica Apple:

    1. Riavvia il Mac. Durante il riavvio, tieni premuto il tasto D per iniziare una scansione dell'hardware.

      Per i Mac più recenti con chip M1: tieni premuto il pulsante di accensione finché non vengono visualizzate le opzioni di avvio, quindi premi COMANDO+D.

    2. Al termine della scansione, esamina i risultati sullo schermo. I codici di errore che iniziano con "PPF" indicano problemi alla ventola di raffreddamento.

    3. Se vengono visualizzati codici di errore PPF, fai riparare la tua ventola presso un fornitore di servizi Apple autorizzato.

    Reimposta l'SMC

    L'SMC (System Management Controller, controller di gestione del sistema) controlla le parti fisiche del Mac, inclusa la ventola di raffreddamento. La reimpostazione dell'SMC è una procedura semplice che può aiutare a risolvere i problemi di surriscaldamento causati da una ventola malfunzionante.

    Ecco come reimpostare l'SMC:

    1. Spegni il dispositivo Mac.

    2. Tieni premuto MAIUSC+OPZIONI+CTRL+pulsante di accensione per 10 secondi.

    3. Riaccendi il Mac.

    Tutto qui. Il tuo SMC è stato reimpostato. Ora controlla la ventola di raffreddamento per vedere se qualcosa è cambiato.

    Fai attenzione a come utilizzi il computer

    Il surriscaldamento del Mac può essere causato anche da alcuni fattori fisici. Fare attenzione alla postazione in cui si lavora è uno dei modi per impedire il surriscaldamento del Mac. Una superficie piana e ben ventilata è la postazione ideale per il tuo Mac.

    Evita anche la luce solare diretta, poiché può aumentare la temperatura del Mac. E se devi utilizzare il Mac sulle ginocchia o sul letto, fai attenzione a non bloccare le prese d'aria che aiutano a regolare la temperatura interna del dispositivo.

    Rimuovi la polvere

    Nel corso del tempo, il tuo Mac potrebbe accumulare polvere e questo può influire sul funzionamento della ventola del computer. L'eliminazione di accumuli di polvere dalle parti interne del Mac contribuisce al funzionamento ottimale della ventola e aiuta a prevenire il surriscaldamento.

    Ecco come rimuovere la polvere dal Mac:

    1. Spegni il Mac.

    2. Sulla parte inferiore del MacBook, rimuovi le viti con un piccolo cacciavite pentalobo (stella a cinque punte), quindi rimuovi con attenzione il coperchio inferiore.

    3. Utilizzando una bomboletta di aria compressa o un panno privo di lanugine, soffia via o pulisci gli accumuli di polvere. Presta attenzione alla ventola e alle prese d'aria lungo il bordo posteriore del Mac: libera i passaggi per consentire il massimo flusso d'aria.

    4. Riposiziona con cautela il coperchio inferiore e le viti.

    Ora il tuo MacBook può respirare. Pulisci fisicamente il computer con frequenza regolare per assicurarne il corretto funzionamento.

    Verifica la disponibilità di aggiornamenti

    L'aggiornamento costante del software può aiutare a evitare problemi di surriscaldamento. Gli aggiornamenti di macOS risolvono i bug e consentono alle app di funzionare in modo più efficiente. Per ottenere le migliori prestazioni sul Mac, installa sempre gli ultimi aggiornamenti del firmware.

    Controlla la presenza di malware

    Contrariamente alla credenza popolare, i Mac possono essere soggetti a virus e ad altre forme di malware. Persino le minacce poco comuni, come gli attacchi ransomware per Mac, sono in aumento. Alcune minacce malware possono addirittura dirottare il tuo dispositivo per eseguire cryptomining e altre operazioni ad alto consumo di risorse, con il conseguente rischio di surriscaldamento.

    Non è facile scansionare ogni singolo file per individuare il malware: uno strumento per la scansione e la rimozione del malware rende tutto molto più semplice. Per una protezione completa, utilizza AVG AntiVirus per Mac: un'app per la sicurezza straordinariamente completa e del tutto gratuita con cui il malware non riuscirà nemmeno ad avvicinarsi al tuo MacBook.

    Gestisci il tuo Mac con AVG TuneUp

    Una regolare attività di manutenzione è un requisito fondamentale per il corretto funzionamento del Mac. Se ti prendi cura del tuo dispositivo, i problemi come il surriscaldamento possono essere evitati.

    Tuttavia, anche con un'attenta manutenzione, il tuo Mac accumulerà inevitabilmente file non necessari. Se trascuri il problema, l'accumulo di file avrà conseguenze negative sul tuo dispositivo, rallentandolo e causandone il surriscaldamento.

    AVG TuneUp per Mac è stato appositamente progettato da esperti di ottimizzazione del Mac per eliminare tutti gli elementi inutili. Esegue automaticamente la scansione del tuo Mac per rimuovere i file spazzatura e duplicati nascosti e facilita la pulizia della libreria di foto rimuovendo foto duplicate e sfocate. Scarica AVG TuneUp e mantieni sempre fresco e pulito il tuo Mac.

    Raffredda e pulisci i dispositivi Android con AVG Cleaner

    Installazione gratuita

    Proteggi il tuo iPhone con AVG Mobile Security

    Installazione gratuita