Blog AVG Signal Prestazioni Hardware Che cos'è e a cosa serve la RAM?
What-is-RAM-memory-Hero

Che cos'è la RAM?

L'acronimo RAM sta per Random Access Memory, cioè memoria ad accesso casuale, e si riferisce al componente di archiviazione temporanea (la memoria a breve termine) di un computer. La RAM contiene tutti i dati che stai utilizzando in questo momento, dal sito Web che stai leggendo al movimento del puntatore del mouse attraverso lo schermo.

Questo articolo contiene:

    Ogni volta che fai qualcosa sul computer, esegui in realtà molti processi. Quando digiti una frase, salvi un documento o fai un salto durante un videogioco, dietro a tutte queste attività c'è la tua RAM. Ed è anche molto più facile (e più veloce) eseguirle se i dati sono memorizzati nella RAM del computer, dove sono facilmente accessibili, anziché nel disco rigido (SSD o HDD).

    Ora che sai cos'è la RAM e cosa rappresenta, avrai un'idea molto chiara di come agisce la RAM per aiutare il computer a semplificare il tuo lavoro.

    Che cosa fa la RAM?

    La RAM memorizza i dati che permettono al computer di svolgere le attività più importanti, come caricare app, esplorare siti Web e modificare documenti. La RAM consente di aprire rapidamente app e file, perché il computer può trovare i dati con facilità nella sua memoria a breve termine. Se mantieni facilmente accessibili le informazioni che utilizzi regolarmente, il tuo computer può funzionare a una maggiore velocità.

    Come memoria a breve termine, la RAM è progettata per funzionare con pochi bit di dati alla volta. Ad esempio, quando fai clic su un collegamento per accedere a un nuovo sito Web, una serie di condensatori e transistor (essenzialmente interruttori) nel circuito stampato della RAM si accendono o si spengono, consentendo al computer di convertire il collegamento nella pagina Web visualizzata.

    Se stai lavorando a un documento o a un foglio di calcolo e desideri salvare il file per riaprirlo in un secondo momento, questo verrà spostato dalla RAM, dove può essere trovato immediatamente, allo spazio di archiviazione a lungo termine del disco rigido. E quando riaprirai il file, il tuo computer dovrà compiere altro lavoro per estrarre i dati dal disco rigido.

    Quando utilizzi la RAM, puoi accedere ai dati in qualsiasi ordine: l'accesso è casuale e non sequenziale. La RAM è collegata direttamente alla scheda madre del computer per garantire la massima velocità possibile. Più RAM hai, migliori saranno le prestazioni del computer.

    Uno dei componenti che consuma gran parte della capacità della RAM è il sistema operativo, che peraltro potrebbe essere appesantito da file spazzatura o da altri dati inutili. Allo stesso tempo, alcuni processi in background tendono a rimanere sempre in esecuzione, anche quando non è necessario che lo siano.

    Per fortuna, è disponibile AVG TuneUp, uno strumento dedicato per la rimozione di junkware, dotato anche di una modalità Sospensione integrata, che disabilita i processi in background inutili in modo da liberare RAM. Provalo subito per snellire il tuo computer e ottenere più spazio per ciò di cui hai veramente bisogno.

    Perché la RAM è importante?

    La RAM può elaborare i dati alla velocità della luce. Grazie alla sua capacità di accedere in modo casuale ai dati, puoi raggiungere qualsiasi punto della RAM con la stessa rapidità. La RAM è posizionata al di sopra del processore, motivo per cui il processore può eseguire attività all'apparenza istantanee.

    In pratica, la RAM è la memoria che utilizzi per eseguire qualsiasi operazione al computer. È vero che puoi consultare i contenuti del disco rigido e cercare tra cartelle e file, ma aprire uno qualsiasi di quei file significa estrarne una copia e posizionarla nella RAM. Solo lì i dati possono essere letti e scritti in nanosecondi.

    Inserimento di moduli di RAM sulla scheda madre di un computer.Inserimento di moduli di RAM negli slot sulla scheda madre di un computer.

    Ad esempio, quando modifichi un file di Microsoft Word, puoi avere l'impressione di lavorare direttamente nelle cartelle sul disco rigido. Tuttavia, in termini informatici, il disco rigido e la tua postazione di lavoro sono piuttosto distanti.

    La RAM mette le informazioni di cui hai bisogno proprio davanti al processore. Immagina di voler leggere un paragrafo del tuo libro preferito: puoi chiedere a un amico di leggertelo al telefono (un po' come quando richiami i dati dal disco rigido) oppure puoi semplicemente prendere il libro e leggertelo da solo.

    Se dovesse fare affidamento esclusivamente sul disco rigido, il tuo computer diventerebbe via via più lento, mentre la sua memoria verrebbe sovraccaricata nel tentativo di trovare tutte le informazioni necessarie per svolgere il normale lavoro. E non prenderti il disturbo di provare ad avviare il computer senza RAM: non riceverai altro che un messaggio di errore.

    Diversi tipi di RAM

    Esistono due tipi principali di RAM: SRAM e DRAM.

    • La SRAM (Static Random Access Memory) memorizza i dati nei transistor e li mantiene aggiornati in modalità a basso consumo. Ecco perché questo tipo di memoria è definito statico: non ha bisogno di essere aggiornato. La SRAM viene utilizzata nelle memorie cache, come ad esempio i piccoli file a cui accede continuamente il processore (CPU).

    • La DRAM (Dynamic Random Access Memory) memorizza i dati nei condensatori e perde lentamente la carica elettrica. Ecco perché questo tipo di memoria è definito dinamico: a causa del graduale declino della carica elettrica, la memoria deve essere aggiornata periodicamente per funzionare in modo corretto. Se l'alimentazione viene interrotta, le cariche elettriche si dissipano e la RAM si svuota dei dati.

    Il vantaggio della SRAM è dato dall'utilizzo di una minore quantità di energia e dall'accesso più rapido ai dati. Tuttavia, il costo di produzione è più elevato. Il vantaggio della DRAM consiste invece nella maggiore convenienza economica e nella migliore capacità di memoria. Tuttavia, questo tipo di memoria consente un accesso ai dati un po' più lento e comporta un maggiore consumo di energia.

    Un altro tipo di RAM è costituito dalla SDRAM, che è un sottoinsieme della DRAM. La SDRAM (Synchronous Dynamic RAM) collega la RAM al clock di sistema del computer. La sincronizzazione della memoria con il clock di sistema ne aumenta la velocità.

    L'impulso del clock di sistema può essere raffigurato come un'onda sinusoidale. A ogni cresta dell'onda, la SDRAM trasmette i dati. La DDR (Double Data Rate) è una nuova tecnologia che consente di inviare dati ogni volta che passa la parte "più bassa" dell'impulso (l'avvallamento dell'onda sinusoidale). Con la tecnologia DDR i dati vengono inviati due volte durante ogni ciclo, in modo da raddoppiare la velocità.

    La memoria DDR di seconda generazione, ovvero la DDR2, consente di inviare ancora più dati durante questi due periodi. Ogni nuova generazione di DDR introduce una maggiore larghezza di banda. Attualmente, la maggior parte dei computer funziona con la DDR4. Con ogni nuova generazione di DDR, viene consumata meno energia, in virtù dei requisiti di tensione inferiori.

    Che tipo di RAM utilizza il mio computer?

    Probabilmente stai utilizzando la RAM DDR4, la dotazione più comune nei computer di oggi. Ogni modulo di RAM è costituito da minuscoli condensatori costantemente ricaricati di elettricità in modo da poter memorizzare ogni singolo bit di dati.

    • SRAM (Static Random Access Memory)

      La SRAM, o RAM statica, ha bisogno di alimentazione costante, ma i suoi condensatori non devono essere ricaricati continuamente per mantenere accessibili i dati.

    • DRAM (Dynamic Random Access Memory)

      La DRAM, o RAM dinamica, è un tipo di RAM più pratico, ma la sua carica elettrica tende a disperdersi e deve quindi essere aggiornata per funzionare.

    • VRAM (Video Random Access Memory)

      La VRAM, o RAM video, è uno spazio in cui risiedono tutti i dati immediati su cui stai lavorando. La VRAM è proprio come la RAM, tranne per il fatto che si trova sulla scheda grafica e memorizza esclusivamente i dati delle immagini. La VRAM è ideale per chi lavora su contenuti multimediali o intende velocizzare il proprio PC per il gaming, perché aiuta a caricare più dati grafici con una migliore qualità.

    Con più VRAM, la grafica dei tuoi giochi guadagna in dettaglio.Con più VRAM, la grafica dei tuoi giochi sarà più nitida.

    Di quanta RAM ho bisogno?

    La quantità di RAM di cui hai bisogno dipende da quello che fai con il computer. Non è soltanto una questione di potenza del tuo computer. Le tue esigenze di RAM dipendono dallo scopo per cui utilizzi il computer. Se navighi sul Web e modifichi documenti di base, come i file di Word ed Excel, la maggior parte dei computer offre ottime prestazioni con 8 GB di RAM.

    Controllare la quantità di memoria RAM sul tuo computer desktop o laptop è semplice: probabilmente hai da 4 a 8 GB, a meno che il tuo computer non sia davvero vecchio.

    Editor di contenuti

    Se lavori con Photoshop, Final Cut Pro o un altro software per la modifica di contenuti multimediali, dovresti considerare 32 GB per un'esperienza di lavoro molto fluida. I file multimediali possono avere dimensioni enormi e una maggiore quantità di RAM velocizzerà sicuramente il tuo lavoro.

    Se lavori su contenuti multimediali, probabilmente avrai molti programmi aperti allo stesso tempo e una maggiore quantità di RAM ti consentirà di eseguire più programmi contemporaneamente senza riscontrare un calo delle prestazioni.

    Gamer

    La quantità minima di RAM necessaria per i gamer è 16 GB. Un gioco come Grand Theft Auto V è enorme, ma è anche ottimizzato e mentre giochi è probabile che tu non debba eseguire altri programmi che consumano memoria in background.

    Quando lavori contemporaneamente a molti file di dati di grandi dimensioni, 16 GB di RAM non sono sufficienti. Ma poiché i PC da gaming sono altamente personalizzabili, sei sempre in tempo ad aggiornare la RAM del tuo PC, se necessario.

    Dovrei avere più RAM?

    Una maggiore quantità di RAM non sempre si traduce in migliori prestazioni. La RAM è strettamente connessa alla scheda madre del tuo computer e lavora già alla massima velocità possibile. I problemi di prestazioni sorgono quando le attività gestite dal computer superano la capacità della RAM. Quando ciò accade, il disco rigido deve intervenire per dare una mano, rallentando così l'intero sistema.

    Se hai tenuto troppe schede aperte in Chrome o per distrazione hai avviato lo streaming di un programma TV durante una sessione di gioco, sai bene come ci si sente quando il disco rigido è chiamato a svolgere il lavoro della RAM.

    Schermata di Gestione attività in Windows con la colonna della memoria evidenziata.Utilizza Gestione attività per vedere se la RAM è sotto pressione.

    La RAM funzionerà sempre alla massima velocità fino a quando non le chiederai più di quello che può darti. Con 8 GB di RAM puoi tenere centinaia di schede di Chrome aperte senza notare alcuna differenza. Aggiungere più RAM sarebbe solo uno spreco di denaro.

    Ma rischi di sprecare denaro anche quando non utilizzi correttamente la RAM perché è intasata da spazzatura inutile e altro bloatware. Puoi limitare i dati in background per consentire un avvio più rapido di iTunes oppure puoi utilizzare uno strumento per la rimozione di bloatware in modo da eliminare tutta la spazzatura che ingombra la memoria e intasa il computer.

    Quando aggiornare la RAM

    Forse possiedi un vecchio Macbook che necessita solo di un upgrade della memoria per funzionare bene. Dovrai controllare il processore e il disco rigido, ma se questi non sono obsoleti o usurati, un nuovo modulo di RAM potrebbe essere sufficiente.

    Le schede madri dei PC sono dotate di slot extra per RAM aggiuntiva, il che semplifica il potenziamento di un computer lento. Ma ci sono anche altri modi per aggiornare la RAM sul PC.

    Smartphone Android

    Gli smartphone Android hanno bisogno di più RAM rispetto ad altri, ma fai attenzione a non spendere troppo. Gli Android funzionano bene con 4 GB.

    Che differenza c'è tra RAM, ROM e archiviazione?

    La RAM è la memoria a breve termine di un computer, la ROM (Read-Only Memory), o memoria di sola lettura, è l'insieme univoco di istruzioni necessarie a un computer per accendersi e l'archiviazione è lo spazio in cui le informazioni vengono memorizzate in modo stabile.

    Poiché gli acronimi sono molto simili, è facile confondersi tra RAM e ROM, ma in realtà sono due tipi di memoria completamente diversi.

    La ROM è l'insieme di dati che risiedono direttamente sulla scheda madre e indicano a un computer come funzionare. Questi dati sono la prima cosa a cui il computer accede quando viene acceso e rappresentano i suoi dati più essenziali, perché nient'altro è accessibile o utilizzabile senza di essi.

    La ROM non può essere modificata: per questo si parla di "sola lettura". I dati della RAM, al contrario, cambiano costantemente.

    Che differenza c'è tra RAM e dati di archiviazione?

    I dati di archiviazione del sistema sono in forma non volatile e non vengono persi quando viene interrotta l'alimentazione. Si tratta in pratica dei dati conservati nelle unità HDD e SSD, all'interno delle cartelle in cui si trovano tutti i tuoi documenti. Quando salvi un file, ne invii una copia dalla RAM al disco rigido.

    Una memoria volatile come la RAM è invece sempre collegata all'alimentazione. In questo modo la carica elettrica di ciascuna cella di memoria può essere ricaricata secondo necessità. È come un secchio che perde e la perdita è in realtà il motivo per cui la RAM opera così velocemente. Con il costante flusso di alimentazione, la RAM non ha bisogno di avere una struttura eccessivamente robusta, pertanto i dati risultano accessibili più rapidamente.

    L'accessibilità più rapida della RAM è ideale per lavorare direttamente con molti dati. La quantità di memoria RAM determina quanti programmi e file possono essere aperti contemporaneamente. Poiché trascorriamo la maggior parte del tempo in multitasking, è necessario che i nostri computer rispondano rapidamente senza consumare, ad esempio, il 100% dello spazio su disco in Windows 10. Ecco perché è essenziale avere RAM a sufficienza.

    Come velocizzare i dispositivi senza aggiornare la RAM

    Se il tuo computer non ha abbastanza spazio per fare ciò di cui hai bisogno, la prima soluzione è semplice e molto più economica rispetto all'acquisto di altra RAM: basta liberare spazio.

    AVG TuneUp elimina automaticamente i file indesiderati, disabilita il software inutile ed esegue tutta una serie di altre operazioni mirate al potenziamento dell'efficienza per mantenere il tuo dispositivo in perfetta forma. Inoltre, la modalità Sospensione, una funzionalità particolarmente utile di AVG TuneUp, disabilita le attività in background in modo da darti le risorse necessarie per svolgere il lavoro nel modo più efficiente possibile.

    Libera la RAM per prestazioni più rapide con AVG Cleaner per Android

    Installazione gratuita

    Proteggi l'iPhone dalle minacce con AVG Mobile Security

    Installazione gratuita