Blog AVG Signal Prestazioni Guide Che cosa sono i dati in background e come limitarli
What-is-background-data-and-how-to-restrict-it-Hero

Molte app si aggiornano con nuove informazioni quando non sono in uso. Questo aggiornamento delle app in background può consumare rapidamente il piano dati. Quando raggiungi il limite di dati, il provider limita, o restringe, l'accesso a Internet.

Questo articolo contiene:

    Che cosa sono i dati in background?

    I dati in background sono i dati utilizzati dalle app quando queste ultime non sono attivamente in uso. Se un'app non riesce a connettersi a una rete Wi-Fi, usa il piano dati mobile per aggiornare il suo contenuto. L'utilizzo dei dati in background può consumare una parte significativa del piano dati mensile.

    A differenza dei dati in background, i dati in primo piano sono quelli utilizzati mentre stai attivamente usando un'app, ad esempio quando stai scorrendo i post di Instagram o inviando un messaggio email.

    Che cos'è l'aggiornamento delle app in background?

    Aggiornamento delle app in background è il termine comune per riferirsi ai dati in background nei dispositivi iOS. L'aggiornamento delle app in background per iPhone fornisce aggiornamenti in tempo reale per le app mobile non in uso.

    Alcune app, in particolare quelle di social media, controllano costantemente la disponibilità di aggiornamenti, aggiornando i contenuti in background. Quando un utente apre l'app, il contenuto più recente è già caricato.

    Dati in background, aggiornamento delle app in background e sincronizzazione in background sono tutti termini inter cambiabili. La sincronizzazione in background nei dispositivi Android è esattamente la stessa cosa dell'aggiornamento delle app in background nei dispositivi iPhone.

    Consentire l'aggiornamento delle app in background non è necessario. Se aspettare qualche secondo per l'aggiornamento di un'app all'apertura non è un problema, non devi necessariamente attivare i dati in background.

    Quali app usano i dati?

    La maggior parte delle app usa i dati, ma non tutte le app consumano i dati in background quanto i social media e le app di streaming. Facebook, Twitter, YouTube, SnapChat, Twitch e Instagram si aggiornano costantemente in modo che venga sempre visualizzato il contenuto più recente. 

    Le app di streaming come Spotify contribuiscono al consumo di dati usando i dati in background per caricare i brani successivi di una playlist, in modo da poter continuare lo streaming senza buffering

    Se il telefono aggiorna costantemente tutte le app, questi processi in background possono sovraccaricare il sistema e causare problemi di buffering. Trova un compromesso consentendo l'aggiornamento di alcune app e limitandone altre.

    Se vuoi limitare l'utilizzo dei dati nel telefono, inizia disattivando i dati in background per le singole app. Anche il computer è sovraccaricato dalle app? Elimina le app non necessarie nel PC per migliorare le prestazioni.  

    È possibile gestire facilmente l'utilizzo dei dati e sapere quali app consumano la quantità maggiore di dati usando uno strumento di pulizia dedicato come AVG Cleaner. Questo strumento fornisce una panoramica facile da consultare delle app che stanno contribuendo maggiormente al consumo della batteria, che utilizzano troppi dati e che occupano spazio.

    Cosa significa "limitare i dati in background"?

    Limitare i dati in background significa impedire l'esecuzione di un'app in background quando non è attivamente in uso. L'app non viene disabilitata né viene limitato il suo funzionamento dopo l'avvio. Puoi scegliere di limitare i dati in background per le singole app o per tutte le app sul tuo telefono.

    Entrambe le opzioni, limitazione totale o per singole app, sono disponibili per iPhone e Android.

    Che cosa succede quando limiti i dati in background?

    La disabilitazione delle app in background limita la capacità di un'app di aggiornarsi quando non è in uso. Invece di aprire l'app e visualizzare immediatamente il contenuto più recente, sarà necessario attendere alcuni secondi per il caricamento degli aggiornamenti.

    Il più grande vantaggio della limitazione dei dati in background è il risparmio sull'utilizzo dei dati, che è particolarmente importante se hai un piano dati mensile fisso. Se guardi la TV online e trasmetti in streaming molti contenuti, è ancora più importante limitare gli aggiornamenti in background. Oltre a consumare i dati, le app in background possono anche far scaricare la batteria. 

    Limitare i dati in background in genere non significa limitare le notifiche push. Se disattivi i dati in background per un'app, riceverai comunque le notifiche. Poiché la funzionalità di notifica push dipende dal servizio di messaggistica usato dall'app, le app come Facebook per Android che usano Google Cloud Messaging (GCM) riceveranno comunque le notifiche push quando i dati in background sono limitati.

    Le app in background non sono un problema solo per i telefoni cellulari. Le app in background consumano le risorse di RAM e CPU e possono rallentare il computer. Sospendendo queste app sarà possibile accelerare il computer notevolmente.

    AVG TuneUp offre una funzionalità per PC detta Modalità Sospensione, che impedisce l'esecuzione delle app in background e il rallentamento del sistema. AVG TuneUp per PC o Mac fornisce supporto anche per la pulizia di file spazzatura e la rimozione di foto duplicate, per far funzionare il computer come se fosse nuovo.

    Come limitare i dati in background nei dispositivi Android

    Dopo aver capito quali app usano i dati in Android (operazione facilissima con AVG Cleaner), scopri come arrestarle manualmente. Se vuoi personalizzare ulteriormente il telefono Android e ottenere il massimo dalle app che usi, prendi in considerazione la possibilità di nascondere le app sul telefono Android. Ciò può essere necessario per la sicurezza dei tuoi bambini online o per aggiungere un altro livello di protezione per le app bancarie e finanziarie.

    Limitare i dati in background per app Android specifiche

    Puoi limitare l'uso dei dati in background per un'app specifica o in generale. Ecco come capire quali app usano i dati in Android e come ridurre l'utilizzo dei dati nel tuo dispositivo Android:

    1. Passaggio 1. Passa a Impostazioni > Rete e Internet (in alcune versioni, "SIM e rete" o "Wireless e reti") > Utilizzo dati.

      Visualizzazione delle opzioni Impostazioni e Rete e Internet in Android 11
    2. Passaggio 2. Tocca Utilizzo dati cellulare per visualizzare le app che consumano più dati. Imposta l'intervallo di date per visualizzare il mese passato o un altro periodo di tempo. Per limitare i dati per una determinata app, seleziona l'app desiderata.

      Visualizzazione delle app che consumano più dati in Android 11
    3. Passaggio 3. In Dati in background, disattiva l'interruttore.

      Limitazione dell'utilizzo dei dati in background di un'app specifica

    In questo modo l'app non potrà usare i dati in background. Puoi anche limitare tutte le tue app. 

    Limitare i dati in background per tutte le app Android

    Per limitare completamente i dati in background in Android, è necessario attivare la modalità risparmio dati. Ecco come attivare la modalità risparmio dati per gestire i dati in background in Android per tutte le app: 

    1. Passaggio 1. Passa a Impostazioni > Rete e Internet (in alcune versioni, "SIM e rete" o "Wireless e reti") > Risparmio dati.

      Apertura delle impostazioni Rete e Internet in Android 11.
    2. Passaggio 2. Attiva l'opzione Usa risparmio dati. Per escludere app specifiche da questa limitazione, tocca Dati senza limitazioni.

      Attivazione della modalità risparmio dati per impedire a tutte le app di usare i dati in background in Android 11.
    3. Passaggio 3. Per consentire i dati senza limitazioni per una determinata app (limitando al contempo i dati in background per tutte le altre app), attiva l'interruttore per l'app.

      Uso dell'elenco di elementi consenti in modalità risparmio dati per escludere un'app dalla modalità di limitazione generale dei dati in background.

    Sfortunatamente, tenere traccia dell'utilizzo dei dati in background è un'attività complessa. Ecco perché i nostri esperti di prestazioni dedicati hanno creato AVG Cleaner. Questa soluzione ti offre immediatamente un'utile istantanea delle app che consumano più risorse, in modo da poter intervenire rapidamente per aumentare la durata della batteria e migliorare le prestazioni complessive.

    AVG Cleaner per Android semplifica la visualizzazione delle app che consumano più risorse.Ottieni una panoramica dell'utilizzo dei dati per ogni app con AVG Cleaner per Android, insieme a un riepilogo delle app che potrebbero sfuggire al controllo dell'utilizzo dei dati in background. La cosa migliore è che questo strumento è gratuito e semplice da usare.

    Come limitare i dati in background nei dispositivi iPhone

    Per quanto riguarda i dati in background, gli iPhone hanno gli stessi problemi di consumo dei dati dei dispositivi Android. Se vuoi disattivare i dati in background in un iPhone, puoi limitare l'aggiornamento delle app in background per le singole app o per tutte le app. 

    Gli iPhone consentono un'ulteriore personalizzazione, perché puoi limitare l'aggiornamento delle app in background solo quando è disponibile una rete Wi-Fi, così da non usare i dati mobile per mantenere aggiornate le app in background.

    Limitare i dati in background per app per iPhone specifiche

    Scegli quali app hanno accesso all'aggiornamento delle app in background su iPhone. È possibile attivare e disattivare queste autorizzazioni come desideri con un semplice interruttore. Ecco come gestire l'utilizzo dei dati in background per le singole app su iPhone:

    1. Passaggio 1. Nella schermata iniziale avvia l'app Impostazioni e tocca Generali.

      Passaggio alla scheda Generali nell'app Impostazioni per limitare l'aggiornamento delle app in background per le singole app per iPhone.
    2. Passaggio 2. Tocca Aggiorna app in background. Verrà visualizzato un elenco di tutte le app che usano l'aggiornamento delle app in background. Disattiva l'aggiornamento delle app in background per le singole app toccando l'interruttore in modo che passi da verde a grigio.

      Visualizzazione dell'aggiornamento delle app in background e disattivazione dell'aggiornamento per le singole app.

    Limitare i dati in background per tutte le app per iPhone

    Se vuoi disattivare i dati in background per tutte le app per iPhone, sono disponibili tre possibili impostazioni per concedere o limitare l'accesso: No, Wi-Fi e Wi-Fi e dati cellulare. Ecco come gestire l'utilizzo dei dati in background per tutte le app su iPhone:

    1. Passaggio 1. Avvia l'app Impostazioni dalla schermata iniziale e tocca Generali.

      Passa alla scheda Generali nell'app Impostazioni per limitare l'aggiornamento delle app in background per tutte le app per iPhone.
    2. Passaggio 2. Tocca Aggiorna app in background e quindi scegli Aggiorna app in background di nuovo.

      Selezione di Aggiorna app in background e quindi di nuovo di Aggiorna app in background per visualizzare le opzioni per limitare completamente i dati in background.
    3. Passaggio 3. Per disattivare l'aggiornamento delle app in background per tutte le app seleziona No. Se scegli di limitare l'aggiornamento alla rete Wi-Fi, le app verranno aggiornate in background quando è presente una connessione a una rete Wi-Fi, ma non quando usi i dati mobile.

      Disattivazione dell'aggiornamento delle app in background per tutte le app o selezione dell'opzione per aggiornare le app in background solo in presenza di una connessione alla rete Wi-Fi.

    Se vuoi riordinare la schermata iniziale del tuo iPhone, puoi scegliere di nascondere le app per iPhone che vuoi conservare ma che non usi spesso.

    Come attivare i dati in background nei dispositivi Android

    Se hai limitato la sincronizzazione in background e ora vuoi riattivare i dati in background, è facile. Basta seguire gli stessi passaggi usati per limitare i dati in background, ma attivare i dati in background nel dispositivo Android invece che disattivarli. 

    Oltre a comprendere quali app usano i dati in background, è importante conoscere le autorizzazioni delle app Android e come usarle in modo intelligente. È facile scaricare app, in particolare quelle gratuite, senza considerare la loro sicurezza. Fortunatamente, è possibile controllare se un'app Android è sicura da installare.

    Se usi la modalità risparmio dati, è sufficiente disattivarla per consentire a tutte le app di usare i dati in background.

    Ecco come attivare i dati in background nei dispositivi Android: 

    1. Passaggio 1. Passa a Impostazioni > Rete e Internet (in alcune versioni, "SIM e rete" o "Wireless e reti").

    2. Passaggio 2. Tocca Risparmio dati e disattiva l'interruttore.

      Visualizzazione e disattivazione della modalità risparmio dati in Android 11

    Ora hai attivato i dati in background per tutte le app. 

    Per abilitare i dati in background per un'app specifica (invece che per tutte le app), aggiungila all'elenco di elementi consenti. Ecco come attivare i dati in background per le singole app:

    1. Passaggio 1. Passa alla modalità risparmio dati e tocca Dati senza limitazioni.

       Visualizzazione della modalità risparmio dati in Android 11
    2. Passaggio 2. Aggiungi le app a cui vuoi concedere l'uso di dati senza limitazioni.

      Autorizzazione per l'uso di dati senza limitazioni per app specifiche nonostante l'impostazione della modalità risparmio dati in Android 11

    Non hai la modalità risparmio dati? Ecco come abilitare i dati in background per un'app alla volta:

    1. Passaggio 1. Passa a Impostazioni > App e notifiche. Seleziona quindi un'app specifica e scegli Dati mobili & Wi-Fi.

      Visualizzazione delle informazioni sull'app Facebook in Android 11
    2. Passaggio 2. Attiva l'interruttore per Dati in background.

      Autorizzazione all'uso dei dati in background per un'app specifica in Android 11

    Se non hai mai modificato queste impostazioni, le app sono probabilmente impostate per consentire automaticamente i dati in background.

    Temi che l'utilizzo dei dati possa andare fuori controlli quando riattivi i dati in background? Se installi l'app gratuita AVG Cleaner per Android, puoi attivare i dati in background e tenere sotto controllo il disordine e l'utilizzo dei dati da un'unica schermata facile da usare.

    Come attivare i dati in background nei dispositivi iPhone

    Se vuoi riattivare i dati in background, è semplicissimo. Ecco come consentire l'utilizzo dei dati in background su iPhone: 

    1. Passaggio 1. Passa a Impostazioni > Generali > Aggiorna app in background. 

    2. Passaggio 2. Tocca (di nuovo) Aggiorna app in background

    3. Passaggio 3. Scegli di attivare l'aggiornamento delle app in background per tutte le app toccando Wi-Fi o Wi-Fi e dati cellulare.

      Come accennato in precedenza, scegliendo Wi-Fi consenti alle app di aggiornarsi in background solo in presenza di una connessione a una rete Wi-Fi. La scelta dell'opzione Wi-Fi e dati cellulare ripristinerà completamente l'aggiornamento delle app in background, indipendentemente dalla fonte di connessione.

      Scelta tra l'aggiornamento delle app in background solo in presenza di una connessione alla rete Wi-Fi o con Wi-Fi e dati cellulare.
    4. Passaggio 4. In alternativa, attiva l'aggiornamento delle app in background per le singole app toccando l'interruttore associato in modo che passi da grigio a verde.

      Riattivazione dell'aggiornamento delle app in background per le singole app toccando l'interruttore associato in modo che passi da grigio a verde.

    Tenere sotto controllo i dati in background con AVG Cleaner

    Tieni sempre sotto controllo le app e i dati in background con AVG Cleaner per Android. È il tuo assistente intelligente che fornisce una panoramica istantanea delle app che consumano più risorse, indica dove sono nascosti i file spazzatura e suggerisce i passaggi per prolungare la durata della batteria. Con AVG Cleaner per Android saprai sempre come vengono usati i tuoi dati.

    Proteggi l'iPhone dalle minacce con AVG Mobile Security

    Installazione gratuita

    Pulisci il dispositivo Android e ottieni più spazio con AVG Cleaner

    Installazione gratuita