Hai finito di lavorare con il tuo portatile, lo chiudi e il sistema entra in standby. Ma è davvero il modo migliore per far riposare il computer o forse sarebbe meglio usare una delle altre opzioni, come lo spegnimento completo o l’ibernazione? In questo articolo esamineremo le diverse opzioni e ti mostreremo cosa fare.

Menu di arresto di Windows 10

Una breve sintesi prima di iniziare

Quando arrestare, sospendere o ibernare il tuo laptop?

  • Quando hai solo bisogno di una breve pausa, la sospensione (o la sospensione ibrida) è la scelta giusta.
  • Se non hai voglia di salvare tutto il lavoro ma devi assentarti per un certo tempo, è meglio scegliere l'ibernazione.
  • Ogni tanto è buona regola arrestare completamente il computer per non farlo surriscaldare troppo.

Per tutti i dettagli, prosegui con la lettura.

Modalità Sospensione

Che cosa accade quando attivi la Modalità Sospensione nel tuo PC o Mac

La Modalità Sospensione offre una soluzione molto efficiente dal punto di vista energetico per concedere un po' di riposo al tuo dispositivo senza arrestarlo completamente: non appena fai clic sull'opzione di sospensione (o chiudi il coperchio del laptop), tutto il tuo lavoro in corso e i processi in esecuzione, ad esempio Windows o macOS e le applicazioni, vengono conservati nella memoria principale del computer (la memoria ad accesso casuale, o RAM). La RAM è quindi l'unico componente che consuma batteria, mentre gli altri componenti integrati, come il processore, il disco rigido o l'unità DVD, vengono spenti per risparmiare energia.

Quando attivare la Modalità Sospensione nel computer

La Modalità Sospensione è l'opzione più semplice ed efficace quando ti concedi una breve pausa dal lavoro e la batteria è abbastanza carica (o quando il laptop è collegato a una presa di alimentazione). Non appena riapri il coperchio o premi un tasto, il laptop è pronto immediatamente, con tutte le applicazioni in esecuzione, così puoi riprendere subito a lavorare.

Svantaggi della Modalità Sospensione del PC o del Mac

La Modalità Sospensione consuma comunque un po' di carica della batteria. È bene tenere presente questo fatto, anche se in genere devono trascorrere giorni (o addirittura settimane) per far esaurire una batteria completamente carica di un dispositivo in sospensione. Potresti riattivare il laptop dopo qualche tempo e scoprire che l'autonomia della batteria si è ridotta notevolmente. Ma niente paura. Non appena la batteria raggiunge uno stato critico, il tuo laptop userà automaticamente l'ibernazione (vedi più avanti) per passare all'arresto completo e impedire la perdita di dati.

Inoltre, Windows, macOS e le app tendono a diventare più lente e un po' meno affidabili se non si esegue l'arresto dopo qualche giorno. Questo può essere dovuto, tra l'altro, a un sovraccarico di memoria o alla quantità di file temporanei creati. È per questo motivo che dovresti comunque riavviare il tuo PC ogni tanto.

Il riavvio del PC non consente di risolvere tutti i problemi di prestazioni. A tale proposito, leggi la nostra guida pratica per rendere più veloce il tuo PC.

Come attivare la Modalità Sospensione nel tuo PC Windows

Fai clic sul pulsante Start sulla barra delle applicazioni e quindi scegli Sospendi o semplicemente chiudi il coperchio del laptop. Tutto qui. Per riattivare il PC, premi un tasto qualsiasi o il pulsante di alimentazione oppure apri il coperchio. 

Come attivare la Modalità Sospensione nel tuo Mac

Fai clic sul pulsante Apple nell'angolo in alto a sinistra e scegli Stop oppure chiudi il tuo MacBook. Per riattivare il Mac, non devi far altro che aprire il coperchio o premere il pulsante di alimentazione.

Ibernazione

Che cosa accade quando metti in stato di ibernazione il tuo PC o Mac

L'ibernazione spegne completamente il computer, ma ti consente di riprendere tutto il lavoro dal punto in cui l'hai lasciato. Com'è possibile questo? L'ibernazione praticamente congela tutto quello che stai facendo e lo archivia in modo sicuro sul tuo disco rigido, nel cosiddetto "file di ibernazione". Il computer viene quindi spento in modo da azzerare il consumo di energia. Non appena premi il pulsante di alimentazione, l'intero sistema si sblocca e puoi riprendere a lavorare.

null

Quando mettere in stato di ibernazione il computer

L'ibernazione del PC Windows o del Mac consente di interrompere temporaneamente l'uso del computer senza consumare energia elettrica o batteria. Può ad esempio essere utile mettere in stato di ibernazione il computer quando hai un lavoro da completare e prevedi di non trovarti in prossimità di una presa di alimentazione per alcuni giorni. Questa soluzione è ideale quando hai molti programmi attivi, pagine Web e documenti aperti e così via, che devi riutilizzare e non hai voglia di salvare tutto per poi riprendere a lavorare più tardi.

Svantaggi dell'ibernazione del PC o del Mac

Per mettere in stato di ibernazione il PC e riattivarlo è necessario un certo tempo. Il motivo è semplice: tutto quello che è in memoria, ovvero il sistema Windows, i programmi, le pagine Web e i documenti aperti, deve essere salvato nel disco rigido. A seconda del numero di app in esecuzione e della quantità di memoria disponibile, ad esempio 16 GB di RAM, ciò può comportare la scrittura e la lettura di molti dati nel disco rigido. Non è quindi un'operazione così istantanea come il passaggio alla Modalità Sospensione, che nella maggior parte dei casi richiede uno o due secondi.

Come mettere in stato di ibernazione il tuo PC

Fai clic sul pulsante Start sulla barra delle applicazioni e scegli Iberna. Tutto qui. Per riattivarlo, devi premere il pulsante di alimentazione. Se l'opzione di ibernazione non è visibile, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla piccola icona della batteria visualizzata sulla barra delle applicazioni. Fai quindi clic su Opzioni risparmio energia.

null

 

Sul lato sinistro della schermata fai clic su Specificare cosa avviene quando viene chiuso il coperchio. Seleziona Modifica le impostazioni attualmente non disponibili e contrassegna con un segno di spunta la casella Ibernazione.

null

 

Come mettere in stato di ibernazione il tuo Mac

L'ibernazione su Mac è un fenomeno interessante: Apple nasconde questa opzione molto in profondità perché vuole che gli utenti diano preferenza all'opzione Stop. È molto nello stile "Apple" distogliere l'attenzione degli utenti da varie opzioni di alimentazione: puoi solo scegliere di arrestare il Mac o attivare la Modalità Sospensione. Non ti consigliamo quindi di abilitare l'ibernazione manualmente. Se proprio devi farlo, segui queste istruzioni.

Arresto

Che cosa accade quando arresti il tuo PC

L'arresto termina tutte le applicazioni e spegne completamente il laptop o il PC desktop. Per effetto dell'arresto, tutta la memoria viene cancellata. È per questo motivo che personalmente eseguo questa operazione ogni due o tre giorni per mantenere veloce e reattivo il sistema. In questo modo ho anche l'impressione di fare un po' d'ordine sulla scrivania.

Quando arrestare il PC o il Mac

Può essere opportuno arrestare il PC o il Mac ogni volta che hai completato un lavoro e non devi iniziarne subito un altro. In particolare, dovresti eseguire questa operazione se non arresti il computer da un po' di tempo. Come già suggerito, l'arresto dovrebbe essere eseguito ogni due o tre giorni, giusto per correggere qualche piccolo problema nel sistema: sarai sorpreso nel vedere quanto diventa più efficiente con un semplice riavvio. L'arresto del PC o del Mac è un'ottima soluzione per fare tabula rasa e riavviare tutto il mattino seguente.

Se il PC presenta qualche rallentamento o se noti qualche problema, vale sempre la pena riavviare.

Svantaggi dell'arresto del computer

È necessario salvare tutto il lavoro e quindi attendere l'arresto e l'accensione del sistema.

Perché non riavviare?

Il riavvio si comporta in modo analogo all'arresto: tutte le applicazioni e il sistema operativo (Windows/macOS) vengono chiusi, ma il PC o il Mac si riaccende immediatamente. Questa è l'opzione giusta quando hai la sensazione che il computer sia lento e che qualcosa non funzioni correttamente. Proprio come nella classica battuta: "Hai provato a spegnere e riaccendere?".

Sospensione ibrida: l'opzione segreta di Windows

Nei PC desktop è disponibile l'opzione "Sospensione ibrida" che combina i vantaggi dell'ibernazione con quelli della modalità Sospensione. Tutte le informazioni richieste da Windows per un avvio rapido vengono inserite nella RAM, in modo simile a quanto avviene in Modalità Sospensione. Tuttavia, i dati relativi alle attività che stai svolgendo vengono scritti nel disco rigido, per ogni eventualità. Ricorda: le informazioni nella RAM vengono perse non appena si interrompe l'alimentazione, mentre quelle nel disco rigido rimangono memorizzate. Questa opzione è disabilitata sui laptop o i tablet perché dotati di batteria, ma se il tuo computer sta morendo o semplicemente ti piace il concetto di sospensione ibrida, dovresti abilitarla. Può essere necessario un po' più di tempo per lo spegnimento e l'avvio del dispositivo rispetto alla Modalità Sospensione, ma è un'opzione sicura.

Come abilitare la sospensione ibrida sul PC

Fai clic con il pulsante destro del mouse sull'icona della batteria, come hai fatto prima. Scegli Opzioni risparmio energia. Fai quindi clic su Modifica impostazioni combinazione accanto alla combinazione abilitata. Passa a Cambia impostazioni avanzate risparmio energia. Seleziona Sospensione, Consenti sospensione ibrida e infine Attivata.

null

Nel menu Start, l'opzione Sospensione ibrida non verrà inclusa come nuova opzione, ma in sostituzione dell'opzione Sospendi, e da questo momento potrai usare questa modalità.

Queste opzioni di sospensione possono danneggiare il computer?

Da un punto di vista tecnico, se attivi la Modalità Sospensione nel tuo PC o Mac, una parte di esso continuerà a funzionare. In teoria, questo diventa parte del normale processo di usura di qualsiasi macchinario, ma nel caso specifico l'impatto effettivo è così limitato da non destare alcuna preoccupazione. L'uso quotidiano del laptop contribuisce in misura assai maggiore all'usura dei componenti rispetto a qualsiasi modalità di sospensione. Non c'è quindi nulla da preoccuparsi. Rimane comunque il fatto che l'arresto e l'ibernazione sono le opzioni che non comportano letteralmente alcun tipo di usura.

AVG TuneUp Provalo GRATIS