Il termine malware è stato coniato dalla contrazione di malicious software, ovvero "software dannoso". Semplificando, per malware si intende qualsiasi software scritto con l'intento di arrecare danni ai dispositivi, sottrarre dati e, in generale, creare problemi. Virus, trojan, spyware e via dicendo sono di fatto forme diverse di malware.

Gli autori sono spesso team di hacker interessati in genere solo ai profitti derivanti dalla diffusione o dalla vendita del malware al miglior offerente nel Dark Web. Tuttavia, chi sviluppa malware potrebbe anche avere altri scopi: utilizzarlo come strumento di protesta, come soluzione per testare la sicurezza o anche come arma al servizio di qualche governo.

Qualunque sia lo scopo o il modo in cui è stato creato, quando arriva nel tuo PC non sono mai buone notizie. Ma, fortunatamente, noi possiamo aiutarti a evitarlo.

Che tipo di problemi può causare il malware?

Di tutti i tipi. Trattandosi di una categoria molto ampia, il comportamento del malware può variare da file a file. Ecco un elenco, non certo completo, dei tipi di malware più comuni:

  • Virus: come i loro omonimi biologici, i virus si associano a file non infetti e infettano altri file sani. Sono in grado di diffondersi in maniera incontrollata, danneggiando la funzionalità di base di un sistema ed eliminando o corrompendo file. In genere si presentano sotto forma di file eseguibili (.exe).
  • Trojan: questo tipo di malware assume le sembianze di software legittimo oppure viene occultato all'interno di software legittimo che è stato compromesso. Tende a operare in modo discreto e a creare delle backdoor nella sicurezza per consentire l'ingresso di altro malware.
  • Spyware: lo spyware fa esattamente quello che dice, cioè spia le sue vittime nascondendosi in background e ne traccia le attività, registrando ad esempio password, numeri delle carte di credito, abitudini di esplorazione sul Web e molto altro.
  • Worm: i worm infettano intere reti di dispositivi, in locale o su Internet, sfruttando le interfacce di rete e utilizzando via via ogni computer infettato come trampolino per violarne altri.
  • Ransomware: questo tipo di malware è in grado di prendere in ostaggio computer e file, per poi minacciare di cancellare tutto, a meno che l'utente non paghi un riscatto.
  • Adware: sebbene non dannoso per natura, l'aggressivo software pubblicitario è in grado di minare la sicurezza al solo scopo di proporre contenuti pubblicitari, che a loro volta possono tuttavia aprire un varco ad altro malware. Inoltre, i popup sono estremamente fastidiosi.
  • Botnet: le botnet sono reti di computer infetti che vengono utilizzati congiuntamente sotto il controllo di un hacker.

Come proteggersi dal malware

Quando si parla di malware, prevenire è meglio che curare. Fortunatamente, basta seguire alcune semplici regole di buon senso per ridurre al minimo le probabilità di trovarsi ad avere a che fare con qualche software dannoso.

  • Mai fidarsi degli sconosciuti online! Le tecniche di "social engineering", che possono includere strani messaggi email, avvisi inaspettati, falsi profili e allettanti offerte sono il principale canale di diffusione del malware. Se non sai esattamente di cosa si tratta, meglio non fare clic.
  • Verifica sempre attentamente i download! Dai siti di pirateria ai negozi online ufficiali, il malware è spesso in agguato dietro l'angolo. Quindi, prima di scaricare qualcosa, controlla sempre che il provider sia affidabile leggendo attentamente recensioni e commenti.
  • Scarica uno strumento di blocco degli annunci! Il malvertising (banner infetti e annunci popup utilizzati dagli hacker per infettare i dispositivi) è in netto aumento. Poiché non è possibile sapere a priori se una pubblicità è dannosa meno, è più sicuro bloccarle tutte con un strumento di blocco affidabile.
  • Stai attento ai siti Web che visiti! Il malware può trovarsi ovunque, ma è più comune ad esempio nei siti locali di piccole dimensioni, dotati di una sicurezza backend meno avanzata. Limitando la navigazione a siti attendibili di grandi dimensioni ridurrai di molto il rischio di attacchi malware.

Purtroppo, anche se segui alla lettera questo consiglio, potresti comunque subire un attacco malware: gli hacker sanno come inoculare i loro virus in ogni angolo del Web. Per una sicurezza reale è importante integrare queste sane abitudini online con un software anti-malware affidabile e potente, come AVG AntiVirus Free, che rileva e blocca il malware prima che infetti PC, Mac o dispositivi mobile.

Scarica AVG AntiVirus FREE

 

Come rilevare il malware

Alcuni tipi di malware possono essere rilevati più facilmente di altri. Ransomware e adware, ad esempio, rendono immediatamente nota la loro presenza crittando i file o mostrando infiniti annunci pubblicitari. Altri, come Trojan e spyware, restano nascosti nel sistema il più a lungo possibile e potresti renderti conto della loro presenza solo molto tempo dopo. Altri ancora, come virus e worm, potrebbero restare nascosti per un po' prima che si manifestino i sintomi dell'infezione, come blocchi e arresti anomali, file sostituiti o eliminati, spegnimenti improvvisi o iperattività del processore. 

L'unico modo certo per rilevare tutto il malware prima che PC, Mac o dispositivi mobile vengano infettati è quello di installare un software anti-malware, che includa strumenti di rilevamento e scansione, per bloccare tutto il malware: sia quello già presente nel dispositivo che quello che sta tentando di infettarlo.

Come rimuovere il malware

Ogni forma di malware ha un modo tutto suo per infettare e danneggiare i computer e i dati che prende di mira. Di conseguenza, richiede uno specifico metodo di rimozione. Per iniziare, leggi i nostri suggerimenti per liberarti di virus e malware

Detto questo, il modo migliore per restare sempre al sicuro o rimuovere un'infezione è quello di utilizzare un software anti-malware, meglio noto come antivirus. I migliori strumenti per la rimozione del malware sono inclusi nei più avanzati programmi antivirus e persino gli antivirus gratuiti come AVG AntiVirus FREE sono dotati di tutto ciò che serve per difenderti dalle minacce più comuni.

Scarica AVG AntiVirus FREE

 

Malware nei dispositivi Android

I PC non sono gli unici dispositivi che possono essere infettati dal malware: qualsiasi dispositivo in grado di connettersi a Internet è a rischio, anche il tuo telefono Android. Anche se forse non ne sente parlare tanto, gli attacchi contro i sistemi Android sono in aumento e i principali strumenti di diffusione di software dannoso sono i siti Web di phishing, le app false e i negozi di app non ufficiali. 

Il malware per Android, analogamente a quello per PC, può agire in svariati modi e causare danni di qualsiasi tipo. Si tratta di virus, ransomware, botnet e Trojan, spyware e così via: proprio quello che ci si aspetta nell'era dei dispositivi smart! 

Fortunatamente, i dispositivi che possono essere attaccati possono anche essere protetti. E i telefoni Android non fanno eccezione. Scarica un antivirus gratuito per Android, ad esempio AVG AntiVirus per Android, per assicurarti che il tuo telefono sia protetto da qualsiasi minaccia online.

Malware nei sistemi Mac

I Mac hanno la fama di essere a prova di virus. Si tratta di un mito da sfatare. Tuttavia, è un dato di fatto che un tempo esisteva solo un numero irrisorio di malware in grado di infettare un Mac. Ma anche se il numero di minacce che prendono di mira i Mac è ancora ridotto in confronto all'enorme libreria di malware che attaccano i PC, non è comunque così esiguo da essere ignorato. C'è una minaccia molto concreta che potrebbe infettare il tuo Mac se non fai attenzione e non lo proteggi con un antivirus potente e affidabile.

Ecco perché ti consigliamo di scaricare AVG AntiVirus per Mac per assicurarti che il tuo laptop o desktop Apple non venga compromesso da qualcuna delle minacce malware che si aggirano nel Web.

AVG AntiVirus FREE Download GRATUITO