34985903526
Blog AVG Signal Protezione Virus Come trovare e rimuovere i virus nei telefoni Android o iPhone
How_to_Remove_a_Virus_from_Phones-Hero

Come si capisce se un telefono è stato infettato da un virus? Molto semplice: non esistono virus sui telefoni Android o iPhone. Ma i telefoni possono sicuramente essere infettati da altre forme di malware. Se il tuo telefono mostra i sintomi tipici di un'infezione da malware, impara a sbarazzarti del malware manualmente oppure utilizza uno strumento per la rimozione di virus, o uno scanner anti-malware, per ripulirlo automaticamente.

Continua a leggere per ottenere suggerimenti per la rimozione di virus dal telefono Android o prosegui più avanti per imparare a rimuovere un virus dall'iPhone. Ti mostreremo come utilizzare uno strumento per la pulizia di malware che consente di rimuovere le app dannose ed eseguire una scansione antivirus del telefono. Se hai a che fare con virus o malware sul tuo PC o Mac, non farti sfuggire la nostra guida esperta per rimuovere malware dal tuo computer.

Questo articolo contiene:

    Come rimuovere un virus da un telefono Android


    1. Pulisci la cache e i download.

      Apri Impostazioni, tocca App e notifiche e seleziona Chrome. Nel menu Spazio di archiviazione e cache, segui i passaggi per pulire la cache e liberare lo spazio di archiviazione.

      Cancellazione dello spazio di archiviazione di Google Chrome per rimuovere il malware Android.
    2. Riavvia il tuo dispositivo Android in modalità provvisoria.

      Tieni premuto il pulsante di accensione, quindi scegli di riavviare il telefono in modalità provvisoria. Dopo il riavvio del telefono, vedrai la scritta Modalità provvisoria nell'angolo dello schermo.

       Riavvio in modalità provvisoria in Android 11 per rilevare eventuali app dannose.
    3. Trova e rimuovi app dannose.

      Apri Impostazioni, tocca App e notifiche, quindi seleziona Visualizza tutte le app. Nella schermata successiva seleziona App installate dal menu a discesa. Controlla le app installate e cerca quelle sospette o sconosciute, quindi disinstallale. Quando hai finito, riavvia il telefono.

      Passaggio dalle impostazioni alle app installate per cercare eventuali app false in Android 11.
    4. Attiva Google Play Protect.

      La funzione Play Protect in Google Play Store esegue il monitoraggio le tue app alla ricerca di comportamenti insoliti che possono rivelare la presenza di malware Android. Apri l'app Play Store, tocca la tua icona o avatar in alto a destra e attiva Play Protect nel menu.

      Attivazione di Google Play Protect per la ricerca di app dannose.
    5. Installa software anti-malware.

      Un'app antivirus è il modo migliore per rilevare e rimuovere automaticamente il malware dal tuo telefono Android impedendo future infezioni. Installa AVG AntiVirus per Android per proteggere dal malware il tuo telefono Android in tempo reale.

    L'infografica seguente mostra i passaggi da seguire per rimuovere il malware dal telefono.

    Segui questi passaggi per rimuovere un virus da un telefono Android.

    L'ultima possibilità: cancella il contenuto del tuo telefono Android

    Se nessuno dei passaggi precedenti funziona, prova a ripristinare le impostazioni predefinite di fabbrica del telefono. Ma questa è l'ultima possibilità da considerare: prima di ripristinare il telefono, prova in alternativa a utilizzare un'app per la rimozione di virus Android. Se poi non riesci, ecco come ripristinare i dati di fabbrica del telefono Android:

    1. Ripristina i dati di fabbrica del telefono.

      Apri Impostazioni, seleziona Sistema, quindi tocca Opzioni di ripristino. Scegli Cancella tutti i dati (ripristino dati fabbrica) e quindi tocca Cancella tutti i dati. Conferma tramite il popup e riavvia il telefono.

      Ripristino dei dati di fabbrica di un telefono Android 11 per rimuovere il malware.
    2. Recupera i dati del telefono.

      Se è disponibile un backup, è possibile ripristinarlo per recuperare i dati del telefono. Devi eseguire il ripristino da un backup che hai creato prima che il telefono iniziasse a comportarsi in modo strano, altrimenti rischi di installare di nuovo il malware Android.

    Come rimuovere un virus da un iPhone

    Gran parte del malware da cui sembra essere infettato un iPhone è in realtà causato da hacker che manipolano il tuo browser. Può quindi essere sufficiente cancellare i dati e la cronologia di navigazione per risolvere i problemi di virus su un iPhone. Se però non riesci, prova a riavviare il telefono, ad aggiornare iOS, a ripristinare un backup precedente sul telefono o a eseguire un ripristino delle impostazioni di fabbrica.

    Dai un'occhiata alla nostra infografica per i passaggi da seguire per rimuovere il malware da un iPhone o prosegui più avanti per una spiegazione più dettagliata dei passaggi.

    Per rimuovere un virus da un iPhone, segui questi passaggi.

    Se pensi che il tuo iPhone sia stato infettato da un virus, ecco alcuni modi per risolvere il problema:

    1. Cancella i dati e la cronologia di navigazione.

      Apri Impostazioni e scorri verso il basso fino alla scheda Safari. Tocca Cancella cronologia e dati dei siti Web.

      Ripeti questa procedura per tutti gli altri browser che utilizzi.

      Cancella la cronologia e i dati dei siti Web di Safari per eliminare fastidiosi popup e messaggi di errore.
    2. Riavvia il telefono.

      Tieni premuto il pulsante di accensione, spegni il telefono, quindi riaccendilo.

      Riavviare l'iPhone può risolvere molti problemi.
    3. Aggiorna iOS.

      Vai a Impostazioni > Generali > Aggiornamento Software. Se viene visualizzato un aggiornamento software, installalo.

    4. Ripristina l'iPhone da un backup precedente.

      Vai a Impostazioni >> Generali >> Ripristina, quindi scegli Cancella contenuto e impostazioni. Segui le istruzioni visualizzate per ripristinare un backup sull'iPhone. Scegli un backup che hai creato prima che il tuo telefono iniziasse a comportarsi in modo strano.

      Dal menu Ripristina seleziona "Cancella contenuto e impostazioni".
    5. Ripristina le impostazioni di fabbrica dell'iPhone

      Se l'iPhone continua a darti problemi, vai a Impostazioni > Generali > Ripristina, quindi scegli Cancella contenuto e impostazioni. Scegli di ripristinare le impostazioni di fabbrica, anziché eseguire il ripristino da un backup iCloud precedente.

    6. Installa un'app di sicurezza per iOS.

      iOS è molto sicuro, ma puoi renderlo ancora migliore con un'app di sicurezza dedicata. AVG Mobile Security per iPhone e iPad farà in modo che le tue password rimangano al sicuro, che la tua rete Wi-Fi sia protetta e che le tue foto private rimangano tali, anche se il tuo telefono finisce nelle mani sbagliate.

    AVG Mobile Security ispeziona le reti Wi-Fi per assicurarsi che siano protette e Cassaforte foto blocca l'accesso alle tue foto private e le tiene al sicuro.Con AVG Mobile Security è facile proteggere la rete Wi-Fi e i file personali.

    Porta la tua sicurezza a un livello più alto. Installa AVG Mobile Security per iOS e potrai subito usufruire di una protezione gratuita e completa per il tuo iPhone o iPad.

    Come si capisce se un telefono è stato infettato da un virus?

    Comportamenti insoliti e app sconosciute sono i due principali segnali che possono indicare la presenza di virus e altro malware sul telefono. Questi segnali ti diranno se il tuo iPhone o il tuo dispositivo Android è stato infettato da un virus.

    • Popup di adware: per la maggior parte, gli annunci pubblicitari possono essere facilmente bloccati tramite uno strumento per il blocco degli annunci o un browser ottimizzato per la privacy come AVG Secure Browser, in cui è integrata una funzione di blocco degli annunci.

      Se sul tuo dispositivo Android o il tuo iPhone compaiono annunci popup anche quando il browser è chiuso, potrebbe trattarsi di adware, un tipo di malware che invade il tuo telefono con altre pubblicità.

    • Arresti anomali eccessivi delle app: molte app si bloccano periodicamente, ma se inizia a succedere regolarmente senza alcun motivo apparente, il tuo telefono potrebbe essere infettato da malware.

    • Maggiore utilizzo dei dati: se noti un picco improvviso nell'utilizzo dei dati, potrebbe essere un segno che un malware sta eseguendo attività in background nel dispositivo o sta trasmettendo informazioni o dati in background dal telefono. Rimuovi il virus dal telefono per aiutare a controllare l'utilizzo dei dati mobile.

    • Aumenti inspiegabili della bolletta telefonica: alcune forme di malware attaccano inviando messaggi SMS a tariffa premium dal tuo telefono e fanno così schizzare alle stelle il costo della tua bolletta telefonica. Nel 2017 sono stati identificati i Trojan Ztorg che eseguivano proprio questa attività, oltre a eliminare i messaggi in arrivo.

    • Invio di messaggi di spam ai contatti: alcuni tipi di software dannoso possono assumere il controllo del tuo servizio di messaggistica e inviare messaggi di spam con collegamenti infetti a tutti i tuoi contatti. Se questi ti comunicano di aver ricevuto un messaggio strano dai tuoi account, indaga subito.

    • App sconosciute: se noti un'app sul telefono che non ricordi di aver scaricato, stai alla larga. Le app false sono un sintomo comune della presenza di malware nei telefoni Android e devono essere disinstallate immediatamente. Uno strumento di scansione anti-malware per telefono può effettuare questa operazione con pochi rapidi tocchi.

    • Scaricamento della batteria più veloce: le attività del malware possono utilizzare molta energia, accelerando lo scaricamento della batteria del dispositivo Android o iPhone. Se la batteria si esaurisce più velocemente del solito, il malware potrebbe esserne la causa.

    • Surriscaldamento: anche se la maggior parte dei motivi per cui il telefono si surriscalda è normale e relativamente innocua, è anche possibile che la causa sia un'infezione da malware.

    I telefoni Android possono essere infettati dai virus?

    No, i telefoni Android non possono essere infettati dai virus. Tuttavia, i dispositivi Android sono vulnerabili ad altri tipi di malware che possono causare un caos ancora maggiore sul tuo telefono. Dall'adware dannoso alle app di spionaggio fino al ransomware Android, le minacce Android sono ampiamente diffuse.

    Uno dei motivi per cui i telefoni Android sono suscettibili al malware è che Android ha difficoltà con gli aggiornamenti. Gli aggiornamenti sono importanti perché spesso contengono correzioni di sicurezza critiche per i bug o per altre vulnerabilità presenti nel sistema operativo.

    Anche l'utilizzo di app provenienti da terze parti aumenta il rischio di installare accidentalmente malware. Il sistema open source di Android e la distribuzione ritardata degli aggiornamenti sono due motivi principali per cui dovresti sempre utilizzare una potente soluzione antivirus per Android per un ulteriore livello di protezione.

    Gli iPhone possono essere infettati dai virus?

    No, gli iPhone non possono essere infettati dai virus, perché non esistono virus per iPhone. Tuttavia, anche se gli iPhone sono meno vulnerabili al malware rispetto ai dispositivi Android, ci sono altre minacce alla sicurezza a cui dovresti fare attenzione. Gli attacchi di phishing e le reti Wi-Fi non sicure sono solo due delle varie minacce che possono arrecare danni al tuo iPhone o iPad.

    Anche se i virus dell'iPhone non esistono, ci sono altre minacce alla sicurezza da cui dovresti proteggere il telefono.I virus per iPhone non esistono (ancora), ma ci sono altre minacce a cui prestare attenzione.

    Il jailbreak del tuo iPhone, quando rimuovi le restrizioni utente integrate di Apple, lo rende vulnerabile al malware allo stesso modo di un dispositivo Android. Quindi, se esegui il jailbreak del tuo telefono, è importante imparare a eseguire una scansione antivirus per l'iPhone. In ogni caso, anche senza eseguire il jailbreak del telefono, gli utenti di iPhone rimangono vulnerabili ad altre gravi minacce alla sicurezza, come il furto di identità.

    In un noto attacco di hacking per iPhone del 2021 è stato installato uno spyware noto come Pegasus che può sottrarre un'infinità di dati personali e trasformare il telefono in un dispositivo di sorveglianza permanente. Utilizzando un exploit di sicurezza per sfruttare una vulnerabilità di iMessage, Pegasus aggira le misure di sicurezza integrate in iOS 14 destinate a prevenire questa tattica. L'attacco è stato progettato dal gruppo israeliano NSO, uno dei migliori gruppi di hacking al mondo.

    Per questo motivo, è consigliabile utilizzare un'app affidabile per la protezione di dispositivi mobile, pensata per iPhone e iPad. Avast Mobile Security per iOS va ben oltre la protezione da virus o malware, mantenendoti al sicuro ogni volta che accedi online, grazie a strumenti gratuiti e innovativi, appositamente progettati per il tuo iPhone e iPad.

    Cosa possono fare i virus al tuo telefono?


    • Aumentano il tuo utilizzo dei dati e causano un'impennata imprevista dei costi inviando spam o messaggi SMS premium o abbonandoti ad app o servizi non autorizzati o premium.

    • Ti inondano di annunci pubblicitari allo scopo di generare entrate per l'autore dell'attacco.

    • Installano rootkit che consentono agli hacker di creare una "backdoor" per accedere al tuo telefono.

    • Registrano le conversazioni telefoniche e le inviano agli hacker.

    • Raccolgono informazioni personali, inclusa la posizione GPS, gli elenchi dei contatti, le foto, l'indirizzo email o i dettagli bancari.

    • Registrano le tue credenziali di accesso, incluse le password.

    • Acquisiscono il pieno controllo del tuo dispositivo attraverso il rooting.

    • Ti infettano con ransomware, bloccando tutti i tuoi file.

    Prima di installare una nuova app, controlla se è sicura. Leggi le recensioni degli utenti e dei professionisti per scoprire cosa ne pensano gli altri. Inoltre, alcune app che risultano pulite al momento del download possono essere infettate dal malware in un secondo momento durante gli aggiornamenti. È quindi importante tenere sempre gli occhi ben aperti.

    Come proteggersi dai virus del telefono


    • Scarica app da fonti affidabili. Sia Google che Apple esaminano le app per la sicurezza prima di consentirne la pubblicazione nei loro negozi. Evita gli app store di terze parti e non effettuare il jailbreak del tuo iPhone o il rooting del tuo telefono Android.

    • Verifica la sicurezza delle app. Le app dannose riescono di tanto in tanto a insinuarsi negli app store ufficiali, nonostante le precauzioni di sicurezza adottate. Dovresti sempre verificare la sicurezza delle app prima di scaricarle. Esamina il profilo dello sviluppatore, leggi le recensioni degli utenti e controlla il numero di download. Fai molta attenzione quando scarichi app nuove di zecca e non scaricare da sviluppatori discutibili.

    • Prima di installare, esegui le opportune ricerche. Le recensioni degli utenti sono utilissime, ma puoi anche verificare cosa hanno da dire i professionisti. Consulta le recensioni degli esperti e le valutazioni indipendenti di qualsiasi nuova app prima di installarla nel tuo telefono.

    • Mantieni aggiornati i plug-in. I fornitori di software spesso pubblicano aggiornamenti per correggere bug e risolvere le vulnerabilità della sicurezza. Aggiorna sempre il sistema operativo e le app del telefono con le versioni più recenti.

    • Non fare clic su collegamenti sospetti. I collegamenti sospetti nelle email, negli SMS o sui social media possono contenere malware. Non fare clic sui collegamenti che non ti aspetti di ricevere.

    • Fai attenzione alle reti Wi-Fi pubbliche. Sulle reti Wi-Fi pubbliche non protette è facile per gli hacker intercettare il tuo traffico. Evita di eseguire operazioni riservate su una rete Wi-Fi pubblica a meno che tu non stia utilizzando una VPN.

    • Utilizza una soluzione per la sicurezza informatica. Che tu abbia un telefono Android o un iPhone, un'app per la sicurezza ti aiuterà a proteggerti da malware, phishing e altre minacce per dispositivi mobile.

    Proteggi il telefono o il tablet con la massima facilità

    Gli smartphone sono strumenti di cui ci serviamo costantemente che contengono dettagli intimi sulla nostra vita. Non permettere agli hacker di entrare: alza una barriera potente a difesa del tuo smartphone con un'app affidabile per la sicurezza e la privacy.

    Con la soluzione di AVG per la sicurezza informatica, puoi evitare il rischio di adware, spyware, phishing, reti Wi-Fi non sicure e una serie di altre minacce per dispositivi mobile. Scarica AVG AntiVirus per Android o AVG Mobile Security per iPhone e iPad oggi stesso per ottenere la protezione gratuita su cui possono contare ogni giorno milioni di persone in tutto il mondo.

    Domande frequenti

    Che cos'è un virus?

    I virus sono un tipo di malware progettato per infettare i sistemi informatici e utilizzare le risorse del computer che li ospita per autoreplicarsi e diffondersi in altri dispositivi. I virus sono stati una delle prime minacce informatiche ad emergere e, nonostante la rapida crescita di altre forme di malware negli ultimi anni, gli hacker continuano a sviluppare nuovi virus per sfruttare le vulnerabilità nei sistemi informatici.

    Come si verifica la presenza di virus nel telefono?

    Utilizzando AVG AntiVirus per Android o un altro strumento dedicato alla rimozione di malware e virus per eseguire una scansione completa del dispositivo, puoi trovare e rimuovere tutti i tipi di minacce malware (inclusi adware, spyware e trojan) e impedire al malware di infettare nuovamente il tuo dispositivo.

    Un telefono può essere infettato da un virus di un sito Web?

    La possibilità che un sito Web infetti un dispositivo mobile con un virus è bassa, ma non può essere esclusa. Inoltre, senza una delle migliori app di sicurezza per iPhone o per Android, altre forme di malware progettate per mettere in atto specifici exploit di sicurezza rappresentano una vera minaccia. Per navigare in modo sicuro, proteggi il tuo dispositivo con un'app di sicurezza mobile e segui sempre le linee guida sulla sicurezza dei siti Web.

    È possibile che Google o Apple invii avvisi sui virus?

    Né Apple né Google invia avvisi sui virus. Se ricevi notifiche o e-mail falsificate oppure altri avvisi di virus che sembrano provenire da Apple o Google, è possibile che si tratti di tattiche di tipo scareware basate su social engineering e progettate per indurti a scaricare inavvertitamente malware, rivelare informazioni personali o versare denaro.

    Gli hacker possono vedere attraverso la fotocamera del mio telefono?

    Alcuni tipi di spyware e altri strumenti software dannosi possono consentire agli hacker di accedere alla fotocamera del tuo telefono e ad altre parti del dispositivo e potenzialmente anche di spiarti in tempo reale. Proteggiti con uno strumento anti-spyware dedicato ed evita di cadere preda di ficcanaso navigando in sicurezza su reti Wi-Fi pubbliche.

    Il ripristino di un telefono consente di rimuovere virus e altro malware?

    Il semplice riavvio del telefono non cancella il malware dal dispositivo, ma probabilmente questo è possibile con il ripristino delle impostazioni di fabbrica. Se hai intenzione di ripristinare le impostazioni di fabbrica del dispositivo, esegui il backup dei dati per evitare di perdere tutto. Se ripristini il telefono da un backup, i file già infetti potrebbero continuare a infettare il dispositivo ripristinato. Utilizza uno strumento per la rimozione di malware e virus e svuota la cache del telefono, elimina i cookie e cancella la cronologia di esplorazione per eliminare eventuali file di Internet dannosi persistenti.

    Proteggi i dispositivi Android da virus e malware con AVG AntiVirus

    Installazione gratuita

    Proteggi l'iPhone da malware e altre minacce con AVG Mobile Security

    Installazione gratuita
    Virus
    Protezione
    Nica Latto & Caroline Corrigan
    26-03-2021