112831119285
Blog AVG Signal Prestazioni Gioco Le impostazioni migliori di Fortnite per migliorare la grafica
Signal-Best-Fortnite-Settings-to-Boost-Graphics-Hero

Scritto da Domenic Molinaro
Pubblicato il giorno April 3, 2023

In generale, le migliori impostazioni grafiche per Fortnite dipendono dal sistema in cui viene eseguito. L'hardware di fascia bassa con processori meno potenti e meno memoria richiede un approccio diverso rispetto alle piattaforme di gaming di fascia alta. Ma indipendentemente dall'hardware in uso, è sempre possibile configurare le impostazioni per migliorare l'esperienza di gioco.

Questo articolo contiene :

    Dopo aver affinato le impostazioni di Fortnite, puoi selezionare gli altri tuoi giochi preferiti. Dai un'occhiata alle nostre guide alle prestazioni di GTA V, Ark: Survival Evolved e Dark Souls.

    Le migliori impostazioni grafiche di Fortnite per l'hardware di fascia bassa

    L'obiettivo principale quando si ottimizzano le impostazioni di Fortnite per l'hardware di fascia bassa è quello di ottenere il massimo valore possibile di FPS (fotogrammi al secondo) senza latenza. 60 FPS sono ottimali, mentre 30 FPS sono generalmente considerati il minimo indispensabile per ottenere prestazioni accettabili.

    Se giochi su un PC con una CPU di fascia bassa, come un Ryzen 3 o un i3, o qualsiasi processore con meno di 8 GB di RAM, queste sono le migliori impostazioni grafiche di Fortnite da utilizzare:

    Visualizzazione


    La selezione della Modalità di rendering "Prestazioni" è la più efficace per aumentare gli FPS dell'hardware di fascia bassa. Dopo aver modificato la Modalità di rendering, è necessario riavviare Fortnite per renderla effettiva.

    Qualità grafica


    • Preimpostazioni qualità: Modalità prestazioni

    • Anti-Aliasing: Disattivato

    • Risoluzione 3D: 100%

    • Distanza visuale: Vicino o Medio

    • Ombre: Disattivato

    • Texture: Bassa

    • Download automatico texture ad alta risoluzione: Disattivato

    • Promemoria texture ad alta risoluzione: Disattivato

    • Effetti: Bassa

    • Post-processing: Bassa

    L'impostazione Distanza visuale influisce sugli oggetti, non sui personaggi, quindi non devi preoccuparti di non riuscire a vedere gli altri giocatori. Le impostazioni Distanza visuale più basse consentono di risparmiare circa 5-7 FPS e la presenza di meno oggetti che distraggono facilita il puntamento!

    Grafica avanzata


    • Vsync: Disattivato

    • Sfocatura movimento: Disattivato

    • Nvidia Reflex bassa latenza: Attivata + Boost

    • Ray Tracing: Disattivato

    • Mostra FPS: Attivo

    Il vantaggio di mostrare il valore FPS sullo schermo è che permette di vedere come le scelte di gioco influiscono sugli FPS. Ad esempio, la scelta di alcune skin con animazioni può ridurre gli FPS.

    L'hardware di fascia bassa non è ovviamente il migliore per il gaming, ma con le giuste configurazioni può funzionare. Prima di acquistare un nuovo PC solo per giocare a un titolo appena uscito, valuta quanto sia potente il computer di cui hai bisogno.

    Le migliori impostazioni grafiche di Fortnite per l'hardware di fascia alta

    I PC da gaming ad alta potenza consentono di essere molto più liberi con le impostazioni di gioco, in modo da poter godere di una grafica incredibile senza compromettere la fluidità, la stabilità e la reattività.

    Ecco le migliori impostazioni grafiche per Fortnite su un PC di fascia alta:

    Visualizzazione


    • Modalità finestra: Schermo intero

    • Risoluzione: 1920 x 1080 (o la risoluzione nativa dello schermo)

    • Limite frame rate: Un'impostazione superiore alla frequenza di aggiornamento del monitor

    Non ha senso che la scheda grafica produca fotogrammi molto più velocemente di quanto il monitor possa visualizzarli. Limitare la frequenza dei fotogrammi a un'impostazione superiore alla frequenza di aggiornamento consente una certa flessibilità, ma aumenta la stabilità e riduce al minimo il tearing dello schermo.

    Qualità grafica


    • Preimpostazioni qualità: Personalizzato

    • Antialiasing e super-risoluzione: Disattivato

    • Risoluzione 3D: 100%

    • Distanza visuale: Media

    • Ombre: Disattivato

    • Texture: Basso o Medio

    • Download automatico texture ad alta risoluzione: Disattivato

    • Promemoria texture ad alta risoluzione: Disattivato

    • Effetti: Basso o Medio

    • Post-processing: Basso o Medio

    L'incremento visivo che si ottiene con la qualità "Alta" delle texture e degli effetti non è sufficiente a giustificare la riduzione degli FPS, anche su una piattaforma di gaming di fascia alta. Soprattutto perché l'estetica altamente stilizzata di Fortnite si vede bene sull'hardware di fascia alta, indipendentemente dall'impostazione delle texture.

    Grafica avanzata


    • V-Sync: Disattivato

    • Sfocatura movimento: Disattivato

    • Nvidia Reflex bassa latenza: Attivata + Boost

    • Ray Tracing: Disattivato

    • Mostra FPS: Attivo

    • Modalità di rendering: DirectX 12

    • Consenti il rendering multithread: Attivo

    • Utilizza debug arresti anomali GPU: Disattivato

    • Marcatori di latenza: Disattivato

    Se la tua scheda grafica o il sistema operativo non supportano DirectX 12, imposta la Modalità di rendering su DirectX 11. Verifica inoltre se hai una CPU multi-core controllando la scheda Prestazioni di Gestione attività. Se la tua CPU non dispone di un sistema multi-core, disattiva il rendering multithread.

    Cosa significa FPS nel gaming?

    FPS è l'acronimo di "frames per second" (fotogrammi al secondo) e si riferisce al numero di immagini distinte renderizzate sullo schermo al secondo. Una velocità FPS più elevata si traduce in un’esperienza di gioco più fluida, poiché ci sono più fotogrammi che riempiono il percorso di un oggetto dal punto A al punto B.

    Oltre a un movimento meno frastagliato, un valore FPS più elevato riduce anche il ritardo tra gli input del giocatore e l'azione sullo schermo. Premendo il pulsante "spara" a un FPS di 60, ad esempio, il lampo della canna apparirà a una velocità doppia rispetto a 30 FPS. Le migliori impostazioni di Fortnite consentono di aumentare i tempi di reazione, senza far lavorare troppo il computer.

    Un modo per aumentare gli FPS senza rinunciare alla qualità grafica è quello di eseguire l’overclocking della GPU, ma questo può causare il surriscaldamento del PC, quindi procedi con cautela e controlla la temperatura della GPU per verificare se è in grado di gestirlo.

    Come migliorare gli FPS in Fortnite

    Il valore FPS non è determinato solo dalle impostazioni grafiche di Fortnite. Per ottimizzare gli FPS e abilitare le impostazioni migliori per Fortnite, è necessario ottimizzare anche le impostazioni dello schermo del PC, le applicazioni in background, la frequenza di aggiornamento del monitor, i driver di grafica e il risparmio energetico.

    Ecco come potenziare la tua attrezzatura di gioco e godere delle migliori impostazioni per Fortnite sul tuo PC:

    Modifica le impostazioni dello schermo

    Inizia assicurandoti che la risoluzione nativa del tuo monitor corrisponda a quella di Fortnite. Se le due impostazioni non sono allineate, il gioco potrebbe funzionare molto male, a prescindere dall'accuratezza delle altre impostazioni di Fortnite.

    Ecco come trovare le impostazioni di visualizzazione del monitor:

    1. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul desktop per aprire il menu di scelta rapida. Fai clic su Impostazioni schermo.

      Il menu di scelta rapida di Windows con il comando "Impostazioni schermo" evidenziato
    2. In "Ridimensionamento e layout", vai su Risoluzione dello schermo. L'opzione (consigliata) corrisponde alla risoluzione nativa del monitor.

      La sezione "Ridimensionamento e layout" di "Impostazioni schermo", con la risoluzione dello schermo evidenziata

    Ecco come assicurarsi che le impostazioni dello schermo di Fortnite siano allineate:

    1. Apri Fortnite e fai clic sull'icona con tre linee orizzontali nell'angolo in alto a sinistra della schermata principale.

      L'icona del menu nella schermata principale di Fortnite
    2. Fai clic sull'icona con l'ingranaggio e le tre linee orizzontali, quindi su Impostazioni.

      Apertura delle impostazioni in Fortnite
    3. In Video, imposta la Risoluzione in modo che corrisponda a quella del monitor.

      Evidenziazione di "Risoluzione" nelle impostazioni Video di Fornite.

    L’impostazione di Modalità finestra su Schermo intero può anche aiutare ad aumentare e stabilizzare gli FPS fornendo a Fortnite il pieno controllo dell'output del monitor, ma questo significa anche che non puoi interagire con altre applicazioni durante il gioco.

    Abbassare la risoluzione del gioco al di sotto di quella del monitor renderà il gioco più veloce, ma l'aspetto sarà molto peggiore e va considerato solo come ultima risorsa.

    Disabilita le applicazioni in background non utilizzate

    Il modo più semplice per aumentare le risorse di sistema di Fortnite è chiudere tutti i programmi che non utilizzi mentre giochi con Fortnite. Tuttavia, è possibile che vi siano ancora applicazioni in esecuzione in background che impegnano la CPU.

    Ecco come disabilitare le applicazioni in background inutilizzate e risparmiare più RAM per Fortnite:

    1. Premi Ctrl + Maiusc + Esc per aprire Gestione attività. Fai clic su Più dettagli.

      Gestione attività di Windows ridotto, con l’opzione "Più dettagli" evidenziata
    2. Ordina le voci per memoria per vedere le applicazioni che influiscono maggiormente sugli FPS. Fai clic con il pulsante destro del mouse e premi Termina attività.

      Gestione attività di Windows espansa, con l'evidenziazione di "Termina attività" su "Google Chrome"

    Un valore FPS elevato richiede potenza di elaborazione e capacità di memoria. Correggi l'utilizzo elevato della CPU e limita i dati in background per elaborare più velocemente gli FPS. La nostra guida per velocizzare e ripulire il PC ti guiderà attraverso i passaggi.

    Disattiva le texture ad alta risoluzione

    Più alta è la risoluzione delle texture di Fortnite, più risorse sono necessarie per il rendering. E oltre un certo punto, il gioco non vale la candela. Le migliori impostazioni visuali per Fortnite offrono un equilibrio tra FPS e qualità grafica, quindi assicurati di disattivare le texture ad alta risoluzione.

    Ecco come ottimizzare gli FPS di Fortnite disattivando le texture ad alta risoluzione:

    1. Apri il Launcher di Epic Games e fai clic su Libreria.

      Evidenziazione di "Libreria" nel Launcher di Epic Games
    2. Trova Fortnite e fai clic sui tre punti e poi su Opzioni.

      Evidenziazione dei tre punti e di "Opzioni" per Fortnite nella Libreria del Launcher di Epic Games
    3. Deseleziona Texture ad alta risoluzione e fai clic su Applica.

      Evidenziazione della casella "Texture ad alta risoluzione" nelle Opzioni di installazione di Fortnite

    Imposta la frequenza dei fotogrammi corretta per il monitor

    Non ha senso cercare di ottenere un valore FPS migliore in Fortnite se questo non è compatibile con la frequenza di aggiornamento del monitor. Per evitare che il gioco richieda fotogrammi che non può ottenere, limita gli FPS del gioco alla frequenza di aggiornamento dello schermo, o anche un po' di più se il tuo PC di gaming è di fascia alta.

    1. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul desktop per aprire il menu di scelta rapida e fai clic su Impostazioni schermo.

      Il menu di scelta rapida di Windows con il comando "Impostazioni schermo" evidenziato
    2. In Più schermi, fai clic su Impostazioni schermo avanzate.

      Evidenziazione di "Impostazioni schermo avanzate" nelle Impostazioni schermo di Windows
    3. Prendi nota del numero accanto a Frequenza di aggiornamento (Hz).

      Evidenziazione di Frequenza di aggiornamento in Impostazioni schermo avanzate
    4. Nelle impostazioni video di Fortnite, imposta Limite frame rate sulla frequenza di aggiornamento del monitor.

      Evidenziazione di "Limite frame rate" nelle impostazioni Video di Fortnite

    Fortunatamente, le frequenze di aggiornamento dei monitor misurate in hertz (Hz) corrispondono direttamente agli FPS. Quindi, nell'esempio precedente, il limite di frame rate nel gioco è stato impostato a 60 FPS per allinearlo alla frequenza di aggiornamento di 60,096 Hz dello schermo.

    Imposta Fortnite su alta priorità

    Per assicurarsi che le impostazioni migliori per Fortnite siano sempre applicate e non siano limitate da Windows è necessario modificare la priorità di sistema di Fortnite. Per fornire alle impostazioni di Fortnite la massima priorità nel PC, segui questi passaggi:

    1. Con Fortnite aperto, premi Ctrl + Maiusc + Esc per aprire Gestione attività. Fai clic su Più dettagli per espandere Gestione attività.

      Gestione attività ridotto, con l’opzione "Più dettagli" evidenziata
    2. Fai clic con il pulsante destro del mouse su Fortnite. Fai clic su Vai ai dettagli.

      Evidenziazione di "Vai ai dettagli" dopo aver fatto clic con il pulsante destro del mouse su Fortnite in Gestione attività
    3. In FortniteClient-Win64-Shipping.exe, FortniteClient-Win64-Shipping_EAC.exe e FortniteLauncher.exe, imposta la priorità su Alta.

      Impostazione della priorità di ForniteClient-Win64-Shipping.exe su "Alta"
    4. Nella finestra di conferma, fai clic su Modifica priorità.

      Finestra di conferma per la modifica della priorità di ForniteClient-Win64-Shipping.exe

    Aggiorna il driver di grafica

    Se i driver di grafica che fanno da tramite tra la GPU e il sistema operativo non sono aggiornati, possono verificarsi ritardi, malfunzionamenti e altri problemi di prestazioni. Per avere la certezza di ottenere il meglio dalle impostazioni grafiche per Fortnite, assicurati di sapere come aggiornare manualmente i driver di grafica per ottenere il massimo dai tuoi giochi e come cercare i driver per aumentare la stabilità e le prestazioni del PC per tutti gli altri programmi preferiti.

    Oppure puoi sempre provare AVG Driver Updater che monitora automaticamente tutti i driver più importanti e li aggiorna nel momento in cui è disponibile un nuovo software.

    Abilita la Modalità prestazioni in Fortnite

    La Modalità prestazioni configura automaticamente le migliori impostazioni di Fortnite in base alla tua configurazione. Se preferisci non personalizzare manualmente le singole impostazioni per ottenere il perfetto equilibrio tra qualità grafica e FPS, la Modalità prestazioni è l'impostazione migliore per l'ottimizzazione di Fortnite in generale.

    Segui questi passaggi per attivare la Modalità prestazioni in Fortnite:

    1. Vai nelle Impostazioni Video di Fortnite e, alla voce Modalità di rendering, cambia l'impostazione in Prestazioni.

      Evidenziazione di "Modalità di rendering" nelle impostazioni Video di Fortnite
    2. Quindi, riavvia semplicemente Fortnite per abilitare la nuova modalità di rendering.

    La Modalità prestazioni calibra le impostazioni migliori per Fortnite in base alle impostazioni correnti del PC, come il risparmio energetico. Tuttavia, non è in grado di modificare configurazioni di sistema che potrebbero essere d’intralcio, e a questo devi provvedere tu.

    Modifica le impostazioni per il risparmio di energia del PC

    Se giochi a Fortnite con il risparmio di energia attivo nella tua macchina è un po’ come combattere con un braccio legato dietro la schiena. Liberando il sistema si possono sbloccare prestazioni extra dalla CPU e dalla scheda grafica e ottenere qualche FPS in più senza sacrificare la qualità grafica.

    Segui questi passaggi per regolare le impostazioni di risparmio energetico:

    1. Premi Windows + R per aprire la finestra Esegui.

      La finestra "Esegui” di Windows 10
    2. Digita powercfg.cpl e premi OK.

      Immissione di "powercfg.cpl" nella finestra Esegui di Windows
    3. Nel pannello di sinistra, fai clic su Crea combinazione per il risparmio di energia.

      Evidenziazione di "Crea combinazione per il risparmio di energia" nelle Opzioni risparmio energia di Windows 10
    4. Seleziona Prestazioni elevate, assegna un nome alla combinazione per il risparmio di energia e fai clic su Avanti.

      Seleziona "Prestazioni elevate" in "Crea combinazione per il risparmio di energia" e assegna il nome "Prestazioni elevate Fortnite"
    5. Configura le preferenze desiderate per la combinazione per il risparmio di energia, quindi fai clic su Crea.

      La schermata Modifica le impostazioni per la combinazione: "Prestazioni elevate Fortnite"

    Installa la patch più recente di Fortnite

    L'aggiornamento alla patch più recente di Fortnite corregge tutti i problemi di FPS attualmente noti, segnalati dai giocatori di tutto il mondo. Con oltre 350 milioni di giocatori, l'ottimizzazione di Fortnite è un lavoro di squadra. Epic Games collabora con i giocatori per assicurarsi che ogni giocatore di Fortnite abbia le migliori impostazioni possibili per la propria installazione.

    Segui questi passaggi per installare la patch più recente di Fortnite sul tuo PC:

    1. Apri il Launcher di Epic Games e fai clic su Libreria.

      Evidenziazione di "Libreria" nel Launcher di Epic Games
    2. Trova Fortnite e fai clic sui tre punti e poi su Gestisci.

      Evidenziazione di "Gestisci" nel menu a tre punti di Fortnite nel Launcher di Epic Games
    3. Attiva Aggiornamento automatico.

      Evidenziazione dell’interruttore Aggiornamento automatico nella gestione di Fortnite
    4. Riavvia il Launcher di Epic Games.

    E questo è tutto. D'ora in poi, se è disponibile una patch, il Launche di Epic Games la rileverà, la scaricherà e la installerà automaticamente.

    Goditi le migliori prestazioni di Fortnite

    Dopo aver curato con attenzione le impostazioni di Fortnite e configurato il computer per prestazioni di gioco ottimali, aumenta la velocità e le prestazioni del PC e mantienile tali con AVG TuneUp.

    Grazie alla pulizia e all'ottimizzazione in profondità del sistema, alla tecnologia brevettata Modalità sospensione che gestisce il carico di lavoro della CPU e agli aggiornamenti automatici del software che mantengono tutti i programmi e i driver completamente aggiornati puoi godere di un maggior valore degli FPS, di un gameplay più brillante e di prestazioni complessivamente più veloci e fluide. Inizia oggi stesso la prova gratuita.

    Domande frequenti

    Quali impostazioni utilizzano i giocatori professionisti di Fortnite?

    I giocatori professionisti di Fortnite generalmente calibrano le loro impostazioni per ottenere il massimo valore di FPS e la minima latenza. Ciò significa che le texture, gli effetti e altre impostazioni grafiche sono impostate su Basso e che le impostazioni grafiche avanzate come Motion Blur, Ray Tracing e VSync sono completamente disabilitate. Molti giocatori professionisti di Fortnite giocano addirittura con Distanza visuale impostata su "Vicino", in quanto il ridotto ingombro dello schermo consente di individuare più facilmente gli altri personaggi.

    Una frequenza di 60 FPS va bene per Fortnite?

    Un valore FPS di 60 stabile è ottimo per Fortnite. È più importante mantenere costante l'FPS che raggiungere frequenze più elevate in modo discontinuo. Qualsiasi valore compreso tra 30 e 60 FPS va bene per i PC di fascia bassa. Le installazioni di fascia alta possono essere in grado di supportare un valore compreso tra 120 e 240 FPS. Per i giocatori occasionali, 60 FPS sono ottimali, dato che la maggior parte dei monitor ha una frequenza di aggiornamento di 60 Hz.

    La RAM contribuisce ad aumentare gli FPS in Fortnite?

    In generale, tanto maggiore è la quantità di RAM del tuo PC, tanto più alto sarà il valore di FPS che riuscirai a mantenere in Fortnite. Mentre 4 GB di RAM sono considerati il minimo assoluto, 8 GB o più sono raccomandati per garantire un gioco fluido e stabile, e 16 GB migliorano drasticamente gli FPS. Ma a prescindere dalla quantità di RAM disponibile, ci saranno comunque altre limitazioni hardware, come la GPU e la frequenza di aggiornamento del monitor.

    Qual è la migliore impostazione della Sensibilità visuale per Fortnite?

    Per trovare le impostazioni del controller Sensibilità visuale per Fortnite più adatte alle tue esigenze è necessario procedere per tentativi. Ti consigliamo di iniziare impostando la Sensibilità visuale al 50%, la Sensibilità mira al 60% e la Velocità orizzontale e verticale visuale tra il 38-45%. Per ottenere la massima reattività è necessario impostare il Tempo crescita accelerazione su 0,00 secondi.

    Come si fa a mirare meglio nelle impostazioni di Fortnite?

    La mira assistita funziona solo quando la rotella destra è costantemente attivata. I movimenti costanti e poco profondi sono più facili da mantenere. Potrebbe essere necessaria un po' di pratica prima di imparare a rimanere in uno scontro a fuoco senza disinnestare la rotella destra. Alcune periferiche di terze parti, come le estensioni dei joystick o le palette che consentono di rimappare i pulsanti del viso sul retro, possono aiutare a mantenere la mira assistita.

    Come si ottiene un ping pari a 0 in Fortnite?

    È impossibile ottenere un ping reale pari a 0 in Fortnite, ma qualsiasi ping compreso tra 0,01 e 0,99 viene rappresentato come 0. Il ping è semplicemente una misura della latenza che si sta sperimentando, in altre parole il tempo che i dati impiegano per viaggiare tra il PC e il server. Tanto più alto è il ping, tanto più tempo occorre al gioco per registrare i tuoi input.

    Il fattore principale nel determinare il ping è la vicinanza a un server di Fortnite (i server Fortnite statunitensi si trovano in Ohio, Virginia, Oregon e California), ma un ruolo importante viene svolto anche dalla potenza e dalla stabilità della rete Internet. Se hai problemi di ping elevato, consulta come aumentare la potenza del segnale wi-fi di casa e verifica altri possibili motivi per cui la tua connessione Internet è lenta.

    Metti il turbo al tuo telefono con AVG Cleaner

    Installazione gratuita

    Mantieni l'iPhone sempre perfettamente funzionante con AVG Mobile Security

    Installazione gratuita
    Gioco
    Prestazioni
    Domenic Molinaro
    3-04-2023