Blog AVG Signal Prestazioni Velocità Come eseguire l'upgrade della RAM sul Mac
How_to_upgrade_RAM_memory_in_your_Mac-Hero

Perché eseguire l'upgrade della RAM?

Ci sono diverse ragioni per cui un upgrade della RAM può rendere il tuo MacBook Pro ancora più "professionale". La RAM è il cervello del computer per le attività su richiesta. Viene usata per archiviare temporaneamente le informazioni relative a quello che sta facendo in un dato momento, ad esempio caricare pagine Web, inviare email, eseguire app e via dicendo. Non per niente RAM è l'abbreviazione di "Random Access Memory", ovvero dove il computer tiene le informazioni di cui ha bisogno per tutto quello che ha da fare.

Questo articolo contiene:

    L'upgrade della RAM consente al computer di eseguire attività più impegnative o di gestire più attività contemporaneamente senza problemi di prestazioni. Quando si pensa di aumentare la velocità del Mac, l'upgrade della RAM è uno dei modi più semplici per farlo.

    Ma scegliere di procedere in autonomia presenta comunque dei rischi. Ogni volta che apri il computer per metterci le mani, rischi di danneggiare qualche componente sensibile. E se causi qualche danno, con molta probabilità la garanzia di Apple non sarà più valida.

    Se preferisci evitare questi potenziali problemi, ottimizza il computer con uno strumento apposito. AVG TuneUp potenzierà le prestazioni del Mac senza richiedere un upgrade della RAM. Libera spazio su disco e usufruisci della manutenzione automatica per dare nuova vita al tuo Mac.

    L'upgrade della RAM può essere eseguito su qualsiasi Mac?

    No, non tutti i Mac sono idonei per un upgrade della RAM. In generale, più sono nuovi, meno probabilità ci sono che l'upgrade della RAM sia fattibile. Su molti dei Mac più recenti, infatti, i chip RAM sono saldati direttamente sulla scheda madre, per cui non sarà possibile sostituirla autonomamente. Altri modelli richiedono invece complicate operazioni di smontaggio per arrivare alla RAM.

    Quindi, si può aggiungere RAM a un MacBook Pro? E a un MacBook Air? Per i seguenti Mac puoi procedere in autonomia all'upgrade della memoria:

     MacBook

     Modelli dal 2008 al 2011

     

     MacBook Pro

     13” modelli dal 2009 al 2012

     Modelli da 15" dal 2008 al 2012

     Tutti i modelli da 17"

     

     

     iMac

     All models except for the following 21.5” ones: 

    Retina 4K, 2017 e 2019

    2017

    Metà 2014

    Fine 2013

    Fine 2012

     Mac Pro

     All models

     Mac Mini

     All models from 2010 to 2012

    L'upgrade della RAM è possibile anche per il Mac Mini versione 2018

    Per gli altri Mac non menzionati non è possibile eseguire l'upgrade della RAM, nemmeno con attrezzatura specializzata. Ad esempio, non puoi eseguire l'upgrade della RAM nei modelli di MacBook Air, iMac Pro o MacBook Pro con display Retina o Touch Bar.

    Se non sei sicuro di che tipo di Mac hai, è facile scoprirlo. Basta aprire il menu Apple nell'angolo in alto a sinistra dello schermo, quindi fare clic su Informazioni su questo Mac. Nella scheda Panoramica vengono visualizzate le informazioni di base sul dispositivo, tra cui il tipo di modello e l'anno.

    Il tuo Mac potrebbe avere più slot per la RAM; in questo caso, otterrai risultati ottimali utilizzando moduli di RAM con la stessa capacità. In altre parole, non mischiare, ad esempio, moduli di RAM da 2 GB e da 4 GB.

    Come controllare la RAM

    Per controllare la RAM sul Mac, apri il menu Apple nell'angolo in alto a sinistra dello schermo, quindi fai clic su Informazioni su questo Mac.

    Viewing device information in macOS Catalina by clicking the Apple menu and selecting "About This Mac"

    Nella scheda Panoramica vengono visualizzate le informazioni di base sul dispositivo. Troverai la quantità di RAM attualmente installata alla voce Memoria.

    Viewing system information in macOS Catalina inside the Overview tab of the "About This Mac" menu

    In questa finestra puoi anche verificare il tipo di modello e l'anno del tuo Mac. In questo modo potrai determinare se è possibile eseguire l'upgrade della RAM in autonomia. Ogni computer ha un numero fisso di slot per la RAM e, una volta che sono pieni, non puoi aggiungerne altra. In questo caso, puoi aumentare la quantità di RAM, misurata in gigabyte (GB), solo sostituendo i chip RAM di cui disponi con altri di capacità maggiore.

    Ma non puoi spingerti oltre, perché ogni modello di Mac ha anche una quantità massima di RAM che è in grado di gestire. Quindi, prima di affrontare la fatica (e la spesa) per l'acquisto di nuova RAM, verifica la quantità massima di RAM per il tuo Mac. Ad esempio, un MacBook Pro da 15" del 2019 può contenere fino a 32 GB di RAM, ma se il tuo MacBook Pro risale a due anni prima sarai limitato a 16 GB. E come se non bastasse, tutti i portatili MacBook Pro con display Retina (come gli esempi appena citati) non consentono comunque l'upgrade della RAM post-vendita.

    Assicurati inoltre di acquistare un chip RAM utilizzabile nel dispositivo Mac in tuo possesso, non tutti i tipi di RAM infatti funzionano in tutti i computer. Ti ritroveresti con un mucchio di RAM che non puoi usare.

    Come eseguire l'upgrade della RAM sul Mac

    Nelle sezioni seguenti ti guideremo nel processo di upgrade della RAM per vari modelli di Mac. Benché le istruzioni specifiche possano variare tra il modello di un anno e quello successivo, generalmente dovresti riuscire a seguire le nostre indicazioni se il tuo Mac rientra in una di queste categorie.

    Dopo aver aggiunto nuova RAM, verifica che sia installata correttamente. Accendi il computer, quindi segui la semplice procedura descritta nella sezione precedente per controllare la RAM.

    Eseguire l'upgrade della RAM in un iMac

    Puoi aggiungere memoria a qualsiasi iMac fatta eccezione per i modelli più nuovi da 21,5". In quasi tutti gli altri casi, Apple ha reso molto semplice per gli utenti iMac eseguire l'upgrade della RAM in autonomia direttamente da casa.

    An iMac powered up and displaying information about its storage and hard drives

    Nei modelli di iMac da 27" dalla fine del 2012 in poi la RAM è collocata dietro a uno sportello sul retro dell'unità, mentre in quelli da 27" precedenti e nei modelli più piccoli la RAM si trova all'interno di slot lungo il bordo inferiore.

    Upgrade della RAM in un iMac da 27" dalla fine del 2012 in poi

    1. Spegni l'iMac e aspetta che si raffreddi completamente.

    2. Scollega tutti i cavi.

    3. Copri la superficie di lavoro con un asciugamano o un panno morbido, quindi appoggia delicatamente il computer a faccia in giù.

    4. Premi il tasto sotto lo sportello dello scomparto della memoria per aprirlo, quindi rimuovi lo sportello e mettilo da parte.

      The memory storage door on an iMac

    5. Vedrai un diagramma nella parte inferiore dello sportello che indica il corretto orientamento dei moduli di RAM e le leve della gabbia della memoria.

    6. Premi le due leve verso l'esterno per sbloccare la gabbia della memoria, quindi tirale verso l'alto. Ora potrai rimuovere tutti i moduli.

    7. Rimuovi un modulo tirandolo direttamente verso l'alto, quindi inserisci quello nuovo. Assicurati di orientarlo correttamente in base al tuo modello di iMac, quindi inseriscilo nello slot premendo finché non senti un clic che indica che è in posizione.

    8. Quando hai finito di sostituire i vecchi moduli DIMM (moduli di memoria dual in-line o banchi di RAM) con quelli nuovi, premi le leve della gabbia della memoria verso il basso finché non senti un clic.

    9. Riposiziona lo sportello dello scomparto della memoria e chiudilo.

    10. Rimetti il computer in posizione verticale e ricollega tutti i cavi.

    11. Riaccendi il tuo iMac. Potrebbe restare nero per almeno 30 secondi mentre la nuova memoria viene inizializzata. Non preoccuparti, è normale!

    Upgrade della RAM in tutti gli altri iMac idonei

    Negli iMac da 27" precedenti al 2012, negli iMac da 21,5" idonei e negli iMac da 20" e 15" precedenti la RAM è collocata all'interno di slot lungo il bordo inferiore dell'unità. La forma e l'allineamento specifici degli slot della RAM sono diversi a seconda dei modelli, ma la procedura per la sostituzione è analoga.

    1. Spegni l'iMac e aspetta che si raffreddi completamente.

    2. Scollega tutti i cavi.

    3. Copri la superficie di lavoro con un asciugamano o un panno morbido, quindi appoggia delicatamente il computer a faccia in giù.

    4. Rimuovi lo sportello di accesso alla memoria con un cacciavite Phillips e mettilo da parte.

    5. A seconda del modello di iMac, vedrai una serie di linguette o di clip. Estrai le linguette e tirale o apri le clip per estrarre il modulo di RAM.

    6. Rimuovi il modulo precedente e inserisci quello nuovo finché non torna in posizione con un clic.

    7. Se ci sono le linguette, ripiegale sopra il nuovo modulo di RAM. Se ci sono le clip, chiudile.

    8. Riposiziona lo sportello di accesso alla memoria utilizzando il cacciavite Phillips.

    9. Rimetti il computer in posizione verticale e ricollega tutti i cavi.

    10. Riaccendi il tuo iMac. Alcuni iMac precedenti al 2017 emettono un segnale acustico in caso di problemi della RAM. In questa eventualità, prova a reinstallare la RAM. Assicurati inoltre che sia compatibile con il tuo iMac.

    Upgrade della RAM in un MacBook

    Se il tuo MacBook o MacBook Pro consente l'upgrade della RAM, seguirai la stessa procedura di base indipendentemente dal modello. Dovrai rimuovere il pannello posteriore del computer per accedere al modulo di memoria e aggiungere RAM al tuo MacBook Pro o MacBook (sfortunatamente non c'è modo per eseguire l'upgrade della RAM di un MacBook Air).

    Flipping over a MacBook Pro in order to open the casing

    1. Spegni il MacBook o il MacBook Pro e aspetta che si raffreddi completamente. Scollega tutti i cavi e gli accessori.

    2. Capovolgi il portatile appoggiandolo a faccia in giù.

    3. Togli la scocca inferiore rimuovendo le viti. Assicurati di annotare a quali porte corrispondono le diverse viti, dal momento che non sono tutte uguali.

      The underside of a MacBook Pro, showing the screws that hold the casing in place

    4. Tocca una superficie metallica all'interno del computer per scaricare l'elettricità statica dal corpo.

    5. Individua il modulo di RAM, quindi usa le apposite leve per espellerlo.

    6. Estrai il modulo di RAM senza toccare i connettori dorati.

    7. Ripeti la procedura per l'altro modulo, se presente.

    8. Inserisci il nuovo modulo di RAM, anche in questo caso senza toccare i connettori dorati.

    9. Premi sul nuovo modulo finché non senti un clic, quindi inserisci il secondo.

    10. Riposiziona la scocca inferiore e riavvita le viti.

    Upgrade della RAM in un Mac Mini

    In questo articolo ci concentreremo sui Mac Mini dal 2010 al 2012, dato che per i modelli del 2014 non è possibile eseguire l'upgrade della RAM e i modelli del 2018 sono difficili da modificare.

    1. Spegni il Mac Mini e scollega tutti i cavi.

    2. Capovolgi il computer e sblocca la scocca inferiore ruotandola in senso antiorario.

    3. Esercita una pressione sul coperchio per far scattare il lato opposto verso l'alto, quindi rimuovilo.

    4. Apri le clip a entrambe le estremità del modulo di RAM per consentirne la fuoriuscita.

    5. Rimuovi il modulo dallo slot, quindi ripeti l'operazione per quello nella parte inferiore.

    6. Inserisci i nuovi moduli di memoria negli slot inferiori, facendo attenzione ad allinearli correttamente agli incavi. Spingi verso il basso sul bordo sollevato finché non senti un clic.

    7. Ripeti l'operazione per il modulo nella parte superiore.

    8. Riposiziona il coperchio inferiore, quindi ricollega tutti i cavi e gli accessori.

    Upgrade della RAM in un Mac Pro

    Il Mac Pro ha subito diverse revisioni drastiche nel corso della sua esistenza. In questo articolo ti spiegheremo come aggiungere memoria al modello più recente di Mac Pro. Se hai la versione "cestino" di Mac Pro del 2013, puoi seguire la stessa procedura di base: rimuovere la scocca, sostituire la RAM, riposizionare la scocca e il gioco è fatto.

    1. Spegni il computer e aspetta che si raffreddi completamente.

    2. Scollega tutti i cavi.

    3. Tocca la scocca in metallo del Mac Pro per scaricare l'elettricità statica dal corpo.

    4. Sblocca la scocca ruotando la maniglia di 90 gradi in senso antiorario.

    5. Esercita una pressione sulla maniglia per rimuovere la scocca.

    6. Fai scorrere il blocco della copertura della RAM verso sinistra per aprirla, quindi rimuovi le coperture dei moduli di RAM.

    7. Inserisci il nuovo modulo di RAM nello slot finché non senti un clic che indica che è in posizione. Tienilo per i bordi o gli angoli e fai attenzione a non toccare i connettori dorati.

    8. Riposiziona le coperture dei moduli di RAM.

    9. Riposiziona la scocca del computer, quindi riporta la maniglia nella posizione bloccata ruotandola di 90 gradi in senso orario.

    10. Ricollega tutti i cavi.

    Dove acquistare nuova RAM

    Quando si parla di upgrade del computer, ci sono determinati componenti per cui è accettabile andare al risparmio, ma la RAM non è uno di questi. Per l'acquisto della RAM, hai tre opzioni: acquistare direttamente da Apple, da un fornitore del mercato post-vendita o da un ricondizionatore certificato. In tutti e tre i casi, avrai la certezza di acquistare RAM compatibile con il tuo computer e di poterla restituire in caso di problemi.

    Potresti anche acquistare RAM di seconda mano, ma con molta probabilità non sarai coperto da questo tipo di garanzie. L'ultima cosa di cui hai bisogno dopo aver investito per l'upgrade della RAM è ritrovarti per le mani qualcosa che non puoi usare e che non puoi restituire.

    Acquistare nuova RAM da Apple

    Procurarsi la RAM direttamente da Apple è l'opzione più sicura e al tempo stesso più costosa. Entrerai in possesso di un componente Apple originale, protetto dalla garanzia e dalle politiche di reso di Apple. Puoi inoltre contattare l'assistenza clienti di Apple prima dell'acquisto per accertarti di scegliere la RAM giusta per il tuo dispositivo.

    Se acquisti un nuovo Mac, configuralo direttamente con la quantità totale di RAM che ti serve. Per molti nuovi modelli di Mac non è possibile eseguire l'upgrade della RAM, quindi quello che acquisti inizialmente è quello che avrai per tutto il tempo in cui usi il computer.

    Acquistare nuova RAM da fornitori del mercato post-vendita

    Troverai diversi fornitori affidabili che vendono RAM online. Ti consigliamo di leggere prima le recensioni degli altri utenti. Rivolgiti a un fornitore affermato con recensioni positive, in modo da non avere problemi con garanzie e politiche di reso.

    In questo modo, sarai coperto nell'eventualità che la RAM acquistata sia sbagliata o non funzioni come dovrebbe.

    Acquistare nuova RAM da un ricondizionatore certificato

    Apple ricondiziona i dispositivi più vecchi e li rivende a prezzi scontati e a volte fa lo stesso con la RAM. Anche altre aziende offrono questo servizio e se sono "ricondizionatori certificati", significa che Apple ha approvato le loro tecniche e la loro professionalità.

    Anche i moduli di RAM acquistati in questo modo saranno coperti da garanzie e politiche di reso, anche se in genere la copertura non durerà a lungo come quella per l'acquisto di nuovi articoli. È il compromesso da accettare per l'acquisto di una RAM più economica.

    Migliorare le prestazioni senza aggiungere nuova RAM

    La RAM è costosa e molti modelli di Mac più recenti non ne consentono l'aggiunta o la sostituzione. Fortunatamente, l'upgrade della RAM non è l'unico modo per potenziare la velocità e le prestazioni del computer. AVG TuneUp consente al tuo Mac di raggiungere livelli ottimali di prestazioni eliminando tutto quello che non ti serve: file indesiderati, bloatware inutile e altra spazzatura digitale che compromette le prestazioni. E anche se prevedi di eseguire l'upgrade della RAM nell'immediato futuro, AVG TuneUp ti garantirà di sfruttare al meglio la tua memoria nuova di zecca.

    MAC

    Ottimizza il tuo dispositivo Android con AVG Cleaner

    Installazione gratuita

    Proteggi il tuo iPhone dalle minacce con AVG Mobile Security

    Installazione gratuita