Blog AVG Signal Privacy Browser Come aumentare la velocità di Chrome, Firefox e Internet Explorer
How-to-speed-up-your-browser-Hero

Perché il mio browser è così lento?

I motivi per cui un browser Web può essere lento sono molti. Troppe schede aperte, accumulo di programmi inutili o connessione Wi-Fi debole. Qualunque sia il motivo, se il browser Chrome impiega troppo tempo a caricare le pagine, Firefox tende a rallentare o Safari è troppo lento, c'è sempre un modo per aumentarne la velocità.

Questo articolo contiene:

    Ogni browser è diverso, ma prestazioni lente possono avere un impatto negativo su ognuno. Con Chrome, Firefox, Edge, Safari o IE, troppe estensioni, o un malware indesiderato, rallentano sempre l'esplorazione. I motivi più comuni della lentezza di un browser includono i seguenti:

    • Troppi plug-in o estensioni: sono probabilmente presenti estensioni inutilizzate o superflue di cui non hai bisogno. 

    • Troppe schede aperte: se sono aperti più siti Web contemporaneamente, la velocità del browser tenderà a rallentare.

    • Problemi del segnale Wi-Fi: se il dispositivo non riesce a connettersi alla rete Wi-Fi o se il segnale è debole, questi problemi influiranno sulla velocità del browser. 

    • Cache troppo piena o troppi cookie: questi file possono occupare spazio non necessario e rallentare il sistema. 

    • Problemi relativi al browser stesso: a volte un aggiornamento può correggere i problemi oppure puoi provare a utilizzare un browser diverso.

    • Infezione da malware: le infezioni tramite software dannoso possono provocare diversi problemi, influendo, ad esempio, su prestazioni e velocità.

    Come aumentare la velocità del browser

    Se il tuo browser preferito è più lento di quanto desideri, ad esempio se Firefox è lento o vuoi aumentare la velocità di Chrome, utilizza i passaggi seguenti per migliorarne la velocità. Queste soluzioni generali dovrebbero correggere un browser lento, indipendentemente da quello utilizzato.

    Tuttavia, il problema non è sempre dovuto al browser, soprattutto se anche altre app appaiono lente. In questo caso, scopri come accelerare la velocità di un dispositivo Windows, accelerare l'esecuzione di un Mac e migliorare le prestazioni di un dispositivo Android.

    1. Disinstalla estensioni e plug-in indesiderati

    Le estensioni e i plug-in sono programmi che aggiungono funzionalità personalizzate al browser. Questi componenti aggiuntivi creano un'esperienza di esplorazione personalizzata, ma, se sono troppi, possono rallentare il browser. L'eliminazione di estensioni e plug-in non necessari può migliorare la velocità del browser Web.

    Rimuovere estensioni in Chrome:

    Ecco come rimuovere estensioni in Google Chrome:

    1. Apri il browser Chrome.

    2. Fai clic sui tre puntini verticali nell'angolo in alto a destra. Fai quindi clic su Altri strumenti e seleziona Estensioni.

      Pulsante Altro in Google espanso, che mostra le opzioni Altri strumenti ed Estensioni.
    3. Attiva o disattiva le estensioni oppure fai clic su Rimuovi per eliminarne una specifica.

      Menu Estensioni in Google Chrome che mostra le estensioni.

    Chrome include il proprio strumento Task Manager, che permette di visualizzare e gestire tutti i processi in esecuzione nel browser. Questa ingegnosa funzionalità permette di controllare le estensioni e le schede attive del browser e altri processi in background. 

    Ecco come aprire Task Manager di Chrome.

    1. Apri Chrome.

    2. Premi MAIUSC+ESC per avviare Task Manager.

    3. Scorri verso il basso e cerca tutti i processi preceduti da "Estensione:".

    4. Seleziona l'estensione e fai clic su Termina processo.

      Finestra di Task Manager di Google Chrome.

    Questa opzione disabilita l'estensione fino alla successiva riapertura di Chrome.

    Rimuovere estensioni in Firefox:

    Ecco come rimuovere estensioni in Firefox:  

    1. Apri il browser Firefox e fai clic sul pulsante Menu (icona con tre lineette orizzontali nell'angolo in alto a destra). Seleziona Componenti aggiuntivi.

      Menu di Firefox espanso con opzione Componenti aggiuntivi evidenziata.
    2. Scegli Estensioni dal menu. Scorri l'elenco delle estensioni.

    3. Fai clic sull'interruttore blu per l'estensione che vuoi disattivare.

      Finestra di gestione dei componenti aggiuntivi di Firefox con la scheda Estensioni, che mostra un elenco di estensioni.

    Rimuovere estensioni da Internet Explorer:

    Ecco come rimuovere estensioni da Internet Explorer: 

    Ma prima di tutto: se utilizzi ancora Internet Explorer, sappi che è un browser obsoleto. Poiché Microsoft non supporta più IE, questo browser è esposto a possibili vulnerabilità della sicurezza. Se vuoi continuare a utilizzare un browser Microsoft, passa a Edge, che ha sostituito Internet Explorer come nuovo browser predefinito in tutti i dispositivi Windows.

    I passaggi indicati di seguito riguardano la rimozione di estensioni da Microsoft Edge

    1. Apri il browser Edge e fai clic sul pulsante Strumenti (tre puntini orizzontali). Seleziona quindi Estensioni.

      Menu del browser Edge espanso con l'opzione "Estensioni" evidenziata
    2. Per disattivare un'estensione, sposta l'interruttore a sinistra. Per rimuoverla, fai clic su Rimuovi. Fai quindi clic su Chiudi.

      Menu Estensioni in Edge. Interruttore per un'estensione evidenziato.

    2. Chiudi tutte le schede inutilizzate

    La presenza di troppe schede aperte nel browser può rallentarlo. Puoi aumentare la velocità del browser semplicemente chiudendo le schede che non sono attualmente necessarie. Puoi sempre contrassegnarle con un segnalibro per riaprirle successivamente!

    Ecco come chiudere le schede inutilizzate in Chrome:

    • Per chiudere singole schede: fai clic sulla X sulla scheda.

      Schede aperte in Google Chrome, con la "X" per chiuderle.
    • Per chiudere più schede:

      1. Posiziona il cursore del mouse su una scheda e fai clic con il pulsante destro del mouse sulla scheda.

      2. Scegli Chiudi altre schede per chiudere tutte le schede aperte ad eccezione di quella attualmente selezionata. In alternativa, scegli Chiudi schede a destra per chiudere tutte le schede a destra di quella selezionata. Puoi riordinare le schede trascinandole e rilasciandole nella posizione preferita.

        Scheda Web in Google Chrome su cui è stato fatto clic con il pulsante destro del mouse e che mostra le opzioni per le schede.

    Queste funzionalità permettono di chiudere le schede superflue e di organizzare quelle effettivamente necessarie.

    Ecco come chiudere le schede inutilizzate in Firefox

    • Per chiudere singole schede: fai clic sulla X sulla scheda.

    • Per chiudere più schede:

      1. Fai clic con il pulsante destro del mouse sulla scheda che vuoi mantenere aperta.

      2. Scorri fino all'opzione Chiudi più schede > Chiudi le schede a destra per chiudere tutte le schede a destra di quella selezionata. Puoi riordinare le schede trascinandole e rilasciandole nella posizione preferita. In alternativa, puoi scegliere Chiudi più schede > Chiudi le altre schede per chiudere tutte le schede ad eccezione di quella che hai aperto.

        Browser Firefox con una scheda su cui è stato fatto clic con il pulsante destro del mouse che visualizza le opzioni per le schede. Sono evidenziate le opzioni Chiudi le schede a destra e Chiudi le altre schede.

    Ecco come chiudere le schede inutilizzate in Internet Explorer:

    • Per chiudere singole schede: fai clic sulla X sulla scheda.

    • Per chiudere più schede:

      1. Posiziona il cursore del mouse su una scheda e fai clic con il pulsante destro del mouse sulla scheda.

      2. Seleziona Chiudi altre schede per chiudere tutte le schede ad eccezione di quella che hai aperto.

        Scheda Web in Internet Explorer su cui è stato fatto clic con il pulsante destro del mouse che mostra le opzioni, con l'opzione "Chiudi altre schede" evidenziata

    3. Verifica la velocità della connessione Internet

    Se il browser ha prestazioni limitate, il problema può non essere dovuto affatto al browser. Al contrario, il segnale di Internet può essere debole, provocando prestazioni non ottimali del browser.

    Fortunatamente, esistono alcuni metodi per valutare la potenza del segnale di Internet e apportare miglioramenti. E se la causa è davvero un segnale debole, consulta queste soluzioni dettagliate per aumentare la potenza del segnale di Internet.

    4. Cancella la cache e i cookie del browser

    Ogni volta che visiti un sito Web, nel browser vengono memorizzati file temporanei in modo che, alla successiva visita del sito Web, il browser possa utilizzare questi file memorizzati nella cache per caricare il sito più rapidamente.

    I cookie sono piccoli file ospitati nel browser e utilizzati dai siti Web per raccogliere e archiviare dati su di te. Queste informazioni vengono utilizzate per tenere traccia di cosa fai, che cosa visualizzi e delle pagine visitate successivamente. Alcuni cookie sono utili, ad esempio quelli che memorizzano le tue preferenze relative alla lingua. Tuttavia, altri tipi di cookie sono più invadenti.

    I file memorizzati nella cache e i cookie possono essere utili, ma possono anche occupare spazio eccessivo nel browser e rallentarlo. L'eliminazione dei cookie e del contenuto della cache (insieme all'eliminazione della cronologia di esplorazione e di ricerca) può aumentare la velocità del browser, in particolare quando stai per esaurire spazio su disco.

    Per uno strumento di pulizia completo per la cache, i cookie e la cronologia di ricerca del browser, prova AVG TuneUp. Si tratta di uno strumento completo che cancella i file non necessari, migliora le prestazioni di esplorazione e gestisce la cache del browser.

    5. Reinstalla il browser

    La disinstallazione e la successiva reinstallazione del browser possono essere la soluzione alla lentezza del browser. La reinstallazione assicura che sia in esecuzione la versione più recente del browser, essenziale per eliminare i bug e bloccare le minacce alla sicurezza. Inoltre, permette di ottenere una cache completamente pulita.

    Ecco come disinstallare Google Chrome:

    1. Chiudi tutte le finestre e le schede di Chrome.

    2. Apri Impostazioni dal menu Start.

      Menu START di Windows, con l'opzione IMPOSTAZIONI evidenziata
    3. Fai clic su App.

      Opzioni di Impostazioni nei sistemi operativi Windows. Opzione "App" evidenziata
    4. In App e funzionalità, trova e fai clic su Google Chrome.

    5. Fai clic su Disinstalla.

    6. Conferma facendo clic su Disinstalla.

      Menu App in un sistema operativo Windows con il pulsante "Disinstalla" evidenziato per l'app: Google Chrome

    Ed ecco come reinstallare Chrome:

    1. Accedi alla pagina Web Chrome e scarica il file di installazione.

      Pagina Web Google Chrome con il pulsante "Scarica Chrome" evidenziato
    2. Apri il file ChromeSetup.exe scaricato dall'angolo in basso a sinistra dello schermo.

      Finestra popup di un file di download nel sistema operativo Windows. Il file è ChromeSetup.exe
    3. Installa e riavvia Chrome.

    6. Prova a utilizzare un browser diverso

    A volte un nuovo inizio può essere la soluzione migliore. Se tutti gli altri tentativi non riescono, puoi provare a installare un nuovo browser. La concorrenza tra i browser Web è accanita. Alcuni sono migliori per le prestazioni, altri offrono opzioni migliori per sicurezza e privacy. Un nuovo browser può assicurare un'esperienza di esplorazione più veloce nel computer.

    AVG Secure Browser mette al primo posto la privacy e la sicurezza, con potenti strumenti di criptaggio, protezione anti-phishing e blocco degli annunci pubblicitari integrato, insieme ad altre funzionalità di sicurezza. 

    Ma non è tutto. AVG Secure Browser sospende anche automaticamente le schede inattive per ridurre il sovraccarico sulla RAM e sulla CPU del computer e offrire un'esperienza di esplorazione più veloce. E se esplori il Web su un portatile, consumerai anche meno batteria.

    Usi Chrome? Può essere ora di aggiornare il browser

    Un software non aggiornato può essere il motivo per cui Google Chrome è così lento. Ogni nuova versione di Chrome corregge bug, protegge da nuove minacce alla sicurezza, aggiunge nuove funzionalità e spesso migliora le prestazioni. Un rapido aggiornamento software può aumentare notevolmente la velocità di Chrome.

    Chrome si aggiorna automaticamente, ma puoi anche aggiornarlo manualmente se non hai la versione più recente.

    Ecco come aumentare la velocità di Chrome con un aggiornamento software:

    1. Apri Chrome.

    2. Fai clic sui tre puntini verticali nell'angolo in alto a destra.

      Pulsante Altro evidenziato nel browser Google Chrome
    3. Fai clic su Aggiorna Google Chrome.

      Nota: se non riesci a trovare questo pulsante, significa che stai già utilizzando la versione più recente.

    4. Fai clic su Riavvia.

    In alternativa, attiva il precaricamento delle pagine di Chrome

    Noto anche come "prerendering", il precaricamento delle pagine permette a Chrome di memorizzare nella cache i siti Web che sono collegati alla pagina in cui ti trovi. Il precaricamento delle pagine può accelerare l'esperienza di esplorazione, perché i siti che stai per visitare con maggiore probabilità sono già precaricati.

    Per attivare il precaricamento delle pagine di Chrome:

    1. Fai clic sui tre puntini verticali nell'angolo in alto a destra nella finestra del browser e fai clic su Impostazioni.

      Menu "Altro" aperto in Google Chrome, con l'opzione Impostazioni evidenziata
    2. A sinistra seleziona la scheda Privacy e sicurezza e quindi fai clic su Cookie e altri dati dei siti.

      Menu Impostazioni di Google Chrome, opzione Privacy e sicurezza. Opzione Cookie e altri dati dei siti evidenziata.
    3. Scorri verso il basso fino a Le pagine vengono precaricate per velocizzare la navigazione e la ricerca e sposta l'interruttore a destra per attivare la funzionalità.

      Opzioni per i cookie di Google Chrome. Opzione Le pagine vengono precaricate per velocizzare la navigazione e la ricerca evidenziata. Interruttore posizionato a destra.

    Combinare velocità e sicurezza con AVG Secure Browser

    Tutti conosciamo le frustrazioni di un browser lento, in particolare perché molte attività possono rallentarne la velocità. Ma la velocità non è l'unica caratteristica che rende un browser eccezionale, in particolare se i tuoi dati personali non vengono protetti online.

    Realizzato con un design familiare e intuitivo, il browser gratuito AVG Secure Browser dà la priorità alla privacy e alla sicurezza, offrendoti le prestazioni che ti servono. Il blocco degli annunci pubblicitari integrato elimina le interruzioni e riduce i tempi di caricamento delle pagine. E disattivando automaticamente le schede che non utilizzi, AVG Secure Browser mantiene quelle davvero importanti alla massima velocità per un'esperienza di esplorazione più rapida. Provalo oggi stesso!

    Naviga in modo rapido e privato con AVG Secure Browser

    Installazione gratuita

    Naviga in modo rapido e privato con AVG Secure Browser

    Installazione gratuita