Blog AVG Signal Prestazioni Gioco Ark: Survival Evolved - Come ottimizzare la grafica e aumentare gli FPS
ARK-Survival_Evolved-optimize_launch_options_and_boost_FPS-Hero

Benvenuto nella guida definitiva all'ottimizzazione di Ark: Survival Evolved, dove troverai tutte le opzioni e i comandi di avvio, le migliori impostazioni grafiche, i suggerimenti per aumentare gli FPS e persino qualche ottimizzazione nascosta. Cominciamo subito.

Questo articolo contiene:

    Perché Ark è così poco ottimizzato?

    Molti utenti di Ark lamentano prestazioni a singhiozzo (o stuttering), scarsa frequenza dei fotogrammi al secondo (FPS, Frames Per Second) e problemi grafici. Ark è un gioco decisamente non ottimizzato: anche con hardware di fascia alta, spesso non riesce a raggiungere 60 FPS in modo fluido, se non addirittura 30 FPS in modo stabile.

    Nelle impostazioni 4K Epic, Ark mette in ginocchio anche i PC più potenti. Su un nuovissimo PC per il gaming con CPU 10900K Intel di decima generazione overcloccata a 5,3 GHz, 16 GB di RAM 4266 MHz e due GPU Titan Xp, il gioco alterna 40 e 55 FPS: non il massimo del divertimento. Se anche ti capita di vedere tutto liscio... appena cambi visuale, ecco che subito si ricomincia con i problemi di stuttering.

    img_01

    Stranamente, il gioco in sé non è per nulla paragonabile a un titolo moderno come Crysis: la grafica infatti non è particolarmente avanzata. Sul mio PC gira senza problemi qualsiasi gioco moderno, inclusi il remake di Resident Evil 3, Doom Eternal, Grand Theft Auto 5 e Dark Souls 3 a 4K con il massimo del dettaglio a 60 FPS... e tutti questi giochi sono indiscutibilmente più belli a vedersi.

    A cosa è dovuto allora il problema? Le scarse prestazioni di Ark derivano dalla natura del suo codice, non abbastanza ottimizzato per funzionare in modo fluido. Non conosciamo le dimensioni del team di sviluppo e controllo qualità di Ark, ma sappiamo che il gioco non ha mai avuto supporto pari a un titolo AAA come The Witcher 3 o Resident Evil 3.

    Sfortunatamente, non c'è niente che tu possa fare al riguardo, se non mettere a punto le impostazioni. Ed è per questo che siamo qui!

    Quali sono i requisiti minimi per giocare ad Ark?

    I requisiti minimi non sembrano particolarmente elevati:

    • Sistema operativo: Windows 7/8.1/10 (versioni a 64 bit)

    • Processore: Intel Core i5-2400/AMD FX-8320 o superiore

    • Memoria: 8 GB di RAM

    • Grafica: NVIDIA GTX 670 2 GB/AMD Radeon HD 7870 2 GB o superiore

    • DirectX: versione 10

    • Archiviazione: 60 GB di spazio disponibile

    Abbiamo provato a giocare su un PC per il gaming del 2012 circa, con specifiche molto simili, e siamo a malapena arrivati a 30 FPS con risoluzioni inferiori all'HD. Abbiamo dovuto reimpostare praticamente tutte le opzioni per riuscire a giocare. Il minimo necessario per riprodurre il gioco in Full HD a più di 60 FPS è un processore di sesta generazione e una 980 Ti o 1080 Ti. Se vuoi 1440p e un'elevata frequenza dei fotogrammi, avrai bisogno di almeno una 2070 o 2080 Super alle migliori impostazioni possibili.

    Appena provi ad aumentare la risoluzione, le cose si fanno davvero difficili: 4K con almeno 60 FPS è attualmente possibile solo con due schede Titan RTX o 2080 Ti in esecuzione in tandem. Se hai una configurazione meno potente, dovrai sacrificare la fedeltà visiva.

    Come posso migliorare le prestazioni di gioco?

    Andiamo al nocciolo della questione. È ora di passare al potenziamento degli FPS per far funzionare meglio Ark. Prima di tutto, ti invitiamo a seguire la nostra guida completa all'ottimizzazione della velocità dei PC per il gaming. Scoprirai come:

    1. Aggiornare e overcloccare la GPU.

    2. Migliorare le prestazioni con la modalità di sospensione dedicata di AVG TuneUp per ridurre l'utilizzo in background.

    3. Configurare e correggere le impostazioni di Windows.

    4. Ottimizzare le impostazioni del driver GPU.

    Così facendo, dovresti poter escludere che sia il tuo PC a causare stuttering e rallentamenti durante la riproduzione di Ark. Ora mettiamo a punto l'ottimizzazione di Ark.

    Partiamo dalle basi: le impostazioni grafiche!

    Opzioni delle impostazioni grafiche per Ark: Survival Evolved.Ecco le impostazioni più importanti, cosa significano e come influenzano FPS e qualità grafica:

    1. Risoluzione

    La risoluzione è l'impostazione con il maggiore impatto sulle prestazioni. È meglio eseguire il gioco alla risoluzione del monitor, poiché occasionalmente risoluzioni non native possono causare ritardi, colori sbiaditi o immagini sfocate.

    Quindi, se il tuo schermo funziona con una risoluzione nativa di 1080p o 1440p, dovresti usare quella. Puoi verificare la risoluzione nativa facendo clic con il pulsante destro del mouse sul desktop e selezionando Impostazioni schermo. Trova la voce con l'indicazione Scelta consigliata in Risoluzione dello schermo. Quella è la risoluzione nativa del tuo monitor!La finestra Impostazioni schermo mostra la risoluzione dello schermo del monitor.Anche se basta questa opzione a ottenere il massimo livello di nitidezza del gioco, potrebbe risultare troppo impegnativa per l'hardware, ed è qui che entra in azione l'impostazione Resolution Scale (Scala risoluzione):Pannello di impostazione della scala di risoluzione per Ark: Survival Evolved.

    Questa impostazione ti consentirà di ridurre la risoluzione di rendering del gioco mantenendo come risoluzione effettiva quella nativa del monitor. Il gioco potrebbe sembrare un po' meno nitido, ma non forzerà lo schermo a funzionare a una risoluzione che questo non supporta.

    2. Qualità grafica

    Queste modalità preimpostate offrono un modo semplice per regolare la qualità grafica.

    Low (Bassa):Come viene visualizzata la grafica di bassa qualità in Ark: Survival Evolved.Medium (Media):Come viene visualizzata la grafica di media qualità in Ark: Survival Evolved.High (Alta):Come viene visualizzata la grafica di alta qualità in Ark: Survival Evolved.Epic (Massima):Come viene visualizzata la grafica di massima qualità in Ark: Survival Evolved.Dopo avere selezionato la risoluzione e le impostazioni grafiche, prendi in considerazione la possibilità di eseguire alcune operazioni per velocizzare il computer e migliorarne le prestazioni. AVG TuneUp rimuove facilmente i dati inutili e disabilita i programmi non necessari che assorbono la potenza della CPU, assicurando così le corrette prestazioni di gioco.

    Con quali impostazioni dovrei giocare ad Ark?

    Massima gira a una media di 60 FPS su un sistema di gioco di fascia alta del 2020 dopo un'adeguata ottimizzazione, ma occasionalmente scende intorno ai 50 FPS. Alta arriva fino a 80 FPS con risoluzione 4K (3840 x 2160). Media offre una sorprendente velocità di 100 FPS, mentre Low offre 160 FPS.

    Confrontando le immagini qui sopra, il livello Epic sicuramente offre maggiori dettagli per acqua, erba e ombre. Ma quando sei nel bel mezzo del gioco, non c'è molta differenza tra Epic e High. Se non hai potenza da vendere, è consigliabile l'impostazione High, a meno che tu non stia giocando su un vecchio PC.

    Spiegazione dettagliata delle impostazioni di Ark

    Ovviamente l'intero set di impostazioni può essere completamente personalizzato a tuo piacimento. Diamo un'occhiata alle impostazioni più importanti:

    • Window mode (Modalità finestra): scegli Fullscreen (Schermo intero), altrimenti la GPU dovrà eseguire il rendering sia di Windows che del gioco. L'impatto di questa impostazione è di quasi il 20% sul mio PC da gaming. 

    • V-Sync: la disattivazione di questa impostazione consente di eseguire il gioco alla massima frequenza dei fotogrammi possibile, ma potrebbe causare problemi di screen tearing. Per evitare intoppi, attiva V-Sync. In questo modo, sincronizzerai gli FPS del gioco alla massima frequenza di aggiornamento del monitor.

    • Anti-Aliasing: questa opzione attenua le irregolarità dei bordi degli elementi visivi. Se stai eseguendo il gioco a 1080p o meno, usa le impostazioni High o Epic se la tua GPU è in grado di gestirle. A risoluzioni 1440p o 4K, la densità dei pixel è molto elevata: a meno che tu non stia vicinissimo allo schermo, non è necessario utilizzare l'esigente impostazione Epic.

    Ark è impegnativo per la GPU o la CPU?

    Ark è un caso interessante in quanto è quasi sempre vincolato alla GPU. Anche quando si utilizzano impostazioni di bassa qualità a risoluzioni basse (720p), Ark consuma circa il 50% della potenza di elaborazione grafica su una potente NVIDIA GeForce Titan Xp, mentre l'utilizzo della CPU si assesta intorno al 10%.

    Se aumentiamo la risoluzione a 4K con il livello di dettaglio Epic, l'utilizzo della CPU è in media intorno al 14%, mentre la GPU viene utilizzata completamente, di solito al 90-99%.Percentuale di CPU e GPU utilizzate da Ark: Survival Evolved.

    L'immagine si riferisce a un Core i9 10900k con 10 core in esecuzione fino a 5,3 GHz, pertanto l'utilizzo della CPU potrebbe risultare maggiore su processori più lenti. In ogni caso, la GPU rappresenterà sempre un collo di bottiglia.

    Tieni presente che le applicazioni in background possono avere un impatto sulle prestazioni. Assicurati di ibernare tutti i programmi che potrebbero interferire con Ark utilizzando AVG TuneUp:

    Overclocking per migliorare gli FPS

    Mentre l'overclocking della CPU non comporta grandi conseguenze, quello della GPU invece influisce molto sulla frequenza dei fotogrammi. Sono stato in grado di aumentare la frequenza dei fotogrammi da una media di 54 FPS a oltre 60 FPS, incrementando la GPU di 150 MHz e la memoria di 500 MHz. Consulta i nostri articoli sull'overclocking delle CPU e l'overclocking delle GPU per ulteriori informazioni!

    Ogni volta che esegui l'overclocking, tieni d'occhio la temperatura della CPU. L'overclocking crea un eccesso di calore che può introdurre ulteriori rallentamenti delle prestazioni.

    Quali opzioni nascoste della riga di comando posso usare?

    Puoi ottimizzare le prestazioni o il livello di fedeltà in Ark sfruttando alcune opzioni di comando. Aggiungile al gioco utilizzando i vari launcher e piattaforme di gioco esistenti:

    Su Steam, vai alla tua libreria, fai clic con il pulsante destro del mouse su ARK: Survival Evolved, seleziona Properties (Proprietà) e fai clic su Set Launch Options (Imposta opzioni di avvio).

    In Epic, fai clic sull'ingranaggio delle impostazioni sotto ARK per aprire le impostazioni. Scorri fino a visualizzare Advanced Command Line Arguments (Argomenti avanzati della riga di comando).

    Ecco un elenco delle migliori opzioni che puoi (e dovresti) usare:

    • Sm4: forza un modello shader più semplice che abbassa la fedeltà grafica. Nei nostri test ha migliorato la frequenza dei fotogrammi circa del 25%, ma ha anche peggiorato notevolmente l'aspetto del gioco. Questo comando indebolisce anche l'effetto luminoso delle torce nel gioco. Usalo solo se non hai scelta e insieme allo switch d3d10 qui sotto.

    • d3d10: forza il gioco a utilizzare DirectX 10 anziché 11 per aumentare le prestazioni a scapito della grafica.

    • high: forza un'elevata priorità della CPU, che potrebbe darti qualche FPS extra. Tuttavia, come accennato in questo articolo, Ark non è un gioco vincolato alla CPU, quindi a meno che tu non stia eseguendo tonnellate di applicazioni in background, questo comando non farà molto. Ma tienilo attivato, che male non fa!

    • nomanssky: rimuove i dettagli del cielo, il che renderà i cieli piuttosto insignificanti, ma potrebbe aumentare leggermente gli FPS. Nei nostri test ci ha dato 1-2 FPS in più, ma ricorda che li stiamo eseguendo su un PC di fascia alta. I tuoi risultati potrebbero essere diversi.

    • lowmemory: riduce alcune impostazioni per far funzionare il gioco su un PC con "solo" 4 GB di RAM.

    Ottimizza il computer per le massime prestazioni di gioco

    Ora che hai ottimizzato le impostazioni grafiche di Ark, le opzioni di avvio e i comandi di avvio, sei pronto per iniziare la tua avventura di sopravvivenza. Ma ricorda che qualsiasi modifica per le prestazioni non ti assicurerà automaticamente un gameplay nitido se il tuo PC non offre un'elevata esperienza di gioco.

    AVG TuneUp garantisce che tutte le risorse del computer siano dedicate a ottenere il massimo dalla tua sessione di gioco. Liberati del bloatware che monopolizza la CPU e pulisci a fondo il disco, in modo da far girare ARK: Survival Evolved al meglio, indipendentemente dal computer in uso.

    Ottimizza il tuo dispositivo Android con AVG Cleaner

    Installazione gratuita

    Proteggi il tuo iPhone dalle minacce con AVG Mobile Security

    Installazione gratuita