Blog AVG Signal Protezione Suggerimenti Cos'è un'identità digitale e in che modo puoi proteggere la tua?
What_Is_a_Digital_Identity_and_How_Can_You_Protect_Yours-Hero

Qualche esempio di attributi dei dati?

  • Nomi utente e password

  • Attività di esplorazione

  • Cronologia del motore di ricerca 

  • Data di nascita

  • Numero di previdenza sociale

  • Profili sui social media

  • Pagine seguite o con cui c'è interazione 

  • Petizioni online sottoscritte 

  • Informazioni sanitarie

Questo articolo contiene:

    Perché è così importante proteggere l'identità digitale?

    Sottovalutare l'importanza dell'identità digitale porta inevitabilmente a problemi come il furto di identità, una situazione decisamente spiacevole in cui trovarsi. Da un sondaggio condotto da Wombat Security nel 2018 è emerso che il 33% degli americani adulti è stato vittima di un furto di identità, ovvero più del doppio della media globale. 

    Una volta che qualcuno si è impossessato della tua identità digitale, le opportunità per truffarti usando queste informazioni sono infinite. Le agenzie finanziarie o i conti esistenti possono risultare compromessi e spesso svuotati prima che tu abbia il tempo di prendere in mano la situazione e recuperare questi fondi non è sempre una cosa rapida. Un truffatore, inoltre, può usare i tuoi dati per aprire nuovi conti correnti a tuo nome o commettere attività criminali utilizzando la tua identità per mascherare la propria. L'identità digitale può anche essere rivenduta.

    Le conseguenze non sono solo finanziarie. Ecco perché 

    Un sondaggio condotto dall'Identity Theft Resource Center nel 2018 ha rivelato che il furto di identità ha conseguenze ben più negative della semplice attività fraudolenta o della perdita di denaro. È emerso che tra le persone intervistate l'84,1% ha avuto problemi di disturbi del sonno, il 77,3% ha aumentato il proprio livello di stress e il 63,6% ha sofferto di problemi di concentrazione in altri aspetti della propria vita conseguenti al furto di identità. 

    Ma non è solo dei truffatori che ti devi preoccupare quando proteggi la tua identità digitale. Potresti aver sentito qualcuno (noi) parlare di footprint digitali, che sono essenzialmente le tracce di dati che lasci dietro di te in una giornata tipica della tua vita digitale. Queste footprint digitali consentono a ISP e inserzionisti di creare un loro profilo della tua persona e di proporti offerte su misura sulla base di questo profilo. Questo vuol dire annunci mirati, prezzi differenziati e tracciamento online invadente, che è il motivo per cui è importante essere consapevole delle tracce che lasci mentre navighi per il Web.

    5 esempi comuni di furto dell'identità digitale

    1. Frode mirata allo shopping online

    I criminali informatici possono sfruttare le tue informazioni di pagamento utilizzando conti di credito acquisiti in modo fraudolento. Può trattarsi di conti correnti a cui hanno avuto accesso illegalmente o di conti nuovi creati da loro stessi usando alcuni aspetti dell'identità digitale che ti hanno sottratto. L'intento è usare questi conti per fare acquisti online, facendosi recapitare le spedizioni a diversi indirizzi dove possono recuperare la merce per poi rivenderla.

    2. Furto del numero di previdenza sociale

    Il furto del numero di previdenza sociale spesso va di pari passo con quello dell'identità fiscale o con violazioni dei dati in cui è stato compromesso il numero di previdenza sociale. È buona norma controllare regolarmente il rapporto di credito per tenere sotto controllo tutti i numeri di previdenza sociale e le richieste di risarcimento associate al tuo nome.  Inoltre, avendo accesso al tuo numero di previdenza sociale, i criminali informatici possono compilare dichiarazioni dei redditi a tuo nome, il che ci porta a...

    3. Furto dell'identità fiscale

    Purtroppo, questo tipo di frode ha subito un'impennata negli ultimi anni essendo relativamente semplice da mettere in atto. I criminali informatici che hanno accesso al tuo nome e numero di previdenza sociale possono compilare dichiarazioni dei redditi a tuo nome, spesso prima della scadenza, usando falsi numeri e redditi diversi per ricevere un rimborso fiscale maggiore al proprio indirizzo. Avere un PIN per il codice fiscale può impedire uno scenario di questo tipo. 

    4. Furto di identità dei minori

    Se pensi che i criminali informatici non prendano di mira i bambini, ti sbagli di grosso. Utilizzando le informazioni derivanti dalla presenza sui social media di un tutore, possono creare un profilo online completo per il minore, che consentirà loro di compiere ogni sorta di nefandezza, come procurarsi una carta di credito e accumulare debiti enormi a nome del bambino, cosa che spesso non viene a galla finché la vittima non compie 18 anni.

    5. Creazione di un nuovo account

    Una delle conseguenze più comuni del furto di identità digitale è la possibilità di disporre di nuovi account creati utilizzando i dati sottratti. Sfortunatamente, questo metodo è tra i più redditizi per i truffatori, che sfruttando i buoni rapporti che potresti già avere con banche e finanziatori possono richiedere limiti di credito o di scoperto nuovi o più elevati.

    In che modo puoi proteggere la tua identità digitale?

    • Utilizza una serie di password complesse e difficili da identificare. Se fai fatica a ricordarle tutte, potrebbe esserti di aiuto uno strumento per la gestione delle password. Tieni d'occhio le richieste di reimpostazione delle password per i tuoi account e modificale regolarmente per scongiurare l'eventualità che vengano violate a tua insaputa.

    • Assicurati di aggiornare sempre il sistema operativo, le impostazioni del browser e le app in tutti i tuoi dispositivi. In questo modo sei sicuro di essere protetto in ogni momento dalle ultime patch di sicurezza di queste aziende. 

    • Evita di utilizzare una rete Wi-Fi pubblica dai tuoi dispositivi. Se non hai scelta, dovresti farlo sempre con una VPN per garantire che tutte le tue attività online, dall'online banking ai messaggi privati, siano criptate. 

    • Stai attento a quello che condividi online sui social media. Non fornire inconsapevolmente le risposte alle tue domande di sicurezza condividendo informazioni personali su te stesso o sulla tua famiglia.

    • Assicurati di controllare regolarmente il rapporto di credito e prendi nota di eventuali modifiche, anche di quelle minime. Se qualcosa ti sembra strano, prima identifichi il problema, più sarà facile sistemarlo. 

    • Prendi in considerazione l'idea di usare un software anti-tracciamento per proteggere la tua footprint digitale e stare al sicuro da tentativi invadenti di tracciamento online, pubblicità mirata e differenziazione dei prezzi.

    • Accertati di utilizzare un browser che mantenga al sicuro e riservati i tuoi dati. Ne esistono diversi che puoi usare per mascherare la tua footprint digitale e nascondere le attività di esplorazione. AVG Secure Browser offre un'esperienza di navigazione rapida, sicura e privata, per tenere al sicuro le tue attività e i tuoi dati. E l'aspetto più interessante è che è completamente gratis!

    Speriamo che questa guida possa aiutarti ad assumere il controllo della tua identità digitale e a comprenderne l'importanza, oltre a non dimenticare che è fondamentale metterla al sicuro e mantenerla riservata.

    Naviga in modo privato dal tuo dispositivo Android con AVG Secure Browser

    Installazione gratuita

    Naviga in modo privato dal tuo iPhone con AVG Secure Browser

    Installazione gratuita