Blog AVG Signal Protezione Truffe Come riconoscere una truffa del supporto tecnico
Signal-What-is-a-remote-access-scam-and-how-to-avoid-them--Hero

Le truffe esistono da quando esistono il denaro e informazioni di cui vale la pena entrare in possesso. Dalle imitazioni alle frodi postali e telefoniche, i truffatori sono passati a utilizzare la tecnologia per sviluppare nuove tecniche e trucchi per ingannare le vittime.

Oggi, molti truffatori usano Internet per mettere in atto i loro piani. Nel phishing, che è forse il tipo più noto di truffa su Internet, i truffatori usano la posta elettronica per indurre le vittime a fare clic su collegamenti sospetti o a fornire informazioni personali. Tra i nuovi tipi di truffa ci sono anche quelle del supporto tecnico, basate su Internet, ma che spesso iniziano al telefono.

Questo articolo contiene:

    Che cosa sono le truffe del supporto tecnico?

    Nelle truffe del supporto tecnico i truffatori si spacciano per personale del supporto di aziende note e si offrono di "risolvere" problemi falsi del tuo computer Windows o Apple a pagamento. I truffatori cercano di ottenere l'accesso remoto al tuo computer, ma sia il problema che la soluzione sono falsi.

    Nelle truffe del supporto tecnico, i criminali imitano aziende affidabili per convincerti a dare loro accesso remoto al tuo computer, in modo che possano infettarlo con malware o sottrarti informazioni sensibili.

    Chi sono i truffatori del supporto tecnico?

    Questi truffatori sono hacker mascherati da operatori del supporto tecnico di un'azienda come Microsoft o Apple, che si offrono di aiutarti a risolvere un problema con il tuo computer. Il numero del supporto telefonico può sembrare autentico, ma è contraffatto o falso.

    Di solito, i numeri usati dai truffatori sembrano provenire dall'Italia e possono essere molto simili a quelli del supporto di Windows o Microsoft. In realtà, i truffatori del falso supporto tecnico Microsoft si trovano spesso (ma non sempre) in altri paesi, ad esempio l'India.

    I truffatori del supporto tecnico inducono le vittime a chiamare false linee di assistenza i cui operatori chiedono loro di fornire informazioni personali sensibili o di consentire l'accesso remoto a un dispositivo.I truffatori del supporto tecnico inducono le vittime a chiamare false linee di assistenza.

    Come funzionano le truffe del supporto tecnico

    Le truffe del supporto tecnico si basano su tecniche di social engineering che consentono ai criminali di spacciarsi per aziende serie e ottenere la fiducia delle vittime. I truffatori potrebbero inviare avvisi tramite annunci popup, SMS, email o persino attraverso i social media. Alcuni truffatori falsificano i numeri di telefono usati, in modo che corrispondano ai numeri ufficiali delle aziende che stanno impersonando.

    Ecco come funziona una tipica truffa del supporto tecnico:

    Passaggio 1: Spaventare le vittime con falsi messaggi di avviso

    I truffatori usano un linguaggio allarmante per convincerti che il tuo computer Windows o Mac ha un'infezione da virus informatico o malware e che tutti i tuoi dati, inclusi i file e le informazioni personali, potrebbero essere a rischio. Lo scopo è spaventare le vittime e convincerle a fare clic sul collegamento o a chiamare il falso numero del supporto tecnico

    Passaggio 2: Offrire supporto per risolvere il problema

    I truffatori del supporto tecnico usano il gergo tecnico per convincere gli utenti meno esperti di tecnologia che sanno di che cosa stanno parlando. Potrebbero chiederti di accedere da remoto al tuo dispositivo o di comunicare i dati della carta di credito, cercare di venderti software inutili o hardware di cui non hai bisogno o persino sostenere che il tuo computer ha un virus per potervi installare un malware.

    Passaggio 3: Ottenere l'accesso remoto al dispositivo della vittima

    I truffatori spesso cercano di accedere da remoto al tuo computer per infettarlo con malware. I truffatori del supporto tecnico usano scareware, per spaventarti e convincerti a scaricare software di sicurezza falso, o adware che bombardano il tuo dispositivo di popup. Possono servirsi del malware anche per creare una "backdoor" per accedere al tuo computer quando non lo stai usando.

    Esempio di avviso falso che ha lo scopo di indurti a chiamare una falsa linea di supporto tecnico.Fai attenzione ai falsi avvisi relativi ai virus, che hanno lo scopo di indurti a chiamare una falsa linea di "supporto tecnico".

    Le truffe del supporto tecnico telefoniche sono in genere attività di phishing per ottenere informazioni sensibili allo scopo di derubarti o sottrarti l'identità. Se però ritieni che il tuo dispositivo possa effettivamente avere un virus, è sufficiente scaricare uno strumento per la rimozione di malware e virus con cui ripulirlo e proteggerlo.

    Qual è l'obiettivo delle truffe del supporto tecnico?

    L'obiettivo degli autori di questo tipo di truffa è estorcere alle vittime denaro e informazioni personali. Molte truffe del supporto tecnico offrono prodotti inutili a pagamento o mirano a rubare dati personali da sfruttare a scopo di lucro.

    Alcuni truffatori vogliono conoscere le password dei tuoi account online, come nella truffa delle password di Netflix di alcuni anni fa, o addirittura violare i tuoi dati di Facebook. Altri truffatori del supporto tecnico mirano a usare le tue informazioni personali per commettere frodi.

    Come riconoscere le truffe del supporto tecnico

    Telefonate, avvisi popup e annunci online sono i tre tipi principali di truffe del supporto tecnico. Se sai riconoscere i segnali di avvertimento di queste truffe che mirano a violare i PC, sei anche in grado di determinare cosa è vero e cosa no.

    Un software antivirus consente di automatizzare la maggior parte di questo processo di rilevamento delle truffe. Una volta installato, AVG AntiVirus FREE blocca automaticamente collegamenti, download e allegati email non sicuri. Impedisce inoltre a tutti i tipi di malware di infettare il tuo dispositivo ed è completamente gratuito.

    Alcuni strumenti premium di cybersecurity offrono una protezione specifica contro le truffe del supporto tecnico. In AVG Internet Security è inclusa la funzionalità Protezione Accesso Remoto, che impedisce automaticamente ad altri indirizzi IP di accedere al tuo computer e, unitamente alla protezione firewall avanzata, tiene lontani i truffatori del supporto tecnico.

    Ecco come puoi rilevare da solo le truffe del supporto tecnico:

    icon_01Telefonate non richieste

    A differenza dei truffatori, il vero personale del supporto tecnico non chiama mai senza preavviso. Anche se la chiamata sembra provenire da Microsoft o Apple, se la persona all'altro capo del filo chiede informazioni sensibili o l'accesso remoto al tuo dispositivo, devi presumere che si tratti di una truffa.

    Alcuni truffatori usano numeri di supporto tecnico falsi che hanno un prefisso dell'Italia o vengono visualizzati come numero verde. I numeri dei truffatori registrati in India e altrove cambiano di frequente per impedire alle potenziali vittime di bloccare le chiamate.

    Ricorda che le vere aziende tecnologiche non ti contattano per farti sapere che il tuo computer ha un problema. Se qualcosa non va nel tuo dispositivo, esegui una scansione con un software antivirus per rimuovere il malware o altre infezioni. E aggiorna sempre il software dal momento che gli sviluppatori rilasciano questi aggiornamenti proprio per risolvere le falle nella sicurezza e altre vulnerabilità.

    icon_02Avvisi popup

    Alcune truffe del supporto tecnico utilizzano avvisi popup, che possono sembrare veri messaggi di errore del sistema operativo o dell'antivirus, con tanto di logo di un'azienda o di un sito Web autentico.

    Il popup in genere segnala la presenza di un problema di sicurezza sul tuo dispositivo e ti invita a chiamare immediatamente un numero di telefono di assistenza. Ma i veri messaggi di sicurezza non includono un numero di telefono da chiamare, quindi questi numeri sono sempre falsi.

    Per bloccare annunci e popup e navigare senza problemi, usa le estensioni per la sicurezza per Chrome o per il tuo browser preferito. Prima ancora, puoi disabilitare i popup in Safari, Chrome e Firefox per prevenire tali distrazioni. Oppure naviga ancora più in sicurezza con un browser sicuro dedicato.

    icon_03Annunci online

    Nelle truffe del supporto tecnico possono essere usate tattiche di malvertising per simulare annunci nei risultati delle ricerche eseguite sui principali motori. Questi annunci di solito includono un numero di telefono (falso) da chiamare. Facendo clic sull'annuncio potresti avviare il download di un malware nel dispositivo, che consente al truffatore di accedere da remoto.

    Gli annunci online e i messaggi popup dei siti Web progettati per mettere a segno truffe del supporto tecnico possono sembrare professionali a un primo sguardo, ma, osservandoli con più attenzione, si possono notare errori di ortografia o grammatica, immagini amatoriali o antiquate e un linguaggio allarmante che invita a chiamare il numero immediatamente, prima che il computer si blocchi.

    Proteggiti dai truffatori del supporto tecnico

    Per fortuna, non è necessario essere un genio della tecnologia per proteggersi dai truffatori del supporto tecnico. Se ti imbatti in una truffa del supporto tecnico, puoi evitare i truffatori seguendo alcuni semplici passaggi. 

    1. Non rispondere alle chiamate da numeri sconosciuti. Se ricevi una chiamata da un numero sconosciuto, anche se l'ID chiamante sembra quello di una vera azienda, lascia rispondere la segreteria telefonica. Le aziende tecnologiche come Microsoft non chiamano se il tuo computer ha un problema. Sei tu a dover chiamare.

    2. Non consentire mai a chi chiama da un numero sconosciuto l'accesso remoto al tuo dispositivo. E non comunicare mai informazioni personali come il tuo indirizzo o i dettagli del tuo conto corrente a persone non attendibili. Se chi chiama sembra sospetto, ad esempio perché insiste per ottenere i dati della tua carta di credito o altre informazioni personali prima di procedere, riaggancia.

      Non concedere mai l'accesso remoto a qualcuno che ti chiama a freddo.

      Non fornire mai informazioni personali o l'accesso remoto a qualcuno che ti chiama a freddo.

    3. Blocca i numeri sospetti. Se continui a ricevere telefonate o email da contatti sospetti, blocca i numeri e gli indirizzi email. Se i truffatori ti contattano da numeri e indirizzi falsificati diversi, valuta l'opportunità di cambiare il tuo numero di telefono o indirizzo email per riuscire a evitarli.

    4. Proteggi il dispositivo con un software di sicurezza. Proteggi la tua rete con un software antivirus che controlla regolarmente il tuo dispositivo alla ricerca di problemi reali.

    AVG AntiVirus FREE esegue regolarmente la scansione del dispositivo alla ricerca di virus e altri malware e blocca collegamenti, siti Web e download non sicuri. In questo modo sei protetto dai truffatori che cercano contattarti online. Ancora meglio, questo pluripremiato antivirus è completamente gratuito, quindi puoi facilmente ottenere le funzionalità di protezione fondamentali per il tuo dispositivo.

    Passa ad AVG Internet Security per ottenere una protezione completa dagli accessi remoti e proteggerti ancora meglio da questo tipo di truffa. Impedirai a tutti gli indirizzi IP non autorizzati di accedere al tuo dispositivo e ai potenziali truffatori di prenderne il controllo.

    Che cosa fare se sei stato truffato

    Se pensi di essere stato truffato, agisci immediatamente. Controlla il tuo dispositivo alla ricerca di malware, blocca i tuoi conti e segnala la truffa alle autorità competenti

    Analizziamo più dettagliatamente come puoi rispondere a una truffa del supporto tecnico:

    • Se si tratta di un problema del computer: riavvia il dispositivo ed esegui la scansione del computer con un software antimalware affidabile: se è effettivamente presente un problema, la scansione dovrebbe rilevarlo. Se non hai installato un software antivirus affidabile, fallo adesso perché un antivirus potrebbe segnalare problemi che magari un normale strumento di scansione non è in grado di rilevare.

    • Se hai consentito a un truffatore l'accesso remoto al tuo computer: il dispositivo è stato probabilmente violato e infettato da malware. Rivolgiti al vero personale del supporto tecnico per ripristinare il tuo dispositivo. Controlla le recensioni per trovare un servizio di assistenza affidabile nella tua zona o rivolgiti al servizio di supporto tecnico ufficiale per il tuo PC tramite il sito Web o un numero di contatto verificato.

    • Se ritieni che i tuoi conti personali o finanziari siano stati compromessi: contatta immediatamente la banca per bloccare i conti prima che il truffatore possa accedere alle tue finanze.

      Inoltre segnala la truffa alle forze dell'ordine perché qualsiasi informazione in tuo possesso potrebbe essere utile per le indagini in corso. Tuttavia, anche se il truffatore viene catturato, non è detto che tu riesca a recuperare i dati o i soldi persi, quindi un'azione immediata è fondamentale per contenere le perdite.

    Quelle del supporto tecnico non sono purtroppo le uniche truffe su Internet. Le truffe online delle false compagnie aeree e le truffe su Facebook si sono diffuse sempre di più negli ultimi anni parallelamente all'aumento dei viaggi e all'uso dei social media. Anche lo smishing, che usa gli SMS per acquisire dati personali, è sempre più frequente.

    Una volta che avrai imparato di più sulle diverse truffe e su come funzionano, sarai in grado di identificarle più facilmente.

    Niente più preoccupazioni con un antivirus affidabile

    Per proteggerti dal malware che può venire installato nell'ambito di una truffa del supporto tecnico, puoi usare un software antivirus. AVG AntiVirus FREE impedisce a tutti i tipi di malware di infettare il tuo dispositivo e blocca i collegamenti, gli allegati email e i download non sicuri.

    Per una protezione completa contro le truffe che mirano a ottenere l'accesso remoto, installa AVG Internet Security. Gli aggiornamenti di sicurezza in tempo reale mantengono aggiornato il software, mentre la protezione di Firewall Potenziato e Protezione Accesso Remoto impediscono agli hacker e ai truffatori di accedere da remoto al tuo dispositivo.

    AVG Internet Security previene le truffe di accesso remoto grazie a Protezione Accesso Remoto.

    Puoi iniziare immediatamente a rafforzare la sicurezza su Internet del tuo PC con AVG AntiVirus FREE: il download richiede solo pochi secondi, è completamente gratuito e protegge fin da subito il tuo dispositivo e i tuoi dati.

    Evita le truffe e proteggi il Wi-Fi con AVG AntiVirus

    Installazione gratuita

    Evita le truffe e proteggi il Wi-Fi con AVG Mobile Security

    Installazione gratuita