Blog AVG Signal Protezione Suggerimenti 5 enti benefici per l'era digitale
5_Feel-Good_Charities_in_the_Digital_Age-Hero

Abbiamo pensato che, con la stagione della generosità ormai alle porte, è questo il momento giusto per dare risalto ad alcune di queste organizzazioni. Potrai così venire a conoscenza della loro missione, sentirti in pace con i tuoi simili e forse dare anche un piccolo contributo, se sei nello spirito giusto.

Questo articolo contiene:

    Ecco quindi, senza indugiare oltre, cinque delle numerose nobili cause che attualmente mirano a trasformare il mondo in un luogo migliore:

    Computer Aid

    È vero, viviamo in un mondo interconnesso, ma ciò non significa che tutti siano collegati. Ineguaglianza e povertà continuano ad affliggere molte parti del mondo e, per luoghi come quelli, una cosa semplice ma essenziale come un computer può fare un'enorme differenza. Molte volte l'alfabetizzazione informatica è il primo passo per aiutare le persone ad aiutare se stesse e, di conseguenza, la comunità a cui appartengono.

    Computer Aid contribuisce a colmare il divario tecnologico fornendo dispositivi smart e computer di alta qualità a scuole, università, centri di comunità e organizzazioni non governative in tutto il mondo. Le metodologia adottata è piuttosto geniale: questa organizzazione offre ad aziende, università e uffici dell'amministrazione pubblica l'opportunità di cancellare definitivamente i propri dati dai computer inutilizzati, in conformità alle procedure necessarie per garantire la riservatezza dei dati in caso di smaltimento di apparecchiature elettroniche. In cambio di questo servizio, Computer Aid prende i dispositivi da cui sono stati cancellati i dati e fa in modo che possano raggiungere chi ne ha più bisogno.

    Fino a questo momento, Computer Aid ha prestato aiuto a comunità in Camerun, Randa, Burundi, Zambia, Zimbabwe, Malawi, Swaziland, Sudafrica, Namibia, Lesotho, Botswana, Etiopia, Colombia, Ecuador e altri ancora. L'organizzazione ha aiutato a consegnare PC nelle mani di rifugiati, bambini, università per donne, vedove e orfani, comunità rurali e in via di sviluppo, contribuendo persino a sviluppare metodi economicamente sostenibili per potenziare la loro tecnologia.

    Per saperne di più su Computer Aid, visita il sito Web dell'organizzazione. Sono accettate donazioni.

    code <to> (inspire)

    La lotta per l'eguaglianza di genere e razza nel mondo non ha mai fine. Vi sono persone che subiscono l'impatto della discriminazione in ogni circostanza della loro vita. Di recente si è parlato molto della necessità di promuovere l'ingresso di più donne nei settori tecnologici, o STEM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica), ma l'organizzazione Code to Inspire si è spinta ancora oltre in questa missione creando la prima vera scuola di programmazione per donne in Afghanistan.

    Creata nel 2015, Code to Inspire ha aiutato 150 donne (e il numero è in continua crescita) a imparare la programmazione, creare app e giochi e trovare lavoro nei settori STEM del loro paese di origine. Tutto questo non solo contribuisce ad arricchire la loro vita, ma favorisce anche lo sviluppo dell'economia di un paese che si trova, volendo usare un eufemismo, in una situazione alquanto complicata.

    Il sito Web dell'organizzazione contiene altre informazioni sulla scuola, sul suo fondatore e sulla sua missione, ma anche collegamenti a lavori e progetti realizzati dagli studenti. Proprio un bel modo per vedere l'impatto pratico del lavoro svolto da questa organizzazione.

    Sono accettate donazioni, se ti senti d'animo caritatevole.

    Childnet International

    Siamo di fronte a un fatto sconvolgente: non sempre Internet è un posto sicuro per bambini e ragazzi. Si possono trovare siti inopportuni, persone malintenzionate e malware pericoloso che possono rendere insidiosa la più semplice esperienza di navigazione online se si fa clic su un collegamento sbagliato o si digita una parola inappropriata.

    Childnet International è un ente benefico con sede nel Regno Unito che opera per rendere Internet un luogo migliore e più sicuro per bambini e ragazzi o, per lo meno, dotarli delle competenze necessarie per navigare in modo sicuro e di strumenti utili per sapere come comportarsi nel caso in cui diventino vittime degli utenti più problematici di Internet.

    Ma non è tutto. Questo ente offre anche risorse per aiutare genitori e insegnanti a educare i bambini, organizza visite nella scuole, promuove concorsi, collabora con altri enti benefici, sponsorizza il Safer Internet Day nel Regno Unito e ha persino aiutato alcuni giovani a diventare parte attiva del processo legislativo. Per trarre vantaggio dai servizi offerti da questa organizzazione (ovunque ti trovi), puoi visitare il suo sito Web.

    E se ti senti incline a una donazione, puoi fare anche quella.

    Heartmob

    Si parla spesso di molestie online, ma ogni volta che salta fuori l'argomento, è quasi sempre in relazione all'impatto che questo fenomeno può avere sui bambini. Raggiungere la pubertà o terminare la scuola superiore non implica la fine delle molestie e del bullismo: l'odio online è un problema che può interessare le persone in tutte le fasi della vita.

    È per questo motivo che esiste Heartmob, un'organizzazione che cerca di agire come contrappeso a una cultura online dominata troppo spesso da acredine e rabbia. Chiunque può visitare il sito Web dell'organizzazione in qualsiasi momento per ricevere suggerimenti, informarsi dei propri diritti e scoprire nuovi meccanismi di difesa. Puoi anche condividere la tua storia con una comunità di persone amichevoli e positive, disposte ad ascoltare i tuoi problemi e a offrirti assistenza senza alcun pregiudizio. 

    Si tratta di un gruppo di persone piccolo ma spinto da un forte entusiasmo, e se credi nella loro missione, puoi sempre contribuire con una donazione… oppure unirti al gruppo di Heartmob e offrire assistenza a chi ne ha bisogno.

    Center for Democracy & Technology

    Dire che la tutela dei diritti è una buona cosa non è poi un'affermazione così coraggiosa, ma per difendere i diritti occorre una buona dose di coraggio e capacità di vigilanza.

    Negli ultimi anni, la possibilità di esprimere liberamente le idee personali online è stata minacciata in molte occasioni, alcune volte da legislatori negligenti o mossi da finalità malevole, altre volte da aziende intenzionate ad applicare politiche scorrette. In entrambi i casi, il Center for Democracy & Technology è sempre presente per sostenere e difendere la capacità di esprimersi liberamente e godere dei propri diritti umani inalienabili e delle libertà civili.

    L'organizzazione ha assunto un ruolo di primo piano nella lotta a favore della protezione dei dati personali, della neutralità della rete e della tutela della legge sul copyright digitale, impedendo abusi da parte delle forze dell'ordine in merito alla sorveglianza digitale e contribuendo a supportare l'infrastruttura di Internet. In prospettiva delle elezioni che si terranno nel 2020 negli Stati Uniti, l'organizzazione ha iniziato di recente a lavorare per migliorare la sicurezza delle pratiche elettorali, evitando così che il fondamento stesso della democrazia americana non crolli a causa di qualche hacker o macchinario obsoleto. L'organizzazione pubblica anche blog e ospita podcast per aiutare le persone a diventare cittadini più informati, consapevoli e possibilmente attivi online.

    Puoi leggere tutto sulle innumerevoli attività di questa organizzazione sul suo sito Web. E se ne hai la possibilità, una piccola donazione può fare molto.

    Ci auguriamo che tu possa completare la lettura di questo articolo con un sorriso e un po' di speranza in più. Finché ci saranno persone pronte a dedicare la propria vita a trasformare il mondo in un luogo migliore, abbiamo molto di cui essere grati in questo periodo di festività.

    Proteggi il tuo iPhone dalle minacce con AVG Mobile Security

    Installazione gratuita

    Proteggi il tuo dispositivo Android dalle minacce con AVG AntiVirus

    Installazione gratuita