128998841785
Blog AVG Signal Protezione Suggerimenti Che cos'è Venmo? È sicuro e come funziona?
Signal-Is-Venmo-Safe-for-Online-Payments-Hero

Scritto da Carly Burdova
Pubblicato il giorno June 16, 2023

Che cos'è Venmo?

Venmo è un servizio di pagamento per dispositivi mobile che consente di effettuare trasferimenti di denaro e pagamenti tra privati (peer-to-peer). Nato nel 2009 come sistema di pagamenti tramite SMS, Venmo si è evoluto in una piattaforma di pagamenti digitali e nel 2012 ha lanciato un'app per smartphone. Dal 2013 è di proprietà del colosso del fintech PayPal.

Questo articolo contiene :

    Come funziona Venmo?

    Venmo è un'app peer-to-peer pensata per consentire transazioni finanziarie rapide e semplici. I pagamenti effettuati tra conti Venmo trasferiscono denaro tra i diversi portafogli digitali ospitati sulla piattaforma. In questo modo Venmo rende possibili trasferimenti istantanei di denaro all'interno dell'app: si tratta di una semplificazione notevole rispetto ai tradizionali bonifici interbancari, che possono richiedere ore o addirittura giorni per essere elaborati.

    Per quanto Venmo sia destinato principalmente all'uso tra amici, familiari e altri utenti privati, l'app può essere utilizzata anche per effettuare pagamenti digitali a commercianti autorizzati. Ma i pagamenti commerciali sono soggetti a una commissione di transazione e se effettui trasferimenti su Venmo utilizzando una carta di credito (anziché una carta di debito o il saldo del tuo conto Venmo esistente), viene applicata una maggiorazione del 3%.

    Venmo e sicurezza: Venmo è un servizio sicuro?

    Venmo è generalmente sicuro da utilizzare grazie al criptaggio di livello bancario che protegge i dati e le transazioni finanziarie del tuo conto. La sicurezza in Venmo è rafforzata da funzionalità che limitano i pagamenti ai contatti personali, oltre che da una linea di assistenza clienti attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7 che offre supporto in caso di sospetta frode.

    Venmo inoltre consente agli utenti di aggiungere un livello di sicurezza extra al proprio conto tramite l'autenticazione a due fattori (un tipo di autenticazione a più fattori) e un PIN (Personal Identification Number, o numero di identificazione personale). Ma, come altri conti online, anche i portafogli Venmo sono potenzialmente vulnerabili nei confronti di violazioni e cracking delle password.

    Venmo ti offre l'autenticazione a più fattori per incrementare la sicurezzaVenmo offre l'autenticazione a più fattori per incrementare la sicurezza.

    Nonostante i protocolli di sicurezza di Venmo, esistono comunque vulnerabilità nella verifica dei pagamenti di cui possono approfittare truffatori e altri criminali informatici, per cui non è sicuro effettuare pagamenti su Venmo a persone che non conosci e di cui non ti fidi.

    Quali rischi comporta l'uso di Venmo?

    Per quanto Venmo sia considerata una piattaforma di pagamento sicura, sono emersi timori sulla privacy per via della facilità di trovare altri utenti su Venmo; persino il conto Venmo di Joe Biden è risultato visibile. Inoltre, l'impostazione predefinita della privacy sulla piattaforma è "pubblico", il che significa che i profili degli utenti (inclusa la cronologia delle transazioni) sono visibili a chiunque.

    Altri rischi per la sicurezza di Venmo includono:

    • Potenziali vulnerabilità delle password

    • Perdita del telefono con l'accesso al conto effettuato

    • Transazioni con conti sconosciuti e potenzialmente fraudolenti

    • Truffe di phishing veicolate da Venmo

    • Divulgazione dei tuoi rapporti sociali e finanziari

    Per mitigare questi rischi, proteggi il tuo conto Venmo tramite la creazione di una password complessa e modifica le impostazioni relative alla privacy in modo da nascondere le transazioni passate e mantenere i pagamenti futuri sicuri e riservati.

    Venmo dispone di una protezione degli acquirenti?

    Per quanto Venmo non offra una protezione completa degli acquirenti, dispone di un Programma protezione acquisti per le transazioni commerciali che soddisfano determinati criteri. Tra i pagamenti coperti rientrano:

    • Acquisti effettuati utilizzando una carta di debito Venmo

    • Acquisti effettuati presso specifici commercianti autorizzati

    • Pagamenti a profili aziendali o personali contrassegnati come "acquisto" e inviati utilizzando la funzione Paga e richiedi dell'app Venmo

    Se gli articoli che hai pagato tramite Venmo non vengono consegnati, arrivano danneggiati o sono semplicemente errati e puoi usufruire della protezione dalle frodi Venmo alle condizioni di cui sopra, ti verrà rimborsato l'acquisto comprese le spese di spedizione.

    Ma se Venmo offre protezione dalle frodi in queste situazioni circoscritte, nella maggioranza dei casi il denaro inviato tramite l'app non è protetto. In altre parole, permangono molte vulnerabilità che possono essere sfruttate e che lasciano gli utenti esposti alle truffe veicolate da Venmo.

    Truffe diffuse su Venmo da cui proteggersi

    Le truffe su Venmo di solito sfruttano tecniche di social engineering per attirare gli utenti con notizie false, email di spam o SMS fraudolenti che sembrano inviati da Venmo. La strategia migliore per evitare le truffe su Venmo è usare la app solo con persone affidabili che conosci già.

    C'è quindi un tipo di truffa su Venmo in particolare da cui ti devi guardare? Purtroppo sono molteplici. Ecco le truffe più diffuse su Venmo a cui fare attenzione:

    • Annunci falsi
      Questa truffa si presenta con annunci di affitto o di lavoro non reali. Questi possono sembrare autentici a prima vista, ma dopo aver richiesto un pagamento anticipato prima di firmare un contratto i truffatori interrompono tutte le comunicazioni e spariscono con i soldi.

    • Schermate fasulle
      I truffatori possono tentare di raggirarti servendosi di una schermata falsa che fa sembrare che abbiano inviato denaro al tuo conto. Per questo dovresti sempre verificare i pagamenti in entrata sul tuo conto all'interno dell'app Venmo.

    • Premi inesistenti
      Alcuni truffatori inviano SMS o email su Venmo facendoti credere che hai vinto un premio in denaro o una ricompensa che può essere riscattata tramite Venmo. Non fare clic sul collegamento (potrebbe contenere un virus) e non rispondere fornendo i dati del tuo conto. Se qualcosa ti sembra troppo bello per essere vero, è perché probabilmente lo è.

      SMS fraudolento che afferma che l'utente bersaglio ha $ 400 che lo aspettano nel proprio conto Venmo
    • Email di Venmo false
      Se ricevi un'email che sembra provenire da Venmo, ma ha un tono di urgenza sospetto, è probabile che si tratti di una truffa pensata per compromettere il tuo conto e sottrarre denaro dal tuo portafoglio digitale. Non fare clic su alcun collegamento e non rispondere all'email. Se hai dubbi, contatta direttamente l'assistenza clienti di Venmo: loro saranno in grado di verificare se si tratta di un'email autentica.

    • SMS di Venmo falsi
      Come le false email di Venmo, gli SMS di Venmo fraudolenti appaiono come normali messaggi SMS provenienti da Venmo o da un'azienda o persona fidata. Non fare clic su alcun collegamento e non rispondere fornendo i dati del tuo conto Venmo. Semplicemente blocca gli SMS di spam per impedire che ti disturbino ancora.

    • Truffe romantiche
      Una persona che hai conosciuto online potrebbe chiederti di inviarle denaro con Venmo per comprare un biglietto aereo per venire a trovarti o per sostenerla economicamente, salvo poi chiederti altro denaro o rendersi del tutto irreperibile. La strategia migliore per evitare le truffe in Venmo è non inviare denaro a persone che non conosci e non consideri fidate.

    • Pagamenti anticipati fasulli
      Una truffa diffusa su Venmo è l'invio di schermate false a titolo di prova che un articolo sia stato spedito. Il truffatore vorrà essere pagato per l'articolo e potrebbe chiederti di non contrassegnare il pagamento come acquisto, annullando così i criteri di protezione dalle frodi di Venmo dei quali potresti altrimenti usufruire.

    Come prevenire le truffe su Venmo

    Malgrado le truffe su Venmo siano diffuse, il servizio è sicuro da usare se prendi le giuste precauzioni per proteggere i tuoi soldi e i dati del conto. Qui di seguito troverai alcune sane abitudini da seguire e i segreti di un'esperienza di shopping online più sicura che ti consentiranno di non cadere vittima delle truffe su Venmo:

    • Utilizza password complesse e univoche per tutti i tuoi account.

    • Utilizza l'autenticazione a più fattori.

    • Utilizza un PIN univoco che non sia associato a nessun'altra carta o servizio.

    • Evita di effettuare transazioni con estranei o persone non fidate.

    • Non lasciare nel tuo conto Venmo un'ingente somma di denaro.

    • Presta attenzione alle truffe e quando c'è qualcosa non va effettua una verifica.

    • Monitora la carta di credito e gli altri tuoi conti.

    • Attiva gli avvisi tramite SMS ed email per essere informato sulle transazioni effettuate su Venmo.

    • Imposta il tuo profilo su "privato"' per nascondere la cronologia delle transazioni.

    • Monitora i dispositivi collegati al tuo conto.

    • Non comunicare le tue credenziali di accesso a nessuno, nemmeno a familiari o amici.

    • Proteggi i tuoi dispositivi e account con uno dei migliori software antivirus gratuiti.

    Un buon antivirus effettua scansioni in cerca di minacce proteggendoti mentre navighi onlineUn buon antivirus effettua scansioni in cerca di minacce.

    Che cosa fare quando si cade vittima di una truffa su Venmo

    Se cadi vittima di una truffa su Venmo, dovresti segnalarla come faresti con altre truffe online. Se seguirai la procedura sottostante non solo contribuirai a correggere i problemi di sicurezza di Venmo, ma aiuterai anche Venmo e altre autorità competenti a prendere provvedimenti contro il truffatore:

    • Segnala immediatamente la truffa all'assistenza clienti di Venmo preposta alla sicurezza.

    • Cambia la tua password Venmo e le password di eventuali altri account compromessi.

    • Contatta la banca per segnalare le attività fraudolente.

    • Segnala la frode alla Federal Trade Commission (FTC) o all'autorità competente del tuo Paese.

    • Proteggi il tuo dispositivo con un'app per la sicurezza, in modo da prevenire truffe o attacchi ulteriori.

    Alternative a Venmo

    Ecco alcune alternative a Venmo affidabili per effettuare pagamenti online tra privati e come funzionano:

    • PayPal
      Dopo aver effettuato la registrazione e aperto un conto PayPal, puoi trasferire denaro a livello globale o locale a un altro utente PayPal semplicemente inserendo il suo nome e cognome, nome utente, email o numero di cellulare e scegliendo poi il tipo di pagamento. PayPal è considerato una delle piattaforme di pagamento online più sicure.

    • Zelle
      Disponibile negli USA, Zelle è incluso in molte app bancarie e puoi anche scaricarne l'app direttamente. Effettuata la registrazione su Zelle, basta inserire l'indirizzo email o il numero di cellulare del destinatario e scegliere l'importo da inviare.

    • Cash App
      Disponibile negli USA e nel Regno Unito, richiede di scaricare l'app mobile e aprire un conto. Consente di trasferire denaro o criptovaluta come Bitcoin a un altro conto tramite il numero di cellulare, l'email o il $cashtag (nome utente) dell'utente.

    Naviga online in maniera sicura e riservata

    Le transazioni finanziarie online non sono mai completamente esenti da rischi. La strategia migliore per proteggersi da furti, frodi e violazioni della privacy è accedere a Internet con intelligenza, soprattutto quando si tratta di trasferimenti di denaro.

    Dotato di una serie di strumenti per la privacy, tra cui una VPN integrata, una potente tecnologia anti-tracciamento e blocchi delle pubblicità in grado di escludere i popup fraudolenti, AVG Secure Browser contribuisce a proteggere i tuoi dati finanziari e a mantenere riservate tutte le tue attività di navigazione. Procurati subito AVG Secure Browser: è gratis!

    Domande frequenti

    Venmo mi rimborsa se vengo truffato?

    Nella maggioranza dei casi Venmo non rimborsa pagamenti fraudolenti né trasferimenti di denaro effettuati per errore. In genere, la tua unica rivalsa possibile è inviare una richiesta di rimborso al conto verso il quale hai effettuato il versamento, ma una volta inviato denaro con Venmo non c'è modo di recuperarlo in automatico.

    È sicuro collegare il mio conto bancario a Venmo?

    Collegare un conto bancario a Venmo è generalmente sicuro, ma non è esente da rischi. Quando colleghi a Venmo un conto bancario o una carta di credito faresti meglio ad adottare misure di sicurezza aggiuntive, come l'abilitazione dell'autenticazione a più fattori sia sull'app Venmo che sui conti bancari online. E non dimenticare di utilizzare una VPN quando accedi ad app o account di natura finanziaria.

    Venmo è più sicuro di PayPal?

    Venmo è di proprietà di PayPal, ma ciascuna piattaforma di pagamento possiede una propria serie di criteri e protocolli di sicurezza incentrati sui rispettivi utilizzi. PayPal è più sicuro per le transazioni commerciali e i pagamenti di beni e servizi, mentre Venmo è ottimizzato per pagamenti tra amici e transazioni personali e si usa ad esempio quando si divide il conto al ristorante, si paga l'affitto o si fa una colletta.

    È sicuro usare Venmo con gli estranei?

    No, non è sicuro usare Venmo con gli estranei. Venmo è sicuro se usato per il suo scopo dichiarato, ossia inviare e ricevere denaro tra persone che si conoscono e di cui ci si fida. Poiché non è pensato per essere usato con gli estranei, Venmo non dispone di molte funzionalità di protezione e sicurezza degli acquirenti che sono invece tipiche di una piattaforma di pagamenti ufficiali. Queste vulnerabilità possono esporti a truffe se usi Venmo con gli estranei.

    Proteggi i tuoi dati personali con AVG Secure Browser

    Installazione gratuita

    Proteggi i tuoi dati personali con AVG Secure Browser

    Installazione gratuita
    Suggerimenti
    Protezione
    Carly Burdova
    16-06-2023