Non capita tutti i giorni di svegliarsi e scoprire che l'FBI sta informando l'opinione pubblica del fatto che centinaia di migliaia di router in tutto il mondo sono stati infettati da un malware pericoloso. Eppure è successo.

AGGIORNAMENTO: inizialmente abbiamo segnalato che l'attacco era pensato per colpire i router Netgear, TP-Link, Linksys, MikroTik e QNAP. In seguito è stato scoperto che colpisce anche  i router ASUS, D-Link, Huawei, Ubiquiti, UPVEL e ZTE.

L'eccellente Ars Technica ha pubblicato un elenco completo e aggiornato dei modelli di router colpiti. Un elenco... molto lungo. 

Che cos'è VPNFilter? (e cosa sta succedendo?)

L'FBI (Federal Bureau of Investigation) ha pubblicato un comunicato in cui segnala che è stato rilevato un nuovo tipo di malware infiltrato in almeno 500.000 router consumer (il classico modello che gli utenti hanno a casa).

Questo significa che il tuo router domestico (quella scatoletta di plastica lampeggiante con una o più antenne e cavi e ricoperta da uno spesso strato di polvere) potrebbe essere infettato da VPNFilter, una variante di malware apparentemente sviluppata da hacker che lavorano in stretta collaborazione con una superpotenza mondiale.

Proprio così.

Che effetti ha il malware VPNFilter sul mio router?

Il malware è in grado di eseguire diverse operazioni, come controllare i dispositivi e aggiungerli a un esercito di sistemi zombie per sferrare attacchi di massa (botnet), effettuare attacchi man-in-the-middle per raccogliere file e dati (inclusi i dettagli e le password di accesso), modificare le impostazioni della connessione Internet e potenzialmente assumere il completo controllo del router e bloccarlo per sempre, annientando la connessione Wi-Fi.

Il mio router è infetto dal malware VPNFilter?

Sappiamo che il malware può colpire i router Netgear, TP-Link, Linksys, MikroTik, QNAP, ASUS, D-Link, Huawei, Ubiquiti, UPVEL e ZTE. Per i modelli specifici, vedi l'elenco completo pubblicato da Ars Technica

Anche se sembra che VPNFilter attacchi i router acquistati personalmente dagli utenti (in negozi fisici o online), c'è la possibilità che possa colpire anche i router forniti dai provider di servizi Internet.

Come posso proteggere il mio router da questo malware?

Ecco finalmente una buona notizia. Neutralizzare VPNFilter è semplicissimo: basta riavviare il router. Devi solo scollegare il router dalla presa elettrica, attendere circa dieci secondi, quindi collegarlo di nuovo e il gioco è fatto.

Davvero? Tutto qui?

Sì. *inserire emoji che fa spallucce*

Beh, non proprio. Se vuoi andare sul sicuro, riavvia il router E aggiornalo con tutte le patch di sicurezza rilasciate dal produttore E modifica la password predefinita E disattiva la gestione remota nella pagina delle impostazioni del router.

In caso di dubbi, contatta il produttore del router. Dovrebbe poterti fornire tutta l'assistenza necessaria per aggiornare il firmware. 

E per quanto riguarda i miei dati e le mie password? Che cosa posso fare per proteggerli dal malware di questo tipo?

Una VPN può aiutarti. Una VPN è un'app che puoi scaricare e installare nel tuo PC, laptop, smartphone o tablet. Con un solo clic, nasconde tutto quello che fai online eseguendo il criptaggio del traffico. In tal modo, anche se qualcuno riuscisse a penetrare nel router, non potrebbe vedere o riconoscere niente di quello che fai: dettagli di accesso, cronologia di esplorazione, messaggi... niente di niente. Conosciamo una fantastica VPN che puoi provare gratuitamente.

Provare AVG Secure VPN gratuitamente 

 

AVG Secure VPN Provalo GRATIS