Blog AVG Signal Privacy VPN Come configurare una VPN sul Mac
Signal-How-to-set-up-a-VPN-on-Mac-Hero

Che cos'è una VPN?

Una rete privata virtuale, o VPN (Virtual Private Network), è uno strumento per la sicurezza informatica che consente l'accesso alla rete Internet pubblica tramite una connessione sicura, privata e criptata. Una VPN offre indubbi vantaggi perché nasconde la tua identità online e il traffico dalla rete Internet pubblica.

Con una VPN, puoi eludere il tuo provider di servizi Internet (ISP), gli inserzionisti, le autorità governative o chiunque altro presente in rete.

Questo articolo contiene:

    Una VPN per Mac nasconde il tuo indirizzo IP e cripta i dati personali sul Web. Questo ti aiuta ad aggirare la censura, i blocchi sui contenuti e le restrizioni dei siti Web, oltre a evitare hacker e altri criminali informatici.

    Come scegliere la VPN?

    Riuscire a configurare la giusta VPN in Mac OS X può essere difficoltoso. E l'ampia gamma di scelte disponibili non è di aiuto. Ma puoi restringere le opzioni a tua disposizione concentrandoti sui fattori più importanti.

    Una VPN affidabile dovrebbe garantire:

    • Protezione della privacy: le VPN gratuite hanno un livello di sicurezza debole e spesso tengono traccia dei dati degli utenti, vanificando i vantaggi in termini di privacy che contraddistinguono una VPN. Utilizza una VPN premium per essere certo che i tuoi dati rimangano sicuri e privati.

    • Server multipli e diversificati: più server possono ospitare più utenti, il che significa un'esperienza VPN più veloce per tutti. Scegline una con più server distribuiti in diverse località, in modo da poter accedere ai server dei paesi migliori a cui connettere la tua VPN. La diversificazione dei server consente inoltre di accedere a siti che in determinati paesi risultano bloccati.

    • Anonimato: cerca una VPN con una politica di "no logging": vuol dire che il provider non registrerà né memorizzerà alcuna informazione inviata tramite la connessione VPN. E il criptaggio dei dati ti aiuterà a evitare pericolosi hacker tenendoti al riparo da ISP, inserzionisti e autorità governative.

    • Protezione multi-dispositivo: se hai più di un dispositivo, il giusto servizio VPN può proteggerli tutti. Per una difesa su più fronti, scegli una VPN in grado di garantire la sicurezza di tutti i tuoi dispositivi.

    Se le VPN sono legali nel tuo paese, scegliere una VPN premium di un provider leader di settore può fare davvero la differenza. AVG Secure VPN offre una protezione completa della privacy. Tiene al sicuro le reti Wi-Fi domestiche e pubbliche, proteggendoti ovunque tu vada. Inoltre, la sofisticata tecnologia di criptaggio garantisce il massimo anonimato.

    Come configurare e installare una VPN sul Mac

    Esistono diversi modi per configurare una VPN sul Mac. Proprio come per la configurazione di una VPN in Windows o per quella di una VPN mobile, l'uso di un'app dedicata è il modo più semplice per avere una VPN sul Mac.

    Puoi installare una VPN sul Mac nei due modi seguenti:

    Installare una VPN sul Mac con un servizio VPN


    1. Acquisto: scegliere una VPN premium significa che dovrai pagare. Ma rispetto alle vulnerabilità e alla potenziale perdita di dati correlate all'uso di un servizio gratuito, ne vale la pena.

    2. Download: assicurati che la VPN che stai scaricando abbia un programma di installazione per i dispositivi Mac. Il programma di installazione dovrebbe comparire automaticamente, ma nel sito Web del provider dovrebbe essere disponibile anche un pulsante per il download.

    3. Installazione: usa il programma di installazione scaricato per avviare il processo di installazione. A seconda delle impostazioni di sicurezza, potrebbe essere necessario concedere determinate autorizzazioni per installare l'app. Se stai utilizzando una VPN gratuita, evita di installare PUP o altro bloatware che potrebbe essere inserito nel pacchetto di installazione.

    4. Avvio: al termine dell'installazione, avvia l'app. A seconda del provider, potresti essere connesso automaticamente a un server VPN o avere la possibilità di scegliere un server da varie posizioni.

    Installare una VPN manualmente in Mac OS

    Puoi installare manualmente una VPN utilizzando il client VPN integrato in macOS. Il client VPN per Mac OS supporta i protocolli VPN PPTP, IKEv2 e L2TIP/IPsec. Ma prima, devi accedere a un server VPN che hai creato, acquistato o a cui hai accesso.

    Ecco come installare manualmente una VPN sul Mac:

    1. Sul Mac fai clic sul menu Apple e seleziona Preferenze di Sistema.... Nel menu fai clic su Rete.

      Menu Apple espanso, con la scheda Preferenze di Sistema in evidenza. La finestra Preferenze di Sistema è aperta ed è evidenziata l'icona "Rete".
    2. Nella parte in basso a sinistra dello schermo fai clic sul pulsante Aggiungi, quindi fai clic sul popup Interfaccia e scegli VPN. Fai clic sul popup Tipo di VPN e scegli il tipo di VPN che stai configurando. Il tipo di VPN dipende dal tipo di rete a cui ti stai connettendo. Assegna un nome al servizio VPN e fai clic su Crea.

      Finestra Rete in MacOS, aggiunta di una VPN.
    3. Inserisci le informazioni richieste in Indirizzo del server e Nome account. Fai clic su Impostazioni autenticazione....

      Finestra Rete in Mac OS. Inserimento di indirizzo/nome per la VPN appena aggiunta.
    4. Ora è necessario immettere le informazioni di autenticazione utente ricevute dall'amministratore di rete per accedere al server di rete. Dopo averle inserite, fai clic su OK.

      Scheda Rete in MacOS. Aggiunta di ulteriori informazioni per la VPN appena aggiunta.
    5. Se l'amministratore di rete richiede di inserire ulteriori informazioni, è il momento di tornare alla finestra Rete, in cui potrai fare clic su Avanzate... e immettere eventuali informazioni aggiuntive, come impostazioni TCP/IP, server DNS e proxy. Quindi fai clic su OK.

    6. Nella finestra Rete fai clic su Applica, quindi su OK.


    Se hai inserito correttamente tutte le informazioni, ora il tuo Mac dovrebbe essere connesso alla VPN di rete.

    Tieni presente che connettere il Mac a un singolo server VPN può essere limitante perché avrai accesso a un solo server, invece che alla vasta gamma che un servizio VPN dedicato è in grado di offrire. Potresti anche imbatterti in blocchi sui siti Web o riscontrare rallentamenti se il server è occupato.

    Come configurare la VPN sul Mac

    Gli utenti ricorrono alle VPN per scopi diversi. Alcuni le usano per lo streaming di eventi sportivi all'estero, altri vi fanno ricorso per impedire la limitazione di banda da parte dell'ISP. La versatilità è solo uno dei motivi per cui le VPN sono così utili. Configurare la VPN in base alle tue esigenze è essenziale per sfruttarla al meglio.

    Ecco come configurare la VPN sul Mac:

    Con un servizio VPN

    Quando avvii per la prima volta un servizio VPN, dai un'occhiata a preferenze e impostazioni. A volte funzionalità fondamentali come il criptaggio dei dati non vengono attivate automaticamente. Un servizio VPN premium offre molti strumenti avanzati per tenerti al sicuro: accertati che siano abilitati.

    Dopo aver esaminato le impostazioni, connettiti al server VPN scelto.

    Con una configurazione VPN manuale

    Con una VPN installata manualmente, puoi importare impostazioni preconfigurate nel client VPN integrato in macOS. Ecco come fare:

    1. Sul Mac fai clic sul menu Apple e seleziona Preferenze di Sistema. Quindi fai clic su Rete.

      Menu Apple espanso, con la scheda Preferenze di Sistema in evidenza. La finestra Preferenze di Sistema è aperta ed è evidenziata l'icona "Rete".
    2. Fai clic sul menu popup Azione nell'angolo in basso a sinistra e scegli Importa configurazioni.... Quindi seleziona il file e fai clic su OK.

      Finestra Rete in Mac OS. Pulsante Azione espanso.

    Tieni presente che dovrai reimportare le impostazioni VPN preconfigurate se cambi server.

    Come creare una VPN sul Mac

    Optando per un servizio VPN, ti affidi a un'azienda per il reindirizzamento dei dati. Se invece crei la tua VPN, avrai il pieno controllo sulla sicurezza e la privacy dei dati personali. Ma la creazione di una VPN presenta anche degli aspetti negativi, come la mancanza di opzioni per il server e una procedura di configurazione complicata.

    A seconda delle specifiche esigenze, creare il tuo server VPN domestico può essere l'opzione ideale, ma è importante fare prima qualche ricerca.

    Come utilizzare una VPN sul Mac

    Dopo avere esaminato le opzioni disponibili e avere trovato una valida VPN per Mac, potresti avere altre domande: La VPN va lasciata sempre attiva? Ha qualche funzionalità interessante?

    Ecco alcune delle domande frequenti più comuni sulle VPN:

    Come si attiva/disattiva una VPN?

    Con un servizio VPN, puoi utilizzare l'app per abilitare o disabilitare facilmente la tua VPN. Per disabilitare la VPN tramite macOS (il tuo sistema operativo), vai alle impostazioni di rete, seleziona la VPN e fai clic su Disconnetti.

    La VPN va lasciata sempre attiva?

    È meglio lasciare sempre attiva la VPN per proteggere i dati personali e sbloccare i siti Web. Ma se stai riscontrando rallentamenti imprevisti, il server VPN potrebbe essere sovraccarico. La disattivazione temporanea della VPN può potenziare la connessione. Accertati però che la connessione sia sicura. Quindi passa in rassegna altri modi per aumentare la velocità del tuo computer.

    Quali sono le funzionalità speciali della VPN?

    Una VPN può essere utile per guardare la TV online e riprodurre contenuti in streaming senza buffering. Le VPN possono anche offrire funzionalità essenziali per la sicurezza e la privacy. In caso di errore della VPN, un kill switch può disconnetterti automaticamente da Internet per proteggere la privacy fino a quando la VPN non è nuovamente attiva.

    Le VPN criptano la connessione per fornire importanti funzionalità per la privacy.Le VPN criptano la connessione Internet per mantenere privato quello che fai online.

    Come modificare la VPN

    Se hai bisogno di modificare le impostazioni VPN o di passare a un altro provider VPN, la procedura è semplice.

    Modifica delle impostazioni VPN

    Un'app VPN in genere include un menu Impostazioni per aiutarti a personalizzare la VPN. Se configuri la VPN manualmente, modifica le impostazioni seguendo la procedura descritta qui.

    Passaggio a un'altra VPN

    Considerando che non vorrai rimanere senza protezione, trova prima un altro servizio VPN o configura manualmente una nuova connessione VPN.

    Quindi, elimina l'app VPN precedente. Se utilizzi un servizio VPN, disinstalla semplicemente l'app dal Mac. Se stai utilizzando una VPN configurata manualmente, vai alle impostazioni di rete, seleziona la VPN e fai clic sul pulsante meno (-) per eliminarla.

    Utilizzare AVG Secure VPN

    La configurazione e l'utilizzo di una VPN non devono essere necessariamente complicati. AVG Secure VPN offre potenti funzionalità di protezione e privacy senza problemi. Una semplice installazione ti consente di iniziare subito.

    Dotato di un sistema di criptaggio di livello militare, AVG Secure VPN tiene lontano i tuoi dati da intrusi, hacker, ISP e altri occhi indiscreti. Inoltre, grazie a un lungo elenco di server in tutto il mondo, potrai connetterti alla velocità della luce e otterrai accesso illimitato ai tuoi contenuti preferiti, ovunque ti trovi.

    MAC

    Configura con facilità la tua VPN con AVG Secure VPN

    Prova gratuita

    Configura con facilità la tua VPN con AVG Secure VPN

    Prova gratuita