Il telefono squilla.

"La chiamiamo per informarla che l'Agenzia delle Entrate sta intentando una causa contro di lei. Per ulteriori informazioni, chiami immediatamente il nostro dipartimento al numero 1-800-555-5555. Grazie."

Se non vi hanno detto esattamente queste parole, avrete sicuramente sentito qualcosa di simile. Che si tratti di una frode perpetrata in nome dell'Agenzia delle Entrate, di un'opportunità sospetta di "sistemazione del debito" o di qualsiasi altro tentativo di truffa, le robocall sono diventate sempre più frequenti. E questa tendenza non si fermerà tanto presto: le stime indicano che solo nel 2018 sono state effettuate 85 milioni di robocall.

Il problema delle robocall non è solo fastidioso, è anche pericoloso: gli americani hanno perso la sconcertante cifra di 10,5 miliardi di dollari a causa di truffe telefoniche negli ultimi 12 mesi.

Ma non è inevitabile. Ci sono modi per ridurre queste chiamate moleste (o forse seccanti è il termine più appropriato). Di seguito trovi alcuni consigli e suggerimenti per bloccare le chiamate indesiderate sul telefono cellulare e anche sulla linea fissa.

Che cos'è una robocall?

Una robocall è qualsiasi tipo di chiamata automatizzata, solitamente effettuata tramite un software di composizione automatico che include una voce registrata. Con uno strumento che compone automaticamente i numeri di telefono, le aziende possono effettuare centinaia o perfino centinaia di migliaia di chiamate praticamente in modo istantaneo.

Per la maggior parte, le robocall sono truffe. Alcune chiamate fingono di provenire da agenzie governative (ad esempio, l'Agenzia delle Entrate, un ufficio responsabile di concessioni o il consolato cinese). In altri casi si presentano come aziende private (Equifax che vuole "verificare" le tue informazioni oppure false opportunità, ad esempio per ridurre il debito della carta di credito o ottenere assistenza con il marketing online per le piccole aziende).

Le robocall possono anche utilizzare lo spoofing delle chiamate per visualizzare un numero locale, in modo da indurti a credere che la chiamata provenga dalla tua zona. Fondamentalmente, queste chiamate incessanti sono una forma di phishing, un tentativo di estorcere denaro o rivelare informazioni personali.

La cosa più inquietante è che molti autori di truffe telefoniche possono conoscere informazioni su di te, come i nomi dei membri della tua famiglia e perfino il tuo indirizzo. È arrivato il momento di combattere la minaccia delle robocall.

Come disfarsi delle robocall in 5 passaggi

C'è un modo per fermare le robocall? Non possiamo prometterti che non riceverai mai più una chiamata indesiderata, ma ci sono alcune strategie che possono aiutarti a ridurle.

1. Nozioni di base sulla protezione dalle chiamate indesiderate: organizza la tua prima linea di difesa

Il modo migliore per evitare di restare vittime delle robocall è seguire alcuni semplici principi. Se conosci già questi suggerimenti, passa alla sezione successiva per informazioni su specifici servizi, app e impostazioni che puoi utilizzare per portare la protezione a un livello superiore.

  • Evita di rispondere: ti forniremo alcuni consigli che ti consentiranno di evitare di ricevere chiamate di spam, ma se dovessi riceverne qualcuna, non rispondere.
  • Non farti coinvolgere: se per errore rispondi a una robocall, non dire niente. In particolare, evita di rispondere a qualsiasi domanda con un "sì", perché i truffatori potrebbero registrare la tua voce per utilizzarla successivamente per approvare qualcosa (un acquisto, una nuova carta di credito o altro).
  • Non premere alcun tasto: anche se la voce registrata ti dice una cosa del tipo: "Premi 1 per rimuovere il tuo numero dall'elenco", non farlo. Invece di toglierti dall'elenco, potresti far sapere a chi ti sta chiamando che il tuo numero funziona e indurlo a continuare a chiamarti.
  • Riaggancia: non permettere a una voce automatizzata di farti perdere tempo. Interrompi la chiamata immediatamente.
  • Non fornire mai informazioni personali al telefono: enti come l'Agenzia delle Entrate non chiamano mai senza preavviso (in genere, inviano una comunicazione ufficiale tramite posta). Non lasciarti indurre a fornire o confermare informazioni personali a chi ti chiama al telefono.
  • Verifica personalmente i presunti "problemi": se ricevi una chiamata da qualcuno che dice di appartenere a un'agenzia o a un'azienda con cui hai a che fare (come il tuo fornitore di energia elettrica, ad esempio), non fidarti. Molte informazioni personali sono disponibili online, quindi anche se qualcuno conosce qualche dettaglio sul tuo conto, come l'indirizzo o i nomi dei membri della tua famiglia, non vuol dire che sia davvero chi sostiene di essere. Riaggancia, cerca il numero dell'azienda (online o su una bolletta) e chiama direttamente per sapere se c'è davvero qualche problema da risolvere.
  • Non farti ingannare da un numero che ti sembra familiare: come già accennato, gli autori delle truffe usano lo spoofing delle chiamate per far risultare un numero della tua zona.
  • Non rispondere alle chiamate da numeri sconosciuti: se qualcuno vuole davvero comunicarti qualcosa, lascerà un messaggio. Un modo per evitare le robocall è evitare di rispondere alle chiamate provenienti da numeri che non riconosci.

Oltre a queste tattiche di buon senso, c'è qualcosa di più concreto che puoi fare.

2. Registrati all'elenco Do Not Call della FTC (e segnala i trasgressori)

Per chi vive negli Stati Uniti, la Federal Trade Commission mette in atto un'azione di contrasto contro le robocall. In una conferenza stampa del 25 giugno 2019, l'FTC ha annunciato la campagna Operation Call It Quits, un'iniziativa coordinata su larga scala contro le robocall. L'FTC collabora con 40 agenzie governative statali, locali e federali per portare avanti un totale di 95 diverse azioni legali civili e penali contro i truffatori che si avvalgono delle robocall. Oltre a combattere la sua battaglia a livello legale, l'FTC incoraggia anche gli utenti a registrarsi all'elenco Do Not Call.

Anche se questo genere di truffatori difficilmente si preoccupa di chi sia il destinatario delle chiamate, il registro Do Not Call terrà almeno alla larga le chiamate di telemarketing legittime. Puoi anche segnalare le chiamate indesiderate all'FTC. Anche se non può intervenire su ogni singola chiamata segnalata, l'FTC utilizza questi dati nella propria lotta contro le robocall.

Stai ancora leggendo? Abbiamo ancora molti altri suggerimenti da darti.

3. Blocca le chiamate indesiderate sulla linea fissa

Mentre aspettiamo i risultati delle iniziative dell'FTC, ecco qualche altra tattica che puoi utilizzare direttamente sul tuo telefono. Per ottenere il blocco delle chiamate indesiderate per la linea fissa, puoi utilizzare le risorse fornite dal tuo operatore. Che si tratti di Verizon, Sprint, AT&T o T-Mobile, tutti e quattro gli operatori offrono servizi gratuiti e/o a pagamento per aiutarti a bloccare le chiamate indesiderate negli Stati Uniti (se non vivi negli Stati Uniti passa alla prossima sezione).

Verizon offre diverse soluzioni utili per bloccare le chiamate indesiderate, ad esempio la funzionalità Spam Alert, che consente di sapere quando una chiamata in entrata potrebbe essere fraudolenta. Offrono anche servizi di blocco delle chiamate (gratuiti e a pagamento), che permettono di filtrare le chiamate indesiderate sia per le linee fisse che per gli smartphone.

Sprint ha un servizio Premium Caller-ID, che a 2,99 dollari al mese consente di bloccare o limitare le chiamate sia sulla linea fissa che sullo smartphone (con un'app complementare).

AT&T propone versioni gratuite e a pagamento del servizio Call Protect, che utilizza uno speciale algoritmo per identificare le chiamate illegittime. Dal 2017, AT&T ha già bloccato oltre 1 miliardo di chiamate utilizzando questo sistema e continuerà a bloccarne molte altre.

T-Mobile ora include gratuitamente le funzionalità Scam ID e Scam Block, che aiutano a evitare le chiamate indesiderate mostrando i numeri come "possibile truffa" direttamente nell'ID chiamante, consentendoti di bloccare questi numeri. Questo operatore di telefonia mobile ha aggiunto anche Name ID (a 4,00 dollari al mese), che aiuta a identificare il nome e la posizione dei truffatori e ti consente di inviare automaticamente le sospette chiamate di spam alla segreteria telefonica.

4. Blocca le chiamate indesiderate in Android o iPhone

Oltre ai servizi offerti dagli operatori di telefonia, ci sono altri modi per filtrare le chiamate indesiderate sul telefono cellulare. Alcune valide opzioni sono il blocco dei numeri illegittimi noti, l'uso della modalità Non disturbare e l'inserimento in lista bianca dei contatti (in questo modo, le robocall vengono rifiutate automaticamente e sono consentite solo le chiamate da aziende e persone che conosci). Il servizio funziona in modo leggermente diverso a seconda che del fatto che si utilizzi un iPhone o un dispositivo Android.

Come bloccare le robocall in Android

Il procedimento esatto per bloccare un numero può variare, in base al tipo di telefono e al sistema operativo Android dell'utente. In genere, bisogna accedere alle chiamate recenti, quindi toccare un numero per visualizzare l'elenco delle opzioni. Seleziona Blocca/segnala spam. Assicurati di toccare Blocca per confermare.

Segui questi passaggi per bloccare un numero di spam in Android.  Segui questi passaggi per bloccare un numero di spam in Android.    immagine1Segui questi passaggi per bloccare un numero di spam in Android.

Per bloccare la maggior parte delle chiamate, puoi attivare la modalità Non disturbare (che silenzia tutte le chiamate e le notifiche) e quindi consentire solo le chiamate provenienti dai tuoi contatti.

Anche in questo caso, è possibile che la procedura sia leggermente diversa in base al tipo di dispositivo Android in uso, ma a grandi linee dovrebbe essere simile alla seguente. Accedi a Impostazioni, quindi ad Audio, dove puoi scegliere le preferenze della modalità Non Disturbare. Tocca Consenti solo prioritarie e seleziona Chiamate. Questa modalità ti permetterà di selezionare le chiamate che desideri consentire: tutte le chiamate, solo dei contatti o solo dei contatti preferiti.

            Ecco come utilizzare la modalità Non disturbare in Android per inserire nella lista bianca solo le chiamate desiderate.                 Ecco come utilizzare la modalità Non disturbare in Android per inserire nella lista bianca solo le chiamate desiderate.

            Ecco come utilizzare la modalità Non disturbare in Android per inserire nella lista bianca solo le chiamate desiderate.                 Ecco come utilizzare la modalità Non disturbare in Android per inserire nella lista bianca solo le chiamate desiderate.                                                                    Ecco come utilizzare la modalità Non disturbare in Android per inserire nella lista bianca solo le chiamate desiderate.

In base al telefono in uso, può essere disponibile un'opzione per filtrare le chiamate indesiderate direttamente nel telefono. Ad esempio, nei telefoni Google Pixel, è disponibile una funzionalità di Google per il blocco delle chiamate. Per attivarla, accedi a Chiamate, quindi tocca i tre puntini in alto a destra e seleziona Impostazioni. Scegli ID chiamante e spam e potrai filtrare le chiamate di spam (attiva il puntino blu). Google ti avviserà se una chiamata in entrata potrebbe essere automatizzata.

           Segui questi passaggi per abilitare il filtro di Google contro le robocall.               Segui questi passaggi per abilitare il filtro di Google contro le robocall.  

           Segui questi passaggi per abilitare il filtro di Google contro le robocall.               Segui questi passaggi per abilitare il filtro di Google contro le robocall.

Come bloccare le robocall in un iPhone

Ci sono diverse opzioni per bloccare le chiamate di spam in iOS. Apri Impostazioni, quindi tocca Telefono e seleziona Identificazione e blocco chiamate. Tocca Blocca contatto. Verrà aperto l'elenco dei contatti. Seleziona i numeri da cui provengono le robocall, che verranno aggiunti all'elenco dei contatti bloccati (se hai bloccato un numero per errore, puoi sempre sbloccarlo).

           Segui questi passaggi per abilitare il filtro di Google contro le robocall.                Segui questi passaggi per abilitare il filtro di Google contro le robocall.

            Segui questi passaggi per abilitare il filtro di Google contro le robocall.                 Segui questi passaggi per abilitare il filtro di Google contro le robocall.

In alternativa, apri Chiamate recenti e trova il numero di spam. Tocca la i sulla destra, quindi seleziona Blocca questo chiamante. Verrà aperto un menu di conferma. Tocca il testo rosso Blocca contatto.

Ecco un altro modo per bloccare i numeri indesiderati in iOS.  Ecco un altro modo per bloccare i numeri indesiderati in iOS.   Ecco un altro modo per bloccare i numeri indesiderati in iOS.

Per bloccare le chiamate indesiderate in modo ancora più ampio, puoi attivare la modalità Non disturbare (che silenzia tutte le chiamate e le notifiche) e consentire solo le chiamate provenienti dai tuoi contatti.

A tale scopo, apri Impostazioni, quindi tocca Non disturbare. Seleziona Consenti chiamate da, quindi puoi scegliere di consentire solo le chiamate provenienti dai tuoi contatti o dai numeri preferiti, mentre la modalità Non disturbare blocca tutte le altre.

Ecco come evitare le chiamate di spam in iOS con la modalità Non disturbare.  Ecco come evitare le chiamate di spam in iOS con la modalità Non disturbare.  Ecco come evitare le chiamate di spam in iOS con la modalità Non disturbare.

Inoltre, il nuovo iOS 13 (di cui è previsto il lancio nell'autunno del 2019) avrà una speciale funzionalità per il blocco delle chiamate. Per utilizzarla, basterà accedere a Impostazioni, selezionare Telefono, quindi si potrà attivare la modalità per silenziare i chiamanti sconosciuti. Tutte le chiamate da numeri sconosciuti verranno inviate direttamente alla segreteria senza neanche far squillare il telefono. Apple ha fatto in modo che nessuna chiamata realmente importante finisca in questa rete: la funzionalità dovrebbe automaticamente consentire tutti i numeri dei contatti e i numeri presenti in Mail e in Messaggi. Potrebbe non funzionare perfettamente, ma è pur sempre uno strumento in più contro le robocall.

5. Scarica un'app per bloccare le chiamate indesiderate

Infine, aumenta le tue difese scaricando un'app per bloccare le chiamate indesiderate. Le app sono tante, sia con opzioni a pagamento che gratuite. Quando cerchi un'app per bloccare le chiamate indesiderate, tieni presente che alcune app richiedono l'accesso al tuo elenco di contatti, il che può rappresentare un problema per la privacy. Ci sono tre app in grado di tenere a bada le robocall senza infrangere la tua privacy.

  • Hiya collabora con gli operatori e i produttori di smartphone per offrire ai clienti un servizio intelligente di protezione dallo spam. Analizza 13 miliardi di chiamate al mese per creare un database che identifica le chiamate illegittime e ti aiuta a evitarle.
  • Nomorobo offre protezione gratuita per le linee fisse VoIP e protezione per Android o iPhone a 1,99 dollari al mese. Questo servizio senza pubblicità finora ha bloccato oltre un miliardo di robocall e si assicura che le chiamate legittime non vengano bloccate per errore.
  • Robokiller forse è l'opzione più divertente: non solo blocca le chiamate di spam, ma dispone a sua volta di bot che rispondono alle chiamate e fanno perdere tempo ai truffatori, per ripagarli con la loro stessa moneta. Se lo desideri, puoi anche ascoltare una registrazione di un bot di Robokiller che si vendica sul truffatore!

Tutte queste app sono compatibili sia con iPhone che con Android e sono disponibili in versione di prova gratuita, per provarle senza rischi.

Le robocall sono illegali?

Mentre ti dai da fare per impostare il telefono in modo da impedire le robocall, potresti chiederti se siano legali o meno (nell'ambito di questo articolo ci concentreremo sulla loro legalità rispetto alla legislazione degli Stati Uniti). Il termine robocall include tutti i tipi di chiamate automatizzate, preregistrate. Non tutte sono illegali. Pensa ai messaggi sulla chiusura delle scuole inviati a chiunque nel distretto o a una farmacia che usa un servizio automatico per chiamare i clienti e informarli che le prescrizioni sono pronte da ritirare.

Tuttavia, la stragrande maggioranza delle robocall che attualmente affliggono l'utente medio in America è illegale. Violano la normativa Telemarketing Sales Rule dell'FTC. Che tu ci creda o no, le aziende devono ottenere il tuo consenso scritto per utilizzare chiamate automatiche per le vendite. Naturalmente, anche lo spoofing delle chiamate, le truffe telefoniche o l'estorsione di denaro sono illegali. L'FTC sta intensificando la battaglia e ha l'obiettivo di applicare rigorosamente la legge nella campagna Operation Call It Quits.

Le robocall stanno peggiorando?

Purtroppo le robocall sono in aumento. In un recente comunicato stampa, l'FTC ha riferito di aver ricevuto 3,8 milioni di segnalazioni di chiamate indesiderate nel 2018: vuol dire oltre 10.000 al giorno! Alcuni report stimano che le chiamate di spam siano aumentate del 39% nell'ultimo anno. Tenendo presenti questi dati, è arrivato il momento di sfoderare le difese contro le robocall, nonché contro lo spam di tutti i tipi.

Riepilogo: bloccare le chiamate indesiderate

Tra tutte le chiamate indesiderate, le robocall sono le più fastidiose. Forse stai leggendo questo articolo perché sei esasperato da quella che sembra una seccatura senza fine. Prima di rinunciare a utilizzare il telefono, prova a seguire i nostri consigli. Registrati all'elenco dei numeri Do Not Call, installa il software di blocco del tuo operatore sia per la linea fissa che per lo smartphone, blocca le chiamate indesiderate direttamente sul tuo telefono, usa una speciale app per il blocco delle robocall e sviluppa buone abitudini (come riagganciare subito se rispondi per errore a una robocall): dovresti vedere una riduzione significativa delle chiamate di spam.        

AVG AntiVirus per Android

Download GRATUITO
AVG AntiVirus per Android Download GRATUITO