Blog AVG Signal Privacy Consiglio Come scaricare i tuoi dati di Google con Google Takeout
How_to_download_your_Google_data-Hero

Che cos'è Google Takeout?

Google Takeout è una piattaforma rilasciata nel 2011 che consente agli utenti di Google di accedere comodamente ai dati dei propri account e scaricarli. Lo strumento è stato creato dal Google Data Liberation Front, un team di ingegneri di Google a cui è affidato il compito di facilitare gli utenti quando desiderano scaricare i propri dati dai servizi Google.

Questo articolo contiene:

    Con Google Takeout, puoi scaricare i tuoi dati da qualsiasi servizio Google utilizzato, come Gmail, YouTube, Calendar, Google Maps, Google Play o Google Pay.

    Quali dati posso scaricare con Takeout?

    Ecco alcuni dei dati a cui puoi accedere tramite Google Takeout:

    • Qualsiasi file su Google Drive

    • I tuoi contatti

    • I preferiti e la cronologia di Chrome

    • La cronologia e i commenti di YouTube

    • Tutti i tuoi messaggi e allegati email di Gmail

    • La cronologia delle posizioni di Google Maps

    Quando apri la pagina di Takeout, puoi scaricare il tuo intero profilo di dati Google o selezionare solo i dati di determinate app.

    Scarica i tuoi dati da Google Takeout in tre semplici passaggi

    Abbiamo preparato queste semplici istruzioni d'uso di Google Takeout per mostrarti come scaricare i tuoi dati di Google prima di poter contare fino a un googol (ossia 1 seguito da 100 zeri). Procediamo quindi al download dei dati con Google Takeout.

    Passaggio 1: seleziona i dati che vuoi scaricare

    Quando apri la pagina iniziale di Google Takeout, viene visualizzato un elenco di tutti i servizi Google che hanno raccolto e archiviato dati per te. Preparati a scorrere un lungo elenco: Google sa di te molte cose.

    Deseleziona le caselle accanto ai servizi che non vuoi includere nel tuo download. In alternativa, puoi fare clic su Deseleziona tutto e quindi selezionare uno alla volta i servizi che ti interessano.

    Scelta del contenuto del tuo Account Google da scaricare con Google Takeout

    Per alcuni servizi, come Chrome e Calendar, sono disponibili opzioni aggiuntive che consentono di scegliere i dati da scaricare. Ad esempio, puoi fare clic su Tutti i dati di Chrome inclusi per limitare le tue scelte.

    Scelta dei dati di Calendar e Chrome da scaricare con Google Takeout

    Verrà visualizzata una finestra di dialogo che mostra tutti i dati di Chrome a cui puoi accedere. Seleziona i contenuti desiderati e fai clic su OK.

    I vari tipi di dati di Chrome disponibili per il download con Google Takeout

    Dopo aver scelto tutti i dati a cui vuoi accedere, scorri l'elenco fino alla fine e fai clic su Passaggio successivo.

    Avanzamento dal passaggio 1 al passaggio 2 in Google Takeout mediante il pulsante "Passaggio successivo"

    Passaggio 2: scegli il metodo di recapito, la frequenza e il tipo di file preferiti

    In questo passaggio deciderai in che modo vuoi ricevere il tuo nuovo archivio Google. L'impostazione predefinita consiste nel ricevere tramite email un collegamento all'archivio. Fai clic sul menu a discesa Metodo di recapito per scegliere un'opzione di recapito diversa.

    Puoi anche scegliere di esportare i dati solo una volta o di ricevere più esportazioni in base a una certa frequenza. Infine, scegli il tipo di file e la dimensione massima che preferisci utilizzando i menu a discesa in Tipo di file e dimensioni.

    Quando sei pronto per proseguire, fai clic su Crea esportazione.

    Scelta del tipo di file di archivio Google, della frequenza e della destinazione con Google Takeout

    Passaggio 3: scarica e salva il tuo archivio Google

    A questo punto, Google inizierà a creare il tuo archivio dati e, se prevedi di esportare una grande quantità di dati, mettiti comodo e preparati ad aspettare. Al termine dell'operazione, potrai scaricare l'archivio direttamente da Google Takeout. Riceverai l'archivio anche mediante il metodo di recapito selezionato nel passaggio precedente.

    Per scaricare il tuo archivio Google da Google Takeout, fai clic sul pulsante Scarica accanto al nuovo archivio.

    Download di una nuova esportazione dei dati di Google da Google Takeout

    Perché scaricare i tuoi dati di Google è una buona idea

    Scoprire cosa sanno di te Google e altre società tecnologiche è una mossa intelligente. Tra la raccolta di dati e l'uso diffuso di cookie di tracciamento e tecnologie correlate, molte società sanno piuttosto bene chi sei, in base alla traccia digitale che lasci dietro di te ogni giorno.

    Lo scopo principale di Google Takeout è raccogliere tutti i dati del tuo account se stai programmando di abbandonare Google e passare a un altro provider di servizi. Puoi esportare tutti i tuoi contatti, le email e gli appuntamenti di calendario e quindi caricarli nelle tue nuove piattaforme.

    Ma questo non è l'unico motivo per cui puoi o devi consultare Google Takeout. Se ti stai chiedendo che cosa sa di te Google, curiosa un po' in giro e dai un'occhiata ai tipi di dati elencati: se scopri che vengono archiviati dati che preferisci mantenere riservati, puoi sempre fare un salto nelle impostazioni del tuo Account Google e impostare alcuni limiti. Fai clic su Gestisci i tuoi dati e la personalizzazione per visualizzare le opzioni disponibili.

    Gestione delle impostazioni di Dati e personalizzazione per il tuo Account Google

    Se normalmente non hai abitudini di esplorazione sicura, rimarrai sorpreso della quantità di informazioni che lasci in giro su Internet. Ma se conosci il tipo di dati personali che possono raccogliere le società Internet, puoi prendere decisioni più consapevoli su come controllare tali dati, su coloro che ne sono in possesso e su che cosa possono farne.

    Ad esempio, i broker di dati sono società che aggregano i dati personali di milioni di utenti Internet, compresi i tuoi, e li vendono a terze parti, spesso per l'uso in campagne pubblicitarie o di marketing. Quanto più le tue informazioni personali passano da una mano all'altra e vengono vendute per profitto, tanto più alto è il rischio della loro esposizione.

    AVG BreachGuard ti protegge dal rischio di vendita e frode dei tuoi dati contattando i broker di dati di terze parti e chiedendo loro di rimuoverli dai rispettivi registri. Se poi i tuoi dati vengono divulgati e finiscono nel Dark Web, BreachGuard rileverà la fuga di dati in atto e ti avviserà immediatamente. 

    Oltre a tutto questo, AVG BreachGuard è dotato di un Consulente privacy integrato che consente di definire efficaci impostazioni sulla privacy per app come Facebook e Google Maps. Puoi così usufruire di tutti i vantaggi offerti da questi servizi senza correre il rischio di esposizione delle tue informazioni personali. Scarica AVG BreachGuard oggi stesso e tieni sotto controllo i tuoi dati.

    Qual è essenzialmente il motivo per cui Google archivia i miei dati?

    Molti dei dati archiviati da Google sono necessari per fornire i servizi che utilizzi. La gestione di file ed email sarebbe piuttosto complicata se Google non potesse archiviare i tuoi dati in Gmail o Google Drive. Google utilizza inoltre alcune delle tue informazioni personali per finalità di sicurezza. Ad esempio, se vuoi configurare l'autenticazione a due fattori mediante un cellulare, devi comunicare a Google il tuo numero di telefono.

    Quando esegui ricerche su Google, noterai che Google completa automaticamente il testo digitato con un alto grado di precisione. Questo è possibile perché Google utilizza i dati delle ricerche eseguite in precedenza da altre persone e li combina con la tua cronologia delle ricerche per fornire risultati pertinenti in modo più rapido. Google utilizza inoltre la tua posizione per offrirti risultati appropriati quando esegui la ricerca di entità fisiche come ristoranti o attività commerciali.

    Google utilizza i tuoi dati per "facilitarti" anche in altri modi, ad esempio mostrandoti pubblicità mirata nel corso delle tue ricerche Google. Quando le società acquistano spazi pubblicitari su Google, possono calibrare i loro annunci in base ai dati demografici degli utenti di Google. È a questo punto che entrano in gioco i tuoi dati. In base alle tue informazioni personali, preferenze e attività su Internet, Google può mostrarti le pubblicità che hanno maggiore probabilità di attirare la tua attenzione. Se ritieni che questa pratica sia un po' troppo invadente, puoi modificare le tue impostazioni in modo da evitare che Google continui a mostrarti annunci pubblicitari personalizzati ed eventualmente prendere in considerazione l'uso di un ad-blocker.

    Per saperne di più, consulta la nostra guida dedicata su come Google utilizza i tuoi dati.

    Che tipo di dati conserva Google su di me?

    Google raccoglie una grande varietà di dati su di te, incluse le informazioni personali che fornisci quando configuri un account e tutte le azioni che esegui mentre utilizzi i servizi Google. Ecco alcuni esempi di ciascun tipo.

    Informazioni che fornisci:

    • Il tuo nome e la tua data di nascita

    • Il tuo numero di telefono

    • Le email che scrivi e ricevi in Gmail

    • Documenti, fogli e presentazioni su Google Drive

    Azioni che esegui:

    • Annunci pubblicitari che selezioni o visualizzi

    • Video che guardi su YouTube

    • La tua cronologia delle ricerche Google

    • La tua cronologia delle posizioni

    Passa alla pagina Trasparenza dei dati di Google per visualizzare tutti i dati raccolti da Google. Nella pagina Controlli per privacy puoi selezionare o limitare i dati raccolti da Google e le loro possibilità di utilizzo.

    In che modo Google raccoglie i dati?

    Gran parte delle informazioni raccolte su di te da Google è basata su ciò dichiari tu stesso quando crei un account o utilizzi i servizi Google. Se utilizzi Gmail, Google deve gestire le tue email. Lo stesso vale per i tuoi contatti, il calendario e i file che crei su Google Drive.

    Dopo che hai eseguito l'accesso al tuo Account Google su Chrome, Google tiene traccia delle tue attività online, inclusi i siti Web che visiti e le ricerche che esegui. Puoi limitare la raccolta di questi dati e anche eliminare i record di Google nella tua pagina Dati e personalizzazione.

    La pagina Dati e personalizzazione delle impostazioni dell'Account Google, con l'area Gestione attività visualizzata

    Proteggi i tuoi dati personali con AVG BreachGuard

    Se l'accesso ai tuoi dati personali da parte di terzi è per te motivo di preoccupazione, sei in buona compagnia. Anche se Google non vende i tuoi dati a terze parti, ci pensano i broker di dati a farlo. Queste grandi società, molte delle quali ignote alla maggior parte delle persone, possono creare profili dettagliati riservati con le tue informazioni personali e venderli a istituti finanziari, compagnie di assicurazione, inserzionisti e altre parti interessate. Purtroppo, questi broker possono talvolta subire un attacco di hacker

    Quanto più le tue informazioni personali vengono condivise e vendute, tanto maggiore è il rischio di esposizione che corrono. Per fortuna, AVG BreachGuard semplifica notevolmente il processo complesso di rimozione dei tuoi dati personali dai database dei broker di dati, contribuendo così alla sicurezza dei tuoi account online.

    AVG BreachGuard difende inoltre in modo proattivo i tuoi dati monitorando il rischio per la privacy 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Esegue la scansione del Dark Web per rilevare se le tue informazioni personali sono state divulgate ed esegue il monitoraggio del tuo browser per rilevare eventuali credenziali violate in precedenza. Nel malaugurato caso che i tuoi dati siano stati divulgati, AVG BreachGuard ti avvertirà e ti mostrerà cosa fare per limitare le ripercussioni. 

    Reagendo con tempestività in caso di divulgazione dei dati, AVG BreachGuard difende la tua privacy online e limita il rischio che i tuoi dati personali vengano utilizzati per commettere una frode di identità. Riprendi il controllo dei tuoi dati oggi stesso con AVG BreachGuard.

    Connettiti in modo privato dal tuo dispositivo Android con AVG Secure VPN

    Prova gratuita

    Connettiti in modo privato dal tuo iPhone con AVG Secure VPN

    Prova gratuita