NOVITÀ

Patch Management per Windows

Identifica e automatizza le patch di aggiornamento del software, mantenendo le applicazioni costantemente aggiornate.

UI Notebook Che cos'è Patch Management?

Che cos'è Patch Management?

Le patch sono aggiornamenti dei software e del sistema operativo necessari per risolvere le vulnerabilità della sicurezza presenti nelle applicazioni. I produttori software rilasciano continuamente patch per correggere vulnerabilità e offrire avanzate funzionalità di protezione. La gestione delle patch può essere complessa e richiedere parecchio tempo, ma ignorare gli aggiornamenti del software non è un'alternativa valida.

La mancata installazione tempestiva delle patch può comportare la compromissione della rete. Patch Management risolve questi problemi semplificando l'identificazione e la distribuzione delle patch critiche e monitorando le attività in corso in modo centralizzato da Cloud Management Console.

UI Notebook Che cos'è Patch Management?

Come funziona

1. Scansione dei dispositivi

1. Scansione dei dispositivi

È possibile pianificare l'esecuzione automatica delle scansioni patch, impostando la frequenza quotidiana, settimanale o mensile.

2. Distribuzione delle patch

2. Distribuzione delle patch

Le patch verranno distribuite a tutte le applicazioni software in modo automatico. Tuttavia, è anche possibile escludere alcune applicazioni dalla distribuzione delle patch.

3. Verifica nella dashboard

3. Verifica nella dashboard

Visualizza in modo semplice lo stato di tutte le patch e identifica eventuali patch mancanti e livello di gravità.

Potenti funzionalità per la protezione delle applicazioni

Pianificazione flessibile della distribuzione
Pianificazione flessibile della distribuzione

È possibile pianificare e distribuire le patch approvate negli orari desiderati o distribuirle manualmente in gruppi di dispositivi o in dispositivi singoli.

Patch personalizzabili
Patch personalizzabili

È sufficiente selezionare produttori software, prodotti e gravità delle patch per la scansione e l'installazione. L'impostazione di esclusioni per le applicazioni è estremamente semplice.

Funzionalità del master agent
Funzionalità del master agent

Le patch mancanti possono essere scaricate in un master agent che le distribuisce in tutti i dispositivi gestiti presenti in rete.

Scansioni automatiche
Scansioni automatiche

È possibile pianificare scansioni patch da eseguire automaticamente ogni 24 ore e impostare la distribuzione automatica delle patch ogni giovedì. Queste impostazioni predefinite possono essere personalizzate in qualsiasi momento.

Dashboard intuitiva
Dashboard intuitiva

La dashboard consente di gestire tutte le patch per il software e riepilogare graficamente le patch installate, mancanti o non completamente applicate da qualsiasi dispositivo.

Migliaia di patch
Migliaia di patch

Per assicurare una protezione completa, è possibile distribuire le patch per i sistemi operativi Windows e per migliaia di altre applicazioni software di terze parti.

Risultati delle scansioni patch
Risultati delle scansioni patch

Visualizzando i risultati dettagliati da una singola piattaforma è possibile ottenere informazioni su patch mancanti, livelli di gravità, collegamenti alla Knowledge Base, date di rilascio, descrizioni e così via.

Esegui il rollback e ignora
Esegui il rollback e ignora

Puoi eseguire il rollback di eventuali patch non stabili dai singoli dispositivi o ignorarle, per escluderle dai risultati delle scansioni patch ed evitare che vengano ridistribuite.

Scarica la scheda tecnica

Ottieni Patch Management in Cloud Management Console

Gestisci le soluzioni per la protezione degli endpoint da una piattaforma centrale. La funzionalità Patch Management può essere utilizzata solo dalla console. Ulteriori informazioni su Management Console

Icona Garanzia di rimborso 100% verde

Garanzia di rimborso

Acquista senza rischi! Se non sei completamente soddisfatto, entro 30 giorni dall'acquisto puoi richiedere il rimborso. Altre informazioni

Boxshot AntiVirus Business edition no shadow

Domande frequenti

Devo disattivare Windows Update prima di utilizzare Patch Management?

Sì, è consigliabile modificare le impostazioni di Windows Update per i dispositivi tramite Windows Update Center e/o Criteri di gruppo, per consentire a Patch Management di fornire gli aggiornamenti.

Il servizio Windows Update non deve essere disattivato. Dovrebbe essere invece impostato su Manuale o Automatico per consentire la corretta distribuzione delle patch. In ciascun computer di destinazione, inoltre, è necessario impostare l'opzione di Windows Update Non verificare mai la disponibilità di aggiornamenti, accedendo a (Pannello di controllo > Sistema e sicurezza > Windows Update > Modifica impostazioni).

Come si definisce una pianificazione delle patch per gruppi e/o dispositivi?

È possibile impostare la pianificazione delle patch in Impostazioni dispositivo > Criteri > Patch Management > Passaggio 2. Tutti i dispositivi o i gruppi nel criterio Patch Management seguiranno la pianificazione impostata.

Qual è la differenza tra la pagina Patch e la pagina Dispositivi?

La pagina Patch offre una panoramica di tutte le patch mancanti per tutti i dispositivi connessi alla console. La pagina Dispositivi offre un elenco dei dispositivi e la scheda Risultati delle patch dei dispositivi identifica le patch mancanti per ogni dispositivo.

Come si controlla lo stato delle patch per tutti i dispositivi aziendali gestiti?

I sei diversi report disponibili forniscono informazioni dettagliate sulla gravità delle patch installate o mancanti, sui rispettivi produttori e sulle applicazioni software.

Dove viene visualizzato il numero dei dispositivi con la licenza per Patch Management?

Nella sezione "Abbonamenti" della console è possibile controllare il numero dei dispositivi che dispongono della licenza per Patch Management.

Perché i miei dispositivi Mac OS X non ricevono le patch?

Più avanti, Patch Management sarà supportato anche nei dispositivi Mac OS X.

Perché in alcuni dispositivi le patch non risultano applicate dopo la distribuzione?

Il problema potrebbe essere dovuto ai seguenti motivi:

  • 1. L'installazione della patch è ancora in corso in quei dispositivi, che si sincronizzeranno con la console quando la patch sarà stata correttamente installata.
  • 2. L'installazione della patch potrebbe non riuscire. In questo caso, verrà pianificata una reinstallazione in base alla pianificazione della distribuzione delle patch.
  • 3. Il dispositivo è offline.

Dove è possibile modificare la pianificazione delle patch e aggiungere esclusioni?

È possibile modificare la pianificazione della distribuzione delle patch ed escludere produttori e applicazioni accedendo alla scheda Patch Management in Impostazioni dispositivo > Seleziona criterio.

È possibile applicare le patch in tutti i dispositivi con un'unica azione?

Sì, è possibile distribuire manualmente le patch in singoli dispositivi e gruppi di dispositivi con una sola operazione.

Quali stati vengono assegnati alle patch?

Alle patch verrà assegnato uno dei seguenti stati.

  • Pianificata: Icona grigia - Patch approvata e pianificata per la distribuzione nei dispositivi
  • Distribuita: Icona verde - Patch correttamente distribuita nei dispositivi
  • Distribuzione non riuscita: Icona rossa - Non è stato possibile distribuire le patch nei dispositivi
  • Mancante: Icona gialla - La patch non è presente nei dispositivi
  • In attesa di scansione: Icona grigia - In attesa che nel dispositivo venga eseguita la scansione patch
  • Impossibile eseguire la scansione: Icona rossa - Non è stato possibile eseguire la scansione patch nel dispositivo

Quando tempo richiede l'applicazione delle patch in un dispositivo?

Da pochi secondi a qualche ora. Il tempo effettivo dipende dalla dimensione della patch da scaricare nel dispositivo, dall'applicazione che viene aggiornata e dall'hardware del dispositivo.

Il dispositivo impostato come master agent scaricherà le patch e le distribuirà nei dispositivi dell'azienda?

Sì. Le patch delle applicazioni software verranno salvate nel dispositivo selezionato come master agent che poi le distribuirà nei dispositivi presenti in rete per risparmiare larghezza di banda. Se non si seleziona un master agent, i dispositivi scaricheranno le patch delle applicazioni direttamente da Internet (scelta non consigliata).

Passa al contenuto Passa al menu