Il tuo telefono ha esaurito la batteria? L’ultimo report AVG sulle prestazioni delle app Android rivela quali sono le app con il maggiore impatto sui dispositivi degli utenti AVG.

Nell'ultimo report AVG sulle prestazioni delle app per il quarto trimestre abbiamo esaminato ancora una volta i dati ottenuti in forma anonima da oltre un milione di utenti AVG, li abbiamo confrontati con il nostro primo report e abbiamo identificato le app con il maggiore utilizzo di risorse sui telefoni.

Analizzando i dati relativi a un milione di utenti, abbiamo identificato molte tendenze interessanti che potrebbero sorprenderti:

Spotify ora è al secondo posto nella classifica delle app che consumano più risorse:

Della nostra base di utenti totale, 638.716 utenti avevano installato il servizio di streaming di musica Spotify: quello che forse non sapevano è che Spotify ora è la seconda app per consumo di risorse nello store (dal quinto posto nel terzo trimestre 2014).

Schermata di Spotify del 2014

 

Se stai esaurendo la batteria, lo spazio o i dati, riduci al minimo lo streaming!

Il panorama in evoluzione dei giochi

Nel nostro precedente report, i popolarissimi FarmVille e Puzzle & Dragons erano in testa alle classifiche dei giochi con l'utilizzo più intensivo di risorse per Android. Non sono invece più presenti nella nostra analisi relativa al quarto trimestre. Uno sguardo più da vicino mostra che Puzzle & Dragons e FarmVille hanno fatto registrare un calo del 50% e del 43%, rispettivamente, nella base installata di utenti nel quarto trimestre rispetto all'inizio dell'anno (primo e secondo trimestre).

Nuovi giochi come Boom Beach e Deer Hunter 2014, comunque, sono apparsi dal nulla e si sono assicurati i primi posti sia in termini di tempo di utilizzo che di consumo di risorse (cosa non sorprendente, considerando che si tratta di giochi).

Schermata di Boom beech Schermata del gioco Deer Hunter

 

Nuovi aggiornamenti di Samsung

Dopo l'implementazione di Android 4.4.2 (ottobre 2014), abbiamo notato un nuovo arrivo nella classifica delle app con il maggior consumo di batteria eseguite immediatamente all'avvio. Il servizio Samsung Security Policy Update, ufficialmente denominato Samsung KNOX™, controlla e scarica automaticamente gli aggiornamenti per la sicurezza. Anche se Knox è un'ottima aggiunta all'installazione di un prodotto antivirus completo, diversi utenti e perfino giornalisti hanno reclamato pubblicamente non solo per la quantità di notifiche visualizzate, ma anche perché hanno osservato un calo del 30-40% della durata della batteria.

Come accennato in questo articolo di ZDNet, la funzionalità non può essere disattivata, come indicato dal supporto tecnico di Samsung: "Per assicurare che il dispositivo disponga sempre della sicurezza più recente per proteggere l'utente e i dati, Samsung invierà occasionalmente aggiornamenti di sicurezza al dispositivo in base alle esigenze. Purtroppo non è disponibile alcuna opzione per disabilitare questi aggiornamenti".

Schermata sulla sicurezza di Samsung Schermata di Samsung S Finder

 

Anche se non ci stancheremo mai di ricordare che la sicurezza è di importanza critica per i dispositivi mobile, i produttori di telefoni devono assicurarsi che il proprio prodotto non riduca drasticamente la durata della batteria o le prestazioni complessive del sistema.

Consapevolezza di se(lfie)

Scattare selfie è stata la moda del 2014: il mercato è stato invaso da bastoni per selfie, app per selfie e telefoni per selfie. Sfortunatamente, alcune di queste app possono comportare un notevole consumo della batteria di un dispositivo. Una nuova app chiamata Candy Camera – Selfie Selfies ha raggiunto la posizione numero 7 nella classifica delle app con il maggiore consumo della batteria eseguite in background. Suggeriamo di evitare le app di questo tipo, perché dovrebbero scaricare la batteria solo quando le si esegue attivamente!

Mappe e GPS

Abbiamo dedicato più tempo all'utilizzo del GPS e delle mappe? Con più tempo libero durante il periodo delle festività, sia Waze (GPS, Mappe, Avvisi sul traffico live) che Google Maps sono saliti nella classifica del tempo di utilizzo:

Schermata di Google Maps

 

Meno giochi, più conversazioni

Un altro effetto stagionale: rispetto al primo e al secondo trimestre del 2014, abbiamo dedicato molto più tempo ai social network e alle app di messaggistica rispetto ai giochi. Anche se trascorriamo ancora il 49% del tempo giocando sui nostri dispositivi Android, rispetto al 62% nel trimestre precedente, le app social e di comunicazione sono salite all'11% e 10,3% dell'utilizzo totale (rispetto ai precedenti 6% e 3%, rispettivamente)

Ancora una volta, puoi trovare l'elenco completo e tutti i dati nel nostro report sulle app disponibile qui.